Il Parkinson a Calcinate.
La due giorni della Dott.ssa Rizzetti!

0 20 maggio 2018

L’Uno/Due della Dott.ssa Cristina Rizzetti – Neurologa Parkinsonologa, coordinatrice dell’“Ambulatorio Multidisciplinare Parkinson. Presa in Carico e Riabilitazione” di Politerapica, tra Venerdì 18 e Sabato 19 Maggio, a Calcinate, avrebbe messo in difficoltà molti professionisti. Lei invece ne è uscita fresca come se non fosse successo nulla e pure soddisfatta per la soddisfazione raccolta. Venerdì 18 Maggio – Incontro pubblico sul Parkinson

  • 32 (trentadue!) persone in sala, se vogliamo escludere la Dott.ssa Angela Pedrini – Neuropsicologa, parte integrante dell’équipe dell’Ambulatorio Multidisciplinare Parkinson di Politerapica, che ha voluto esserci e, con la sua presenza, testimoniare l’importanza del lavoro di team. 29, se vogliamo escludere 3 “Fan” della Dott.ssa Rizzetti – suoi pazienti parkinsoniani – che ormai la seguono ovunque lei vada.
  • 32 persone che per oltre due ore si sono sentite raccontare una cosa così particolare e un po’ difficile quale è il Parkinson. Anziani e meno anziani, uomini e donne, anche quarantenni. Domande, commenti, richieste di approfondimenti…
  • 2 ore intense, condotte con linguaggio semplice ma con rigore di contenuti. 2 ore, al termine delle quali è esploso un applauso per la specialista.

Sabato 19 Maggio – Screening per la diagno

0 20 maggio 2018

Che Fincopp Lombardia Onlus sia un’Ente importante, che risponde a reali e grossi problemi dei cittadini è cosa di cui siamo tutti convinti. Il fatto che venga rimarcato dal più importante mezzo di informazione della provincia bergamasca – l’Eco di Bergamo, appunto – riempie di soddisfazione i suoi membri e Politerapica che li ospita. Alleghiamo l’articolo senza aggiungere nulla. C’è già tutto all’interno. FINCOPP LOMBARDIA ONLUS Federazione Italiana Incontinenti e Disfunzioni del Pavimento Pelvico – Regione Lombardia Via Nazionale, 93 24068 Seriate – BG Tel. 035.298468

0 20 maggio 2018

Sostegno all’allattamento e al puerperio. Sostegno in gravidanza. Sostegno alla donna in ogni età della vita. Esecuzione pap-test e tamponi vaginali e rettali. Riabilitazione del pavimento pelvico. Questo e molto di più fanno le Ostetriche di Politerapica per le quali Medicina deve essere davvero Vicina. Diamo il benvenuto a Giulia Belussi, Ostetrica che da alcune settimane fa parte del nostro team. Si è laureata nel 2016 con 110/110 presso l’Università di Milano Bicocca. Collabora con la Clinica Castelli e con l’ASST Papa Giovanni XXIII. La sua vocazione però è l’attività sul territorio e il sostegno a gravidanza e neonatalità. In Politerapica, l’Ost. Belussi si dedica proprio a questo, sviluppando e gestendo – insieme alle altre Ostetriche – attività per il territorio. Facciamo le congratulazioni a Paola Barzanò, Ostetrica. Ha vinto un impegnativo concorso nella Sanità Pubblica e ora è assunta a tempo pieno e indeterminato presso l’UOC Complessa di Ginecologia e Ostetricia dell’Ospedale di Rho – ASST Rhodense, dove svolge attività di Ostetrica di Sala Parto, Pronto Soccorso, Sala Operatoria etc. etc. etc., come si conviene ad una professionista con quei titoli, in quel ruolo. Paola rimane però innamorata di Politerapica e dei nostri progetti. E continuerà a collaborare con la n

0 20 maggio 2018

Si ricomincia. Addirittura due date. Per mamme e papà, nonne, nonni e zii e chiunque stia vicino ai bimbi. Perché “bimbo sicuro è possibile“. Basta sapere come!  

BIMBI SICURI! Lezione interattiva teorico-pratica per genitori e non solo _________________ Mercoledì 30 Maggio 2018 – Ore 20,00 oppure Martedì 19 Giugno – Ore 20,00 Politerapica – Seriate, Via Nazionale, 93

Accesso gratuito. Prenotazione obbligatoria.

L’incontro dura circa due ore e mezza ed è diviso in due parti: la prima focalizzata su quali possano essere gli incidenti e come prevenirli, la seconda, invece, con manovre di disostruzione pediatrica su manichini che, dopo essere state insegnate, potranno essere provate dai presenti.

L’attività è organizzata e tenuta dalle Ostetriche Paola Barzanò, Giulia Belussi e Rachele Bianchi, in collaborazione con gli istruttiori SV Me

0 7 maggio 2018

Si stima siano 5.000.000 le persone che, in Italia, soffrono di incontinenza. Di queste, il 60% sono donne. Uno studio inglese del 2005, stima che ne siano affette il 27% delle persone tra i 55 e i 64 anni, un’età sicuramente ancora giovane nella nostra Società. E stiamo parlando solo di incontinenza urinaria, abbiamo poi: ritenzione, prolassi, dispareunia, dolore pelvico cronico, stipsi, dissinergismo evacuativo… tutti quei problemi che riguardano il pavimento pelvico e che così pesantemente incidono sulla qualità della vita delle persone di ogni età! Numeri notevoli, dunque, che, da soli, dovrebbero portare a riflettere sulle dimensioni del problema ma più ancora sulla non “unicità” di chi ne soffre. Non siamo di fronte ad una condizione eccezionale, meno ancora ad una “menomazione” che riguarda pochi. L’incontinenza è un tema molto diffuso che trova spesso ragioni nella fisiologia umana. Un tema che, per le sue stesse caratteristiche e le sue dimensioni, produce terribili impatti umani, sociali e economici. L’impatto umano di chi ne soffre e ne sente tutto il peso: disistima personale, vergogna, paura di puzzare, di essere riconosciuto, senso di perdita di controllo sulle funzioni base dell’organismo, con conseguenti modifiche di abitudini di vita, problemi nelle relazioni familiari e personali, limitazione o cessa

0 7 maggio 2018

7.5.2018 – Bergamo TV ospita la Dott.ssa Lelia Rondi. Artrosi e protesi dell’anca – Video In studio: – Lelia Rondi, Ortopedico Traumatologo, Specialista di Medicina Vicina – Pasquale Intini, Direttore di Politerapica        

0 18 aprile 2018

Il Dott. Salvatore Noto, specialista in Dermatologia, torna in Politerapica, nell’ambito del progetto Medicina Vicina: cresce così il numero di Medici che si occupano di Dermatologia nella nostra struttura. Tra i “veterani” di Medicina Vicina, il Dott. Noto è stato uno degli specialisti che ha aderito al progetto già ai suoi esordi. Era il Novembre 2014. Da subito ne è stato uno dei protagonisti: una medicina vicina al territorio, vicina alle persone, attenta ai loro bisogni, facilmente accessibile sia in termini economici, sia in termini di tempo. Vicina soprattutto, però, perché umana. E dell’umanità del Dott. Salvatore Noto non si può certo discutere. Laureato in Medicina e Chirurgia, nel 1982, all’Università degli Studi di Catania, ha conseguito il Diploma di Specialista in Dermatologia e Venereologia all’Università di Genova e di Specialista in Igiene e Medicina Preventiva all’Università di Palermo. Tra i suoi molti titoli, spiccano quelli di

  • Master of Science in Clinical Tropical Medicine – Università di Londra, UK
  • Diploma in Medicina Tropicale e Igiene – Royal College of Physician di Londra, UK
  • Diploma in Dermatological Sciences – Università del Galles, UK

La sua vita professionale è stata molto intensa e ricca di esperienze. Interament

0 15 aprile 2018

Inizia la collaborazione del Dott. Luca Bertulessi – Chirurgo dell’apparato digerente – con Politerapica, nell’ambito del Progetto Medicina Vicina. Laureato in Medicina e Chirurgia, nel 1990, presso l’Università degli Studi di Milano, ha conseguito la specializzazione in Chirurgia dell’Apparato Digerente e Endoscopia Digestiva, nel 1995, presso la stessa Università. Nell’ambito della sua carriera professionale, il Dott. Bertulessi ha lavorato presso

  • l’Ospedale Bolognini di Seriate, dal 1996 al 2002
  • gli Ospedali dell’Azienda Ospedaliera Treviglio – Caravaggio (Calcinate, Romano di Lombardia e Treviglio), dal 2002 al 2017

In precedenza, aveva maturato esperienze di Pronto Soccorso presso l’Aeronautica Militare, il Policlinico di Ponte S. Pietro, gli Ospedali Riuniti di Bergamo e di Chirurgia presso l’Ospedale di Sarnico. Dal 1° Novembre 2017, come scelta di vita professionale, svolge attività di Medico di Medicina Generale, a Bergamo. Persona particolarmente gentile e delicata, il Dott. Bertulessi si pone verso i pazienti e i colleghi con modalità particolarmente cortesi e educate, realizzando, così, rapporti umani di profonda fiducia reciproca e empatia. In Politerapica, nell’ambito del progetto Medicina Vicina, Luca Bertulessi esegue visite

0 12 aprile 2018

Inizia la collaborazione della Dott.ssa Bruna Cavaletti – Neuropsicologa con Politerapica – Medicina Vicina, nell’ambito dell’Ambulatorio Multidisciplinare Parkinson – Presa in carico e Riabilitazione.  Laureata in Psicologia a indirizzo clinico, nel 2005, all’Università degli Studi di Padova, la Dott.ssa Cavaletti ha poi frequentato e concluso con successo

  • il Corso di Formazione biennale “Testistica Psicodiagnostica”, presso l’A.R.P. di Milano
  • il Master biennale “Psicoterapia breve strategica”, presso il Centro di Terapia Strategica di Arezzo
  • il Corso di Formazione “La testistica per la diagnosi Neuropsicologica”, presso il Centro di Psicologia e Neuropsicologia di Torino
  • il Master annuale “Neuropsicologia: aspetti clinici, sperimentali, riabilitativi”, presso il CFP di Vogevano

Notevoli le sue esperienze professionali, in particolare nell’ambito del Parkinson e dei Parkinsonismi. Tra queste, spiccano quelle maturate presso la FERB – Ospedale S. Isidoro di Trescore Balneario – BG, dove

  • dal 2007, si occupa di diagnosi e riabilitazione dei disturbi neuropsicologici dell’adulto cerebroleso
  • dal 2008, si occupa della valutazione neuropsicologica di pazienti con sindromi parkinsoniane
  • dal 2011, si occupa di sostegno individuale e di gruppo di pazienti e di f

0 5 aprile 2018

Coerente con l’impegno di vicinanza ai bisogni del territorio, presso la propria sede di Seriate, in Via Nazionale 93, Politerapica inaugura l’

Ambulatorio Multidisciplinare Parkinson Presa in carico e riabilitazione

coordinato dalla Dott.ssa Maria Cristina Rizzetti, specialista in Neurologia, con grande esperienza nella diagnosi e nel trattamento dei disturbi del Parkinson e dei disordini del movimento. Anche questa è Medicina Vicina, la nuova idea di Salute di Politerapica – Terapie della Salute.

Multidisciplinare perché il Parkinson è molto più che solo tremore. I limiti all’attività muscolare prodotti dalla malattia hanno conseguenze sull’apparato respiratorio, sull’apparato digerente, su quello urinario, sul sistema locomotore, sulla cute, senza dimenticare le conseguenze sulla voce, il sonno, la deglutizione e, purtroppo, molto altro ancora. Riabilitazione perché l’intervento a sostegno delle persone che soffrono di questa malattia deve essere fondato su piani terapeutici complessi nei quali, oltre e insieme ai farmaci, ampio spazio venga riservato alla riabilitazione

  • motoria – fisioterapica
  • logopedica
  • pelvica

Presa in carico perché l’approccio corre