fbpx

24 Giugno 2020
Eco di Bergamo su Fincopp e Politerapica

Eco di Bergamo su Fincopp e Politerapica per annunciare il programma delle visite gratuite organizzate dai due enti in occasione della XV Giornata per la Prevenzione e la Cura dell’Incontinenza.

Un’attività importante

Già, un’attività importante per ottenere così tanta attenzione, quella di Fincopp Lombardia OdV e di Politerapica – Terapie della Salute, centro accreditato Fincopp OdV. Si tratta di un insieme di iniziative per trattare a viso aperto il tema dell’incontinenza e delle disfunzioni del pavimento pelvico. Qualcosa di cui ancora si ha vergogna addirittura a parlare. Per questo Fincopp nazionale si è prodigata con grande impegno per ottenere dal Ministero della Salute, con DPCM 10.5.2006, l’istituzione della Giornata Nazionale per la Prevenzione e la Cura dell’Incontinenza.

La Giornata Nazionale per la Prevenzione e la Cura dell’Incontinenza

La Giornata ha due obiettivi

  • svolgere un’intensa attività di sensibilizzazionne e informazione su qualcosa che si conosce poco e male
  • offrire ai cittadini la possibilità di visite gratuite di prevenzione e diagnosi precoce per l’incontinenza e le molte altre disfunzioni del pavimento pelvico.

Il tema dell’incontinenza, bisogna dirlo, è innanzi tutto un tema culturale. Molti pensano cche succeda a pochi, che sia una iattura e che ci si debba vergagnare. Molti di più pensano che ci si debba rassegnare. Tutto questo è falso!

L’incontinenza e i disturbi del pavimento pelvico colpiscono milioni e milioni di persone in età attiva. Se così non fosse, non ci sarebbero aziende che spendono cifre enormi per pubblicità televisiva, in prima serata, sui pannolini. E questa è l’altra parte falsa di questa storia: l’incontinenza e le disfunzioni del pavimento pelvico si curano. Addirittura si possono prevenire. I pannolini, le mutandinen e i pannoloni non sono necessari se non in alcuni specifici casi che rappresentano una parte esigua del fenomeno.

Un disturbo con molte conseguenze – Inutili!

L’impatto dei disturbi delle cosiddette parti basse è terribile. Riguarda diverse sfere esistenziali della persona.

  • Quella emotiva:
    vive nella paura di puzzare e di essere riconosciuta come una persona sporca, riduce le relazioni sociali, tende a isolarsi, ha problemi addirittura in famiglia, ne soffre anche sul piano della sua vita sessuale… e ne soffre pure il partner
  • Quella lavorativa:
    l’incontinenza è considerata una delle principali cause di assenteismo
  • Quella fisica:
    se non trattata correttamente, produce complicanze altri disturbi
  • Quello economico:
    tra assenteismo e costo per i pannoloni quando non passati dal Servizio Sanitario – magari neppure richiesti per vergogna – l’esborso economico per le famiglie è davvero notevole

Senza pensare al costo per il sistema economico e per quello sanitarrio dello Stato.

Conseguenze inutili, dicevamo, perché, lo ripetiamo ancora, nella stragrande magggioranza dei casi si cura!

Il calendario delle visite gratuiye

  • Venerdì 26 Giugno
    • dalle 15 alle 18
      Visite ginecologiche col Dott. Gianni Baudino
    • dalle 16 alle 19
      Visite urologiche maschili e femminili col Dott. Oreste Risi
  • Lunedì 29 Giugno
    • dalle 15 alle 18
      Visite proctologiche maschili e femminili col Dott. Marco Bianchi
    • dalle 15 alle 18
      Consulenza psicologica con la Dott.ssa Valeria Perego

Le visite e le valutazioni si tengono presso la sede di Fincopp Lombardia OdV e di Politerapica, a Seriate, in Via Nazionale 93.

E’ necessaria la prenotazione, chiamando il numero 035.221931 o il numero 035.298468.

18 Giugno 2020
Cresce la Cardiologia in Politerapica

Cresce la Cardiologia in Politerapica: arriva anche il Dott. Fernando Scudiero. Si aggiunge al Dott. Andrea Cafro che collabora con noi da tempo: in questo modo la Cardiologia, nella nostra struttura, si completa. Già perché non è più come una volta: oggi all’interno di una specialità medica ci sono delle superspecializzazioni ed è l’insieme di queste che rende efficace il lavoro del team.

Eccellente curriculum di studi

Il Dott. Scudiero si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, con il massimo dei voti con lode e menzione alla carriera accademica, discutendo una tesi di laurea sperimentale. Si è poi specializzato in Malattie dell’Apparato Cardiovascolare presso l’Università degli Studi di Firenze ancora con il massimo dei voti e la lode.

Le sue esperienze di studio lo hanno visto impegnato non solo presso le Università italiane dove si è laureato e specializzato ma anche presso l’Instituto di Ciencias Biomédicas Abel salazar dell’Universidade do Porto, Portogallo.

Elevate competenze professionali

Attualmente lavora presso l’Unità Operativa Complessa di Cardiologia – Unità Coronarica dell’ASST Bergamo Est dove ricopre il ruolo di Cardiologo interventista, avendo maturato significative competenze in questa branca, tra le quali:

  • Esami angiografici diagnostici (coronarografia, ventricolografia, angiografia aortica e
    periferica);
  • Angioplastiche coronariche semplici in regime di urgenza ed elezione;
  • Angioplastiche coronariche complesse in regime di urgenza ed elezione (coronaropatia
    trivasale, angioplastica del tronco comune e delle biforcazioni, debulking coronarico in
    coronaropatia calcifica mediante sistema di aterectomia rotazionale, litotrissia
    intracoronarica con sistema Shockwave, disostruzione di occlusioni croniche con tecnica
    anterograda e retrograda);
  • Ecografia intracoronarica (IVUS), tomografia a coerenza ottica (OCT);
  • Cardiologia Interventistica Strutturale: TAVI, valvuloplastica aortica, Mitraclip;
  • Gestione delle urgenze cardiologiche (STEMI, NSTEMI), dell’arresto cardiaco e dello
    scompenso cardiaco acuto avanzato con posizionamento di sistemi di supporto circolatorio
    del ventricolo sinistro (Contropulsatore intra-aortico, ECMO V-A periferico, Impella);
  • Angioplastiche periferiche dei distretti: iliaco-femorale, vasi di gamba (below the knee,
    BTK); litotrissia intravascolare con sistema Shockwave;
  • Gestione delle urgenze vascolari periferiche (angioplastica per ischemia critica acuta) e
    delle complicanze in sede di accesso vascolare arterioso o di angioplastica (dissezioni,
    pseudoaneurismi, fistole AV, rottura iatrogena del vaso);
  • Posizionamento di Pacemaker temporaneo.

Parte importante delle sue competenze sono quelle che riguardano anche l’Imaging cardiovascolare e il settore dell’alta intensità di cure.

Preparazione e umanità

Ben ventitre sono i manoscritti originali su rivista cui ha contribuito attivamente e sei gli abstract. Non mancano poi le partecipazioni a Congressi nazionali e internazionali a Parigi, Monaco, Barcellona, Firenze e Somma Lombardo.

Una preparazione di tutto rispetto quella del Dott. Scudiero che si unisce a caratteristiche umane e relazionali che lo rendono naturalmente (possiamo dirlo?) empatico, caratteristica, questa, che nella sua attività professionale risulta di grande importanza per i pazienti.

Il Dott. Scudiero in Politerapica

In Politerapica, il Dott. Fernando Scudiero collabora per effetto di una convenzioe tra l’ASST Bergamo Est e la nostra struttura. Qui fornirà prestazioni di

  • visite specialistiche cardiologiche
  • ecocardiogramma
  • ecocolordoppler arterioso e TSA

Un contributo importante, quello del Dott. Scudiero, per la crescita delle attività che Politerapica mette a disposizione della salute di cittadini e territorio. Perché Politerapica è Medicina Vicina!

 

Politerapica è a Seriate, in Via Nazionale, 93.
Per informazioni e appuntamenti: Tel. 035.298468

4 Giugno 2020
Fincopp e Politerapica visite gratuite il 28 Giugno

Fincopp e Politerapica visite gratuite il 28 Giugno, XV Giornata Nazionale per la Prevenzione e la Cura dell’Incontinenza. Parliamo di visite di prevenzione e di diagnosi precoce per l’incontinenza e le disfunzioni del pavimento pelvico.

Il calendario completo

  • Venerdì 26 Giugno – dalle 15,00 alle 18,00
    Visite ginecologiche
    con la collaborazione del Dott. Gianni Baudino
  • Venerdì 26 Giugno – dalle 16,30 alle 19,30
    Visite urologiche maschili e femminili
    con la collaborazione del Dott. Oreste Risi
  • Lunedì 29 Giugno – dalle 15,00 alle 18,00
    Visite proctologiche maschili e femminili
    con la collaborazione del Dott. Marco Bianchi
  • Lunedì 29 Giugno – dalle 15,30 alle 18,30
    Consulenza psicologica
    con la collaborazione della Dott.ssa Valeria Perego 

Le visite si tengono presso la sede di Politerapica – che ospita Fincopp Lombardia dalla sua fondazione e che è Centro accreditato Fincopp – a Seriate, in Via Nazionale 93. E’ necessaria la prenotazione, chiamando il numero telefonico di Fincopp, 035.221931.

Incontinenza e disfunzioni del pavimento pelvico

Incontinenza urinaria – come dice il Dott. Baudino – è perdita involontaria di urina, da qualche goccia a flussi maggiori. Si stima siano 5.000.000 le persone che, in Italia, ne soffrono. Di queste, il 60% sono donne. Uno studio inglese del 2005, stima che ne siano affette il 27% delle persone tra i 55 e i 64 anni, un’età sicuramente ancora giovane nella nostra Società.

E stiamo parlando solo di incontinenza urinaria. In realtà le disfunzioni del pavimento pelvico sono molte di più: ritenzione urinaria, incontinenza anale o fecale, prolassi, dispareunia, dolore pelvico cronico, stipsi, dissinergismo evacuativo… tutti quei problemi che riguardano il pavimento pelvico e che così pesantemente incidono sulla qualità della vita delle persone di ogni età! E pure di quella dei loro familiari.

Un tema dai drammatici impatti umani, sociali ed economici e che rappresenta uno dei tre giganti dell’invecchiamento, insieme a quello delle demenze e dei traumi.

Giornata Nazionale per la Prevenzione e la Cura dell’Incontinenza

Fincopp si è impegnata a fondo per ottenere della Giornata Nazionale per la Prevenzione e la Cura dell’Incontinenzache è stata istituita con DPCM 10.5.2006. In questa data si focalizzano in modo particolare iniziative che Fincopp gestisce comunque nel corso di tutto l’anno. Si tratta di attività di informazione e sensibilizzazione in tutta Italiaper dare dell’incontinenza e delle disfunzioni del pavimento pelvico la corretta visione. Innanzi tutto quella che si tratta di problemi che nella stragrande maggioranza dei casi si curano.

In occasione della Giornata, poi, tutti i Centri aderenti a Fincopp mettono a disposizione delle proprie risorse per per offrire a chiunque lo desideri visite gratuite urologiche, ginecologiche e proctologiche di prevenzione e valutazione dell’incontinenza e delle disfunzioni del pavimento pelvico.

Fincopp e Politerapica visite gratuite il 28 Giugno

Un’iniziativa di vicinanza al territorio e ai suoi cittadini e ai loro bisogni. Anche quelli che riguardano disturbi di cui si fa addirittura fatica a parlare, quelli delle cosiddette parti basse!

30 Maggio 2020
Riparte la riabilitazione in Politerapica

Riparte la riabilitazione in Politerapica. Anzi, le riabilitazioni, al plurale. Parliamo, infatti di riabilitazione motoria e neuromotoria, riabilitazione del pavimento pelvico e riabilitazione logopedica. Si comincia Lunedì 1 Giugno 2020.

La riabilitazione in Politerapica

Politerapica – Terapie della Salute ha iniziato le sue attività nel 2008, concentrata soprattutto sulle terapie riabilitative. Da subito ci siamo impegnati in

  • Riabilitazione apparato locomotore per adulti e bambini
    Fisioterapia
    Massaggio Terapeutico
    Terapie Fisiche
    Trattamento delle scoliosi in età evolutiva
  • Riabilitazione del pavimento pelvico per adulti – uomini e donne – e per bambini
    Trattamento dell’incontinenza e della ritenzione
    Cura dei disturbi pelvici
    Trattamento della dispaurenia e del dolore pelvico
  • Riabilitazione logopedica per adulti e bambini
    Disturbi del linguaggio
    Disfagia, Disartria, Disfonia, Afasia Balbuzie
    Deglutizione deviata

Un approccio moderno e attento

In Politerapica

  • il paziente viene trattato solo su prescrizione medica
  • viene preso in carico e posto al centro dell’attenzione del team di professionisti da un team che lo accompagna per tutto il percorso di cura
  • è coinvolto nelle attività e nelle decisioni che lo riguardano
  • viene visto come persona nella sua globalità, al di là della ragione specifica per cui viene trattato
  • il team maniene rapporti con il medico inviante e con il medico curante e si confronta con loro su qualsiasi aspetto che riguardi il percorso terapeutico del paziente
  • al termine dell’attività riabililtativa consegna al paziente una relazione dettagliata sul lavoro svolto e i risultati ottenuti

Questo approccio assicura la massima attenzione alla persona, intesa nella sua interezza, attraverso un approccio realmente multidisciplinare e multiprofessionale.

Eravamo già ripartiti il 4 Maggio

Eravamo già ripartiti il 4 Maggio con le prestazioni medico-specialistiche.

L’emergenza prodotta dalla pandemia di Covid-19 ha messo a dura prova il sistema sanitario. All’interno delle strutture ospedaliere, tutte le risorse che potevano esservi destinate sono state concentrate prevalentemente nella cura di pazienti affetti dal virus. In diverse circostanze questo è avvenuto anche con la chiusura di ambulatori specialistici e siamo convinti che non si potesse fare diversamente.

Questa situazione, peraltro, non ha ridotto la necessità per molti cittadini, sul territorio, di ricorrere a prestazioni medico-specialistiche. Da qui la decisione di riavviare al più presto le attività medico-specialistiche di Politerapica – Terapie della Salute che, con il suo progetto Medicina Vicina, offre ai cittadini la possibilità di accedere a prestazioni diagnostiche e terapeutiche a condizioni sostenibili e con limitati tempi di attesa.

Riparte la riabilitazione in Politerapica in sicurezza

Alla sicurezza di pazienti e operatori sanitari abbiamo prestato la massima attenzione. Politerapica ha definito una procedura rigorosa sottoscritta dal suo Direttore sanitario e avallata dal Medico Competente.

Accesso di pazienti e utenti

  • L’accesso alla struttura è previsto solo per appuntamento
  • Le persone possono accedere in struttura esclusivamente se dotate di mascherina chirurgica. Se prive di mascherina, questa verrà fornita da Politerapica
  • All’accesso in struttura chiunque viene sottoposto a misurazione della temperatura
    • In caso di manifestazioni febbrili o accessi di tosse, la persona vene invitata ad allontanarsi dalla struttura e a prendere contatto con il proprio medico curante
    • Analogo invito viene formulato a chiunque manifesti altra sintomatologia influenzale (tosse, raffreddore, malessere…)
  • All’accesso in struttura, chiunque (pazienti, utenti, personale) è tenuto al lavaggio delle mani presso la postazione all’ingresso con il materiale messo a disposizione
  • I pazienti vengono fatti accomodare in sala d’attesa in numero non superiore a 4
  • Se fossero presenti in struttura più di 4 pazienti, parte di questi verrebbero fatti accomodare nella palestrina n. 2
  • In ambedue i locali, sono posti a terra appositi segnali di limitazione

Sicurezza anche per il personale sanitario

Gestione attività sanitaria

  • Tutto il personale sanitario, all’accesso in struttura viene sottoposto a misurazione della temperatura
    • In caso di manifestazioni febbrili, la persona vene invitata ad allontanarsi dalla struttura e a prendere contatto con il proprio medico curante e non può rientrare in struttura fino a completo ristabilimento delle condizioni di salute
  • All’accesso in struttura, tutto il personale sanitario è tenuto al lavaggio delle mani presso la postazione con il materiale messo a disposizione
  • Tutto il personale sanitario che viene a contatto con pazienti è tenuto a indossare mascherina tipo FFP2, sovracamice e guanti monouso
    • I guanti dovranno essere smaltiti dopo ogni visita e/o prestazione
  • Dopo ogni prestazione, il lettino dovrà essere disinfettato con il materiale disinfettante che verrà appositamente messo a disposizione in ogni studio
  • Qualora il personale sanitario rilevasse segni di malessere nel paziente
    • deve interrompere la prestazione
    • invitare il paziente a lasciare la struttura e a rivolgersi al proprio medico curante
  • Tutto il personale sanitario, prima di lasciare la struttura viene sottoposto a misurazione della temperatura
    • In caso di manifestazioni febbrili, la persona vene invitata ad allontanarsi dalla struttura e a prendere contatto con il proprio medico curante e non può rientrare in struttura fino a completo ristabilimento delle condizioni di salute
  • All’uscita dalla struttura, tutto il personale sanitario è tenuto al lavaggio delle mani

Si apre un nuovo capitolo

Riparte la riabilitazione in Politerapica e questo rappresenta un nuovo capitolo per la nostra struttura. Lo facciamo però senza sottovalutare nulla di quanto la drammatica esperienza della pandemia ci ha insegnato e segnato. Ci portiamo dentro la convinzione di quanto sia necessario prestare la massima attenzione e offrire servizi e prestazioni in piena sicurezza. Perché Politerapica è Medicina Vicina – La nuova idea di Salute ma di salute sicura.

 

Politerapica è a Seriate, in Via Nazionale, 93.
Per informazioni e prenotazioni: Tel. 035.298468

24 Maggio 2020
Il Dott. Alari sui danni del Covid

Il Dott. Alari sui danni del Covid scrive un interessante articolo sulla Pagina della Salute de l’Eco di Bergamo del 24 Maggio 2020. Un articolo preciso, puntuale che accompagna, passo dopo passo, il lettore nei diversi processi di causa ed effetto che possono essere prodotti dal virus a carico dell’apparato cardio-vascolare.

Il Dott. Gabriele Alari non solo è uno dei più anziani specialisti di Politerapica – Medicina Vicina ma è soprattutto uno dei massimi esperti di Angiologia, la scienza che studia e cura dal punto di vista medico il sistema circolatorio.

Covid-19 e apparato cardio-vascolare

Lo premette subito, il Dott. Alari. “Può sembrare paradossale porre l’attenzione sull’apparato cardio-vascolare in questi tempi in cui imperversa un’infezione virale che colpisce l’apparato respiratorio…”.  E subito dopo chiarisce: “Dato però che l’apparato cardio-vascolare c’entra sempre e comunque si spinge dapppertutto nell’organismo umano, ecco che viene pesanntemente interessato in situazioni infettive come quella che stiamo vivendo.

L’apparato cardio-vascolare lavora intensamente

E’ un apparato che siamo abituati a conoscere per una delle sue funzioni: quella di portare sangue ossigenato e sostanze nutritizie in ogni singolo micro-angolo del nostro corpo e da qui, riportarlo indietro per essere nuovamente ossigenato.

In realtà, nel torrente circolatorio vengono trasportate molte altre sostanze: buone per nutrire e difendere l’organismo (come, per esempio, gli anticorpi e i globuli bianchi) e cattive (quelle che sono riuscite a penetrare come, per esempio, virus e batteri.

Il risultato, a volte, è proprio come quello descritto dal Dott. Alari: una di battaglia tra sostanze che attaccano e sostanze che intervengono a difendere. Il punto è che a volte le difese possonno essere anche eccessive e provocare più danni che vantaggi. Questa è una situazionee che pare si verifichi nel caso di infezione da Covid-19.

Strumenti diagnostici per curare nel modo giusto

E’ necessario fare di tutto per evitare che il virus entri nell’organismo e le autorità sanitarie, insieme al mondo della ricerca, sono impegnate per trovare le soluzioni migliori per questo obiettivo. Non è però sufficiente. E’ necessario scegliere la cura migliore dopo avere fatto la giusta diagnosi.

Sono diversi gli strumenti oggi disponibili per una diagnosi precoce ed esatta. Anche su questi si ferma Gabriele Alari e li descrive in modo preciso. A chi legge rimane la sensazione comunque in qualche modo rassicurante, nonostante tutto, di trovarsi in un mondo dove esistono competenza e impegno.

L’articolo va oltre

Il Dott. Alari sui danni del Covid va oltre e pone attenzione sulla maggiore vulnerabilità dell’organismo nell’età avanzata e sui fattori di rischio che si potrebbero combattere per ridurre la possibilità di ammalarsi.

Utile per la ricerca, infine, il sondaggio che SIMV (Società Italiana di Medicina Vascolare), di cui il Dott. Alari è Segretario, ha lanciato per i medici.

Qui è possibile scaricare l’articolo integrale, in formato .pdf:
L’Eco di Bergamo – 24.5.2020 – Alari, Covid su apparato cardiovascolere – Completo

 

Politerapica è a Seriate, in Via Nazionale 93.
Per informazioni e appuntamenti, Tel. 035.298468

22 Maggio 2020
Recupero e Riabilitazione post Covid-19

Recupero e Riabilitazione post Covid-19 in Politerapica, con un Ambulatorio dedicato a chi ha sofferto del morbo ma anche a chi lo ha vissuto molto da vicino.

Un’esperienza che ha lasciato il segno

Essere passati attraverso il Coronavirus non è uno scherzo. Un’esperienza così terribile ha molto probabilmente lasciato segni che dureranno nel tempo sia dal punto di vista fisico, sia dal punto di vista emotivo. E’ evidente l’esigenza di un percorso di recupero e di riabilitazione cardiorespiratorio e motorio, dietologico, psicologico. Per alcune parti, non solo a sostegno di chi si è ammalato ma anche di chi ha assistito alla malattia o alla morte di propri cari.

Ambulatorio per il Recupero e la Riabilitazione post Covid-19

E questi, infatti sono gli obiettivi dell’Ambulatorio di Politerapica: Favorire un più rapido ed efficace recupero ai pazienti che sono stati affetti da Covid-19; contribuire al recupero attraverso supporto psicologico a chi è stato affetto dalla malattia e a chi ne è stato affetto indirettamente attraverso lutti o testimonianza di sofferenza

L’approccio è quello dell’Ambulatorio multidisciplinare che vede coinvolte diverse figure professionali:

  • Anestesista rianimatore
  • Fisiatra con esperienze di riabilitazione cardio-polmonare
  • Fisioterapisti
  • Dietologo
  • Psicologo

Percorso costruito intorno al paziente

Il percorso di recupero è stato definito secondo un protocollo chiaro

  1. Visita anestesiologica per inquadramento post-infezione
    • esecuzione preliminare di Covid-19 Rapid Test
    • valutazione esami eseguiti e documentazione clinica
    • esecuzione di prove di funzionalità respiratori
    • indicazione a valutazione fisiatrica per definizione piano di riabilitazione
    • indicazione a valutazione dietologica per definizione piano alimentare
  2. Visita fisiatrica con definizione del
    • piano di riabilitazione cardiorespiratorio e motorio
  3. Visita dietologica con definizione del
    • piano alimentare
  4. Valutazione psicologica – 3 sedute
  5. Esecuzione piano di riabilitazione con Fisioterapisti qualificati
  6. Visita anestesiologica di rivalutazione finale

Politerapica è Medicina Vicina

Vicina ai cittadini e al territorio, attenta a coglierne i bisogni e a cercare le soluzioni. Siamo, forse, all’uscita da un tunnel terribile. Riprendersi non sarà facile per tutti. Politerapica ha costituito l’Ambulatorio per il Recupero e la Riabilitazione post Covid-19 per aiutare e sostenere.

L’attività si tiene secondo i principi di Medicina Vicina: no liste di attesa, costi accessibili, professionisti di alto livello che lavorano inisieme intornno al paziente.

 

Politerapica è a Seriate, in Via Nazionale 93.
Per informazioni e prenotazioni, tel. 035.298468

 

19 Maggio 2020
Politerapica contro Covid su Eco di Bergamo

Politerapica contro Covid su Eco di Bergamo.

L’attenzione de l’Eco di Bergamo

Seriate: test e tamponi. Nasce l’ambulatorio di recupero da Covid. Questo il titolo dell’articolo che ci ha dedicato l’Eco di Bergamo Martedì 19 Maggio. Racconta delle attività iniziate Lunedì 18 Maggio in Politerapica: test sierologici e tamponi e ambulatorio per recupero e riabilitazione Covid-19.

Qualche giorno fa ci aveva nominati in un articolo nel quale citava alcune altre realtà sanitarie bergamasche. Qualche giorno prima aveva annunciato la riapertura delle nostre attività medico-specialistiche. Riportiamo l’attenzione del principale organo di informazione della bergamasca verso di noi con una certa soggezione. Nessuna spocchia o superbia: continuiamo a considerarci con modestia “il piccolo e ultimo nato” della sanità bergamasca e ci imponiamo di ricordarcelo ogni giorno.

Quello che cerchiamo di fare è applicare un approccio differente, Medicina Vicina – La nuova idea di Salute, che è attenzione ai pazienti e al territorio. Questo probabilmente è apprezzato e ci merita l’attenzione di chi ci sta intorno. Lo diciamo con gratitudine. Solo con gratitudine verso chi ci apprezza e verso gli straordinari collaboratori della nostra struttura. Senza di loro, non riusciremmo a lavorare come lavoriamo.

Test sierologici

I test sierologici eseguiti in Politerapica sono quelli per la ricerca di anticorpi IgG e anticorpi IgG e IgM.

Gli IgG segnalano una pregressa infezione mentre gli igM segnalano un’infezione recente e, o in atto. Il risultato dell’esame può essere importante per comprendere le condizioni di salute rispetto al virus Covid-19 ma è solo complementare all’esame con tampone oro-faringeo, che in taluni casi diventa indispensabile eseguire. Da qui la ragione per cui si consiglia di eseguire l’esame dopo avere consultato il Medico di Medicina Generale ed eventualmente averne avuto da lui la prescrizione.

I prelievi sono possibili solo su appuntamento e nel rispetto delle procedure di sicurezza di Politerapica a tutela dei cittadini e del personale.

Tamponi

I pazienti che in Politerapica si sottopongono a prelievo sierologico e per i quali risultasse necessario eseguire il tampone oro-faringeo, potssono sottoporsi a questo esame presso la stessa sede di Politerapica, sempre su appuntamento.

L’attività è rivolta ai pazienti di Politerapica che si avvale da anni della collaborazione di Synlab Italia per gli esami di laboratorio e quelli anatomo-patologici.

Ambulatorio per il Recupero e la Riabilitazione Post Covid-19

Essere passati attraverso il Coronavirus non è uno scherzo. Un’esperienza così terribile ha molto probabilmente lasciato segni che dureranno nel tempo sia dal punto di vista fisico, sia dal punto di vista emotivo. E’ evidente l’esigenza di un percorso di recupero e di riabilitazione cardiorespiratorio e motorio, dietologico, psicologico per chi è stato affetto dalla malattia e a chi ne è stato affetto indirettamente attraverso lutti o testimonianza di sofferenza.

Un team di specialisti a disposizione di pazienti e cittadini

  • Anestesista rianimatore
  • Fisiatra con esperienze di riabilitazione cardio-polmonare
  • Fisioterapisti
  • Dietologo
  • Psicologo

che lavorano insieme intorno alla persona.

 

Politerapica è a Seriate, in Via Nazionale 93.
Per informazioni e prenotazioni, tel. 035.298468.

 

18 Maggio 2020
In Politerapica Test sierologici e tamponi per Covid-19

In Politerapica Test sierologici e tamponi per Covid-19 per i nostri pazienti.

Solo su appuntamento

Le attività sono possibili solo su appuntamento e nel rispetto delle procedure di sicurezza di Politerapica a tutela dei cittadini e del personale. I risultati sono previsti nel giro di 2/3 giorni. L’attività si svolge in collaborazione con Synlab Italia, parte della più grande struttura di diagnostica medica in Europa. Synlab Italia è il laboratorio di analisi e di anatomia-paptologica cui si appoggia da anni Politerapica per gli esami che riguardano i suoi pazienti.

Test per IgG e IgM

I prelievi possono essere eseguiti per la ricerca di anticorpi IgG e anticorpi IgG e IgM.

Gli igG segnalano una pregressa infezione mentre gli igM segnalano un’infezione recente e, o in atto. Il risultato dell’esame può essere importante per comprendere le condizioni di salute rispetto al virus Covid-19 ma è solo complementare all’esame con tampone oro-faringeo, che in taluni casi diventa indispensabile eseguire. Da qui la ragione per cui si consiglia di eseguire l’esame dopo avere consultato il Medico di Medicina Generale ed eventualmente averne avuto da lui la prescrizione.

Ai pazienti vengono forniti documenti con un’informativa dettagliata sui comportamenti da tenere in funzione dei risultati. Il personale di Politerapica è comunque a completa disposizione per assicurare tutta l’assistenza necessaria.

Tamponi oro-faringei

I pazienti che in Politerapica si saranno sottoposti a prelievo sierologico e per i quali risultasse necessario eseguire il tampone oro-faringeo, potranno sottoporsi a questo esame presso la stessa sede di Politerapica, sempre su appuntamento e nel rispetto di procedure di sicurezza ancora più rigorose. Per i tamponi, i risultati sono previsti nel giro di 5/6 giorni.

In caso di esito positivo

In caso di esito positivo, sia per quanto riguarda il test sierologico, sia per quanto riguarda il tampone, Synlab si riserva di darne comunicazione alle autorità sanitarie secondo le procedure che verranno definite.

Politerapica erogherà questi servizi a prezzi allineati a quelli sul territorio:
– test sierologici per ricerca di igG: 40€
– test sierologici per ricerca di igM: 65€
– tampone oro-faringeo: 90€

e lo farà – come sempre – rivedendo i suoi prezzi nell’ambito delle convenzioni che stipula sul territorio con aziende, enti e amministrazioni pubbliche.

 

Politerapica è a Seriate, in Via Nazionale 93.
Per informazioni e prenotazioni: tel. 035.298468

14 Maggio 2020
Test e tamponi Covid-19

Test e tamponi Covid-19. Si prepara anche Politerapica!

E’ arrivata la delibera

Martedì è arrivata la delibera di Regione Lombardia che apre ai test sierologici e Sara Venchiarutti, cronista de l’Eco di Bergamo, ne parla in un articolo che ha come sottotitolo: “Migliaia di prenotazioni, i positivi agli anticorpi dovranno poi fare l’esame per escludere di essere conotagiosi. La Regione non rimborsa”.

Ora è dunque possibile rivolgersi a laboratori privati accreditati per sottoporsi a test che permettano di comprendere se si sia stati affetti da Coronavirus o lo si sia ancora. Si tratta di esami complementari al tampone orofaringeo che rimane lo strumento diagnostico corretto per diagnosticare appunto la malattia in corso. Infatti, tutti coloro che risultassero positivi agli esami sierologici, dovrebbero poi sottoporsi. Nel frattempo – è una questione di logica – dovrebbero restare in isolamento.

Diversi gli ambulatori nella bergamasca

E’ tutto spiegato molto bene nell’articolo dalla giornalista che si focalizza poi sulla situazione bergamasca dove l’“elenco delle strutture che già stanno testando i singoli cittadini è lungo e nutrito”. “Fra gli altri – prosegue l’articolo – Habilita che effettua i test sierologici in 6 punti prelievo, Bianalisi che ha 24 punti prelievo, Synlab con 11 punti prelievo, Centro Biomedico Bergamasco con 4 punti prelievo e Politerapica che offrirà il test sierologico e il test rapido, il cosiddetto pungidito”. “Di cittadini che vogliono sapere se hanno sviluppato anticorpi ce ne sono migliaia… tanto è vero che si sono mossi anche i sindaci che da giorni avevano nel cassetto progetti di screening”.

Anticorpi IgG e IgM

Un articolo lungo e dettagliato che spiega la differenza tra gli anticorpi IgG e gli anticorpi IgM. I primi soono quelli prodotti nella prima fase dell’infezione mentre i secondi sono prodotti nella fase acuta della malattia.

Test e tamponi Covid-19. Si avvia dunque un’attività per la quale si attendeva l’autorizzazione da tempo. Molte le discussioni e le polemiche che hanno preceduto la decisione. Ora si inizia. Politerapica è orgogliosa di essere in campo.

Qui è possibile scaricare l’articolo del l’Eco di Bergamo:
L’Eco di Bergamo – 14.5.2020 – Test sierologici

 

Politerapica è a Seriate, in Via Nazionale, 93.
Per informazioni e prenotazioni, tel.035.298468

11 Maggio 2020
Eccellenza in bergamasca

Eccellenza in bergamasca. Una di quelle cose di cui andare orgogliosi. Questa la racconta la Dott.ssa Patrizia Ghilardi, Responsabile del Dipartimento Materno-Infantile e Pediatrico dell’Ospedale Papa Giovanni di Bergamo. Lo fa in un video realizzato Rotary Club Bergamo Hospital 1 GXXIII in collaborazione con l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale.

Descrizione pacata e chiara

In modo pacato e chiaro, la Dott.ssa Ghilardi descrive le procedure decise dal Dipartimento Materno-Infantile e Pediatrico dell’Ospedale per assicurare al parto un percorso in sicurezza in un momento così delicato, come è questo che ci ha visti e ancora ci vede immersi in una pandemia terribile, quella prodotta dal Covid-19.

La narrazione segue un filo logico che accompagna lo spettatore lungo le tappe di un percorso complesso, di cui però si colgono chiaramente i diversi aspetti. Soprattutto, si coglie l’intenso lavoro di team e la straordinaria professionalità di chi ha contribuito a disegnarlo, impostarlo e poi gestirlo. Un lavoro che la Dott.ssa Ghilardi definisce multidisciplinare, spiegando come ad un risultato così completo fosse possibile giungere mettendo insieme competenze ed esperienze diverse: osteriche, mediche, logistiche, ammiinistrative e manageriali. Forte l’effetto di rassicurazione che ne deriva. Una rassicurazione ancora più importante per un momento così “magico” quale è quello della nascita.

Professionalità e umanità

Attenzione! Se qualcuno pensasse di doversi sorbire un video pieno di termini tecnici con una descrizione pedante e noiosa di procedute, metodi, passaggi e fasi, si sbaglerebbe di grosso. Non solo la Dott.ssa Ghilardi usa espressioni molto semplici ma, ascoltandola, pare di essere accompagnati in un viaggio che ci passa davanti. E dalle sue parole emerge tutta la straordinaria umanità e disponibilità del personale impegnato nel Dipartimento Materno-Infantile e Pediatrico dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo insieme, ovviamente, alla grande professionalità.

Eccellenza in bergamasca

Un lavoro di eccellenza, dunque. Sicuramente non l’unico in provincia di Baergamo ma non per questo meno importante. Nel nostro territorio non mancano condizioni di cui andare orgogliosi.

Il video

FRONTLINE, Notizie dal fronte

FRONTLINE, Notizie dal Fronte – questo il nome dell’iniziativa di comunicazione giunta con questo video al suo 7° episodio – è il contributo del Rotary Club Bergamo Hospital 1 GXXIII alla guerra al coronavirus COVID-19, nella forma di una serie di brevi video attraverso i quali diversi operatori dell’Ospedale di Bergamo, l’ASST Papa Giovanni XXIII, mettono in evidenza alcuni aspetti della loro attività professionale durante l’emergenza delle ultime settimane, a beneficio di altri operatori di strutture ospedaliere che si trovino ad affrontare la stesso tipo di situazione.