News

0 19 Febbraio 2015

La tiroide in gravidanza è importante per mamma e bambino Ne parliamo con tutti, Martedì 3 Marzo 2015, alle ore 17,30, presso la sede ASL di Bergamo, in Via Galliccioli, 4 “La tiroide ha una funzione importante in gravidanza perché gli ormoni tiroidei sono essenziali per lo sviluppo fetale e per una normale progressione della gravidanza” – dice il Prof. Mario Salvi, uno degli specialisti endocrinologi più accreditati nel mondo scientifico – “Attraverso gli ormoni tiroidei, vengono forniti gli elementi necessari allo sviluppo del cervello e del sistema nervoso del feto e all’adattamento del metabolismo della donna, richiesto durante la gravidanza per far fronte all’aumento del fabbisogno di energia, di alimenti e all’aumento del peso”. Insomma, se la gravidanza è anche una questione di ormoni, quelli della tiroide sono particolarmente importanti e a questo grosso tema abbiamo dedicato la tavola rotonda aperta al pubblico, dove chiunque potrà porre domande, sollecitare spiegazioni e approfondimenti. I lavori saranno moderati dal Prof. Mario Salvi e vi parteciperanno:

  • Dott.ssa Danila Covelli medico chirurgo, specialista in endocrinologia
  • Dott.ssa Silvia Nozza medico chirurgo, specialista in ostetricia e gineco

0 19 Febbraio 2015

Articolo della Dott.ssa Danila Covelli L’articolo che segue sulla Tiroide – su come si forma, su quali siano le sue funzioni e la sua importanza, sull’attenzione che bisogna prestarle, soprattutto in gravidanza – è stato messo cortesemente a disposizione dalla Dott.ssa Danila Covelli che collabora con Politerapica, nell’ambito di Medicina Vicina, come medico specialista di Endocrinologia e Malattie del Ricambio.


La tiroide è un piccola ghiandola endocrina, a forma di farfalla, posta nel collo immediatamente al di sotto dei piani cutanei e muscolari, anteriormente alla laringe e alla trachea. Comincia a formarsi nel feto durante le prime settimane di gravidanza ed è completamente sviluppata dal 4° mese circa; le sue dimensioni e il suo peso aumentano progressivamente fino all’età adulta e variano in base al sesso e all’ambiente in cui si vive. Rappresenta la sede principale di produzione e deposito di due ormoni: la triiodotironina o T3 e la tetraiodotironina o T4. Questi ormoni vengono poi riversati nel sangue e non hanno un organo preciso su cui agire ma presentano un’azione generalizzata su tutto l’organismo. Nelle prime fasi della nostra vita intervengono nello sviluppo del sistema nervoso; successivamente regolano principalmente il metabolismo energetico, ossia quanta energia il corpo consuma per il mantenimento delle funzioni vitali necessari

0 19 Febbraio 2015

Bergamo, Centro Congressi Giovanni XXIII Sabato 7 Marzo 2015 L’incidenza del parto pretermine nei Paesi occidentali non si è ridotta negli ultimi anni mentre è diminuita la mortalità neonatale ed è aumentato il tasso di conseguenze a breve e lungo termine. In particolare è aumentata la disabilità nei neonati sopravvissuti. Lo scopo del convegno è di approfondire le conoscenze scientifiche relative a questo complesso problema clinico e di uniformare l’approccio diagnostico, le scelte terapeutiche e la gestione di questa condizione. La Segreteria Scientifica è affidata a

  • Dott. Claudio Crescini Segretario Regionale AOGOI Lombardia Direttore U.O. Ostetricia e Ginecologia A.O. Treviglio – Caravaggio
  • Dott.ssa Silvia Von Wunster Direttore U.O. Ostetricia e Ginecologia Ospedale Alzano Lombardo
  • Dott.ssa Luana Danti Responsabile ambulatorio parto pretermine A.O. Spedali Civili – Brescia

I lavori sono destinati a Medici Chirurghi, specializzati in Ostetricia e Ginecologia e a Ostetriche/i. L’iscrizione è gratuita, attraverso il sito www.conferencecenter.it/Pri/Hom.asp. L’assegnazione dei 4 crediti ECM è vincolata alla presenza per tutta la durata dell’evento. Il convegno si tiene con il patrocinio di

  • AOGOI
  • O. Treviglio
  • O. Bolognini di Ser
0 24 Gennaio 2015

Tavola rotonda pubblica, moderata dal Prof. Mario Salvi.  

A mamma e bambino serve la tiroide la gravidanza è anche una questione di ormoni __________________________________

Bergamo, Sede ASL – Sala Lombardia, Via Galliccioli, 4 Martedì 3 Marzo 2015 – ore 17,30

iniziativa organizzata con la collaborazione del Dott. Salvi per parlare con le future mamme e con i futuri papà, con chi già lo è e con chiunque sia interessato alla gravidanza in salute per la donna e per il bambino. L’incontro – cui parteciperanno specialisti in endocrinologia e in ginecologia, oltre ad esperti in nutrizione – ha lo scopo di trattare in modo semplice, chiaro e completo un aspetto importante della salute durante quella delicatissima e affascinante fase della vita che è la gravidanza. “La tiroide ha una funzione importante in gravidanza perché gli ormoni tiroidei sono essenziali per lo sviluppo fetale e per una normale progressione della gravidanza”, dice il Prof. Mario Salvi, medico-chirurgo, specializzato in Endocrinologia, che ha maturato significative esperienze in Italia e all’Estero, fino a diventare un riferimento di rilievo a livello internazionale per la pratica, la ricerca e l’insegnamento in questa così delicata branca della medicina e della salute. “Attrav

0 24 Gennaio 2015

La due giorni del pavimento pelvico in Politerapica. Seriate 31 Gennaio e 1 Febbraio Medicina Vicina a disposizione della cittadinanza con visite gratuite di valutazione e prevenzione urologiche, ginecologiche e proctologiche, nel prossimo fine settimana ma anche con incontri pubblici per parlare di quei temi di cui invece si parla sempre poco. Saranno due giorni intensi, a Seriate, in Via Nazionale 93, presso la sede di Politerapica: Sabato 31 gennaio – mattina Screening proctologico

  • Ore 9,00 Incontro pubblico “Emorroidi e prolassi, perché vengono, come si prevengono come si curano”
  • Ore 9,30 Inizio visite gratuite di valutazione e prevenzione
  • Ore 12,30 Termine dell’attività

Tiene l’incontro ed esegue le visite il Dott. Marco Bianchi Specialista in Chirurgia Generale – Aiuto chirurgo U.O. di Chirurgia e Proctologia, Casa di Cura Beato Palazzolo – Bergamo


Sabato 31 gennaio – pomeriggio Screening urologico

  • Ore 14,00 Incontro pubblico “La prostata si ingrossa, è normale. E allora?”
  • Ore 14,30 Inizio visite gratuite di valutazione e prevenzione
  • Ore 17,30 Termine dell’attività

Tiene l’incontro ed esegue le visite il Dott. Paolo Belvisi Specialista in Urologia – Direttore U.O. di Urolo

0 24 Gennaio 2015

Siamo al quarto anno consecutivo e il primo incontro è il 27 Febbraio a Redona, dove si parlerà di mal di schiena! L’Assessorato alla Coesione Sociale del Comune di Bergamo insieme a Politerapica – Terapie della Salute e con il supporto attivo degli anziani della città, promuove “La Salute che spettacolo! 4° edizione – Si allunga la vita, facciamolo bene”, un ciclo di incontri gratuiti – otto quest’anno! – aperti a tutti i cittadini per parlare di salute. Ogni appuntamento sarà dedicato ad un tema diverso, presentato dai terapisti e dagli specialisti di Politerapica che saranno a disposizione per approfondire, rispondere a domande, chiarire dubbi. Al termine dell’ultimo incontro, l’Assessore alla Coesione Sociale del Comune di Bergamo consegnerà personalmente gli attestati di partecipazione a coloro che saranno stati presenti almeno tre volte. Il calendario completo dell’iniziativa:

  • Venerdì 27 Febbraio – ore 16,00 – Redona Il mal di schiena. Un problema di tutti. Che si fa? Associazione socio-culturale e ricreativa per la terza età – Via Leone XIII, 27
  • Venerdì 27 Marzo – ore 16,00 – Villaggio degli Sposi Vene e arterie. La rete della vita. Associazione Socio-culturale e ricreativa per la terza età – Via Cantù, 2
  • Venerdì 17 Aprile – ore 16,00 – Colognola Mente e corp

0 24 Gennaio 2015

Bergamo, Auditorium Casa del Giovane, Via Gavazzeni, 12. Sabato 7 Febbraio – ore 9,30. In occasione della Giornata Mondiale del Malato, l’Ufficio Pastorale della Salute della Diocesi di Bergamo propone un Convegno su un tema particolarmente delicato: i Sacramenti del Malato. “I sacramenti – dice Don Michelangelo Finazzi, Direttore dell’Ufficio per la Pastorale della Salute – ci dicono la forza e la tenerezza con cui Dio vuole starci vicino e sostenerci con la sua grazia in ogni momento della nostra vita. In particolare nel tempo della sofferenza l’Eucaristia e la Santa Unzione possono essere una grande opportunità per la cura e la salvezza del malato”. Il convegno “Verrò e lo curerò” si terrà Sabato 7 Febbraio 2015 dalle ore 9.30 alle ore 12.00 presso l’Auditorium della Casa del Giovane, Via. M. Gavazzeni 13 – Bergamo, con ingresso libero e gratuito. Interverranno:

  • Mons. Francesco Beschi Vescovo di Bergamo
  • Don Marco Milesi Direttore Ufficio Assistenza Clero
  • Don Doriamo Locatelli Direttore Ufficio Liturgico
  • Don Michelangelo Finazzi Direttore Ufficio Pastorale della Salute

L’argomento – prosegue Don Michelangelo – è particolarmente legato al ministero dei sacerdoti e dei cappellani, ma di fondamentale importanza anche per i laici e i religiosi che lavorano con loro, sp

0 24 Gennaio 2015

Le note che seguono sull’Ecografia – uno strumento diagnostico molto importante e senza controindicazioni che si utilizza anche in gravidanza – sono state messe cortesemente a disposizione dal Dott. Aldo Brevi che collabora con Politerapica, nell’ambito di Medicina Vicina, come medico ecografista.  


Ecografia addominale Descrizione L’ecografia addominale è una metodica diagnostica non invasiva che, utilizzando gli ultrasuoni emessi da una sonda (trasduttore) appoggiata sulla pelle del paziente, consente di visualizzare e studiare gli organi che si trovano nella cavità addominale. L’area da esaminare viene preliminarmente inumidita da un gel che permette la trasmissione degli ultrasuoni emessi dalla sonda. L’esame è indolore. La durata dell’ecografia dell’addome completo è mediamente di 20 minuti. L’ecografia dell’addome permette al medico di studiare fegato, colecisti, vie biliari, reni, pancreas, milza, aorta addominale, vescica, prostata, organi genitali interni. L’ecografia addominale non viene invece routinariamente utilizzata per le patologie legate al tratto gastro-intestinale (stomaco, intestino tenue e colon). Norme di preparazione dell’ecografia dell’addome completo Il giorno dell’esame si deve essere a digiuno da cibi solidi da circa 6 ore senza però sospendere eventuali terapie; è consentit