fbpx

Categoria: Archivio Newsletter

19 Aprile 2015

Con delibera della Giunta comunale, votata all’unanimità, la Città di Seriate ha concesso il patrocinio e l’utilizzo del suo logo alle attività di divulgazione e promozione della salute, programmate quest’anno da Politerapica, nell’ambito del progetto Medicina Vicina. Non solo, il Comune di Seriate collabora alla pubblicazione delle iniziative attraverso il sito e i tabelloni luminosi dell’Amministrazione comunale.

Si tratta di un riconoscimento importante per Politerapica – e per il progetto Medicina Vicina – da sempre orientata a radicarsi sul territorio e a svolgere la propria attività in sinergia con le istituzioni che vi operano, convinta del concetto di responsabilità sociale dell’Impresa, ancor più quando questa è rivolta alla salute e al benessere.

Di rilievo le motivazioni che citiamo dal testo della delibera:


“Il comune è istituzionalmente tenuto a curare gli interessi e a promuovere lo sviluppo della propria comunità. Gli spettano pertanto tutte le funzioni amministrative che riguardano la popolazione ed il territorio comunale, precipuamente, fra l’altro, nel settore organico dei servizi alla persona e alla comunità.

In attuazione dei propri compiti, il comune è tenuto a promuovere e sostenere, sia direttamente che indirettamente in una logica di sussidiarietà orizzontale con i diversi soggetti che il territorio esprime, servizi, iniziative, attività che consentano il rafforzamento, lo sviluppo, la valorizzazione delle competenze personali dei cittadini,
prestando particolare attenzione ad azioni e iniziative che salvaguardino la salute della persona. 

Il comune di Seriate, in questa logica, riconoscendo e valorizzando l’apporto e l’esperienza dei soggetti sussidiari, ritiene importante sostenere e favorire iniziative d’informazione sociale e sanitaria che promuovano un maggior livello di benessere della comunità e che sollecitino i cittadini all’adozione di stili di vita sani.

L’attività promossa dalla società Politerapica si concretizza in momenti di informazione e divulgazione sulla tema della “salute” ed eventi di promozione, prevenzione dello stare bene. L’iniziativa prevede non solo una metodologia didattica di facile fruizione e coinvolgimento del pubblico ma si traduce in una metodologia più efficace, quella dello screening e delle visite, per contrastare adeguatamente l’insorgere e il diffondersi di problemi e patologie che possono avere un maggior impatto sulle condizioni e sulla qualità della vita.

L’intensa attività promossa si inserisce nell’ambito del progetto “Medicina vicina” – progetto che mette a disposizione dei cittadini di tutte le fasce d’età (bambino – adulto – anziano) visite specialistiche, senza lista di attesa, tenute da professionisti, a condizioni particolarmente accessibili. 

Pertanto l’iniziativa promossa dalla società Politerapica risulta meritevole della concessione del patrocinio e della collaborazione tecnica. La sua realizzazione ad opera della società Politerapica:
1) realizza il principio di sussidiarietà orizzontale, così come espresso dalla Costituzione;
2) soddisfa un bisogno presente nella cittadinanza;
3) consente al comune un risparmio, in quanto l’unico onere a suo  carico consiste nel patrocinare l’iniziativa.
Per le caratteristiche predette, il sostegno all’iniziativa è conforme al parere espresso dalla Corte dei conti della Lombardia”.


 

La delibera segue le molte altre dimostrazioni di sensibilità dell’Amministrazione Comunale di Seriate verso le attività rivolte alla persona, realizzate sul territorio comunale. Da tempo, a Seriate, si è di fatto realizzato un circolo virtuoso tra istituzione pubblica, strutture private, associazioni, enti pubblici che con la regia comunale riescono a realizzare efficaci sinergie con ottimizzazione di risultati nei diversi ambiti della vita dei cittadini. Si tratta di un percorso che non si ferma ma che migliora di anno in anno.

 

Allegato delibera comunale

19 Aprile 2015

Convegno “pPROM: quale management?” – Alzano Lombardo – BG, Auditorium Caduti di Nassiriya – Sabato 9 Maggio 2015

La AOGOI Lombardia non si ferma e continua nel programma formativo rivolto alle professioni sanitarie impegnate nella ginecologia e nell’ostetricia, con particolare riferimento a quell’evento essenziale che è la nascita. Un grosso impegno, quello dell’Associazione e del suo Segretario, Claudio Crescini, un’opportunità importante, quella offerta: la possibilità di approfondire temi essenziali, con relatori qualificati, messa gratuitamente a disposizione dei professionisti.

Di pPROM e del suo management si discute questa volta, in un evento realizzato da AOGOI con l’Azienda Ospedaliera Treviglio e l’Azienda Ospedaliera Bolognini Seriate, affidato alla segreteria scientifica di Denise Rinaldo e di Silvia Von Wunster e che prevede un programma dei lavori intenso e con approccio multidisciplinare.

La pPROM rappresenta circa un terzo dei casi di prematurità. Complica l’1-2% di tutte le gravidanze, ma è causa almeno del 10% di tutte le morti perinatali. L’incidenza in epoche gestazionali molto precoci, è intorno allo 0.6-0.7 % delle gravidanze. Rappresenta pertanto un ambito di patologia ostetrica in cui è necessario fare chiarezza e proporre, per quanto possibile, comportamenti clinici uniformi e validati dalle più importanti Linee Guida Internazionali. Si distinguono tre categorie di pPROM…“.

Delle tre categorie di pPROM, dell’approccio terapeutico e assistenziale, dell’opinione del neonatologo relativamente ad ognuno di essi si discuterà nel corso dell’intera mattinata che si prevede ricca di contenuti e con forti “take home messages”.

Tra i relatori, anche professionisti da fuori provincia

  • Debora Balestrieri, Borgo Trento
  • Irene Cetin, Milano
  • Claudio Crescini, Treviglio (BG)
  • Luana Danti, Brescia
  • Patrizia D’Oria, Alzano Lombardo (BG)
  • Elisa Fabbri, Milano
  • Vera Gerosa, Brescia
  • Fabio Mosca, Milano
  • Maria Pia Pisoni, Milano

 

In allegato, brochure

25 Marzo 2015

Si terrà Domenica 29 Marzo, dalle ore 9 alle ore 13, presso la sede di Politerapica, in Via Nazionale 93, a Seriate, la possibilità per chiunque di sottoporsi a valutazione e consulenza gratuita per vene e arterie. E’ solo necessario prenotarsi, chiamando il numero 035.298468.

E’ di 100.000 Km (!), due volte e mezzo la circonferenza della Terra, la lunghezza totale di arterie, vene e capillari nel corpo umano. Ogni singola parte del corpo – dagli organi, ai tessuti fino ad ogni microscopica cellula – è raggiunta dal sangue pulito, ricco di ossigeno e di nutrimento, portato dalle arterie e, da ogni singola parte del corpo, le vene riportano al cuore il sangue impoverito per essere nuovamente ossigenato e rimesso in circolo. Un sistema di “pompe e tubi”, complesso e delicato che necessita di essere trattato con cura e che, quando si guasta, può provocare problemi seri. Un sistema intorno al quale la prevenzione gioca un ruolo essenziale.

Per questo Politerapica, nell’ambito del programma Medicina Vicina, ha deciso di organizzare questa iniziativa che si tiene con la collaborazione di due specialisti di particolare spessore professionale

  • Dott. Gabriele Alari
    Responsabile Dipartimento Funzionale di Angiologia
    Casa di Cura Palazzolo, Bergamo
  • Dott.ssa Veronica Bona
    Consulente Angiologo
    Casa di Cura Palazzolo, Bergamo

che saranno a disposizione di chiunque lo desideri per valutazioni e consulenze gratuite su vene, arterie, vasi linfatici e capillari.

E’ necessaria la prenotazione, telefonando in Politerapica, al numero 035.298468.

 

Logo Seriate
L’iniziativa si svolge con il patrocinio e la collaborazione del
Comune di Seriate – Assessorato alle Politiche Sociali

25 Marzo 2015

L’articolo che segue su vene, arterie e vasi linfatici, come sono fatte, come funzionano, a cosa servono, come ci si debba prendere cura di loro e quali problemi potrebbero avere e causare – è stato messo cortesemente a disposizione dalla Dott.ssa Miriam Fumagalli che collabora con Politerapica, nell’ambito di Medicina Vicina, come medico specialista di Chirurgia Vascolare.

La Dott.ssa Miriam Fumagalli è Medico Chirurgo, Specialista in Chirurgia Vascolare e ha frequentato il Vascular Department – Mayo Clinic, Rochester – Minnesota, USA. Svolge la sua attività professionale presso Dipartimento Angiologia Casa di Cura Beato Palazzolo, Bergamo.


 

VENE E ARTERIE: LA RETE DELLA VITA

L’apparato circolatorio

L’apparato circolatorio è un perfetto sistema idraulico costituito da condotti, pompe e valvole con il preciso compito di distribuire sangue ad ogni singola cellula del nostro organismo e, quindi, ad ogni singolo organo o tessuto.

Le arterie, robuste e pulsanti, conducono il sangue dal cuore alla periferia. Viceversa le vene, morbide e sinuose, lo portano dalla periferia la cuore. Esiste un terzo ordine di vasi, sottilissimi, che conducono principalmente acqua e proteine: i vasi linfatici.

Il motore pulsante che “tutto muove” è il cuore che, ricevendo il sangue attraverso il compartimento venoso, dapprima lo spinge ai polmoni per poter essere riossigenato e quindi, attraverso il compartimento arterioso, lo indirizza alla periferia.

Un aiuto fondamentale alla funzione venosa è l’attività muscolare degli arti inferiori che, ad ogni passo, “spreme” letteralmente i vasi, spingendo il sangue al cuore.

La perfezione del nostro sistema circolatorio non lo esime dall’essere oggetto di importanti patologie connesse all’età che avanza, alle cattive abitudini, alla nostra attività lavorativa, ai fisiologici cambiamenti come la gravidanza.

 

Se le arterie hanno problemi

Le arterie possono essere danneggiate dalla nota aterosclerosi che le irrigidisce, le restringe e le ostruisce a causa del fumo, del mangiare troppo e male, della pressione alta, dell’eccessivo peso. A seconda del distretto interessato, le conseguenze possono essere la cardiopatia ischemica (con manifestazioni che vanno dall’angina all’infarto), l’ischemia cerebrale (transitoria o irreversibile con deficit neurologici permanenti), l’arteriopatia periferica con difficoltà deambulatorie ingravescenti.

 

Se le vene hanno problemi

La patologia che invece affligge il comparto venoso è denominata malattia venosa cronica, che si manifesta attraverso un variegato ventaglio di manifestazioni cliniche: dalle innocue ma antiestetiche teleangectasie, alle varici, alle temibili lesioni cutanee (ulcere), alla trombosi superficiale o profonda. I fattori di rischio per questa patologia sono, innanzitutto, la prolungata stazione eretta, specie in ambienti caldi, ma anche la vita sedentaria. Le gravidanze, specialmente se più di una, spesso espongono allo sviluppo di varici. Tutti questi fattori possono essere aggravati da un anomalo appoggio plantare che vada a ridurre l’efficacia della “prima spinta” al ritorno del sangue verso il cuore.

 

Se i vasi linfatici hanno problemi

Il danno del sistema linfatico ha alla base fattori di rischio simili alla patologia venosa, seppur si manifesti a livello microcircolatorio causando al ben nota “buccia d’arancia”, tanto biasimata dalle signore. Un problema di dimensioni maggiori si chiama linfedema ed interessa parzialmente o interamente l’arto inferiore causando dolorosi gonfiori.

 

L’importanza della prevenzione

In tutti i casi, la prevenzione è fondamentale per evitare o ridurre i danni a carico di tutte le componenti dell’apparato cardio-circolatorio e prevede uno stile di vita sano, attività fisica, astensione dal fumo, controllo della pressione arteriosa, controllo del peso corporeo. Inoltre l’elasto-compressione (le calze elastiche graduate), l’adeguata assunzione di liquidi e la vita attiva sono basilari nel prevenire problemi a carico del sistema venoso e linfatico.

Non è mai troppo tardi comunque per consultare il Medico di Medicina Generale e, poi, l’Angiologo o il Chirurgo Vascolare, specialisti nella cura del nostro sistema circolatorio, che dispenseranno i giusti consigli in fatto di prevenzione e, all’occorrenza, proporranno adeguate strategie di cura su misura per ogni paziente, siano esse mediche o interventistiche.

25 Marzo 2015

Convegno “Il periodo espulsivo” – Treviglio, Auditorium Cassa Rurale – BCC Treviglio – Sabato 11 Aprile 2015

Continua l’impegno formativo di AOGOI Lombardia e del suo Segretario, Claudio Crescini, rivolto alle professioni sanitarie impegnate nella ginecologia e nell’ostetricia, con particolare riferimento a quell’evento essenziale che è la nascita.

Questa volta il tema è quello del periodo espulsivo, il momento – citiamo dalla locandina di annuncio dell’evento – più delicato e impegnativo del travaglio: la madre e il feto hanno già superato ore di periodo dilatante e nell’ultima fase del parto le contrazioni sono più intense, più dolorose e spesso più ravvicinate. Molti sono i problemi clinici da affrontare in questa fase, prima di tutto la sua corretta definizione e il rispetto della fase di transizione.

Di questo e del molto che sta intorno a questo si parlerà nel corso del convegno: dolore, metodiche farmacologiche e non farmacologiche, posture materne, tempi del parto, sua accelerazione, uso dell’ossitocina, cardiotocografia….

I lavori impegneranno l’intera mattinata, intorno a otto interventi di particolare interesse, tenuti da professionisti che hanno maturato significative esperienze e moderati da personalità che sono ormai considerate un riferimento per la comunità bergamasca e il cui ruolo nel mondo scientifico è apprezzato e riconosciuto ben oltre i confini provinciali e regionali:

  • Dott. Claudio Crescini
    Segretario Regionale AOGOI Lombardia
    Direttore U.O. Ostetricia e Ginecologia
    A.O. Treviglio – Caravaggio
  • Dott. Massimo Ciammella
    Direttore U.O. Ostetricia e Ginecologia
    Ospedale Bolognini di Seriate
  • Dott.ssa Silvia Von Wunster
    Direttore U.O. Ostetricia e Ginecologia
    Ospedale Alzano Lombardo

Con loro, Nadia Rovelli, Presidente del Collegio Ostetriche della provincia di Bergamo.

I lavori sono destinati a Medici Chirurghi, specializzati in Ostetricia e Ginecologia e a Ostetriche/i. L’iscrizione è gratuita, attraverso la scheda di iscrizione da inviare entro e non oltre il 3 Aprile 2015 alla Segreteria Organizzativa: Servizi C.E.C. Srl, via fax al n. 035.237852 o via e-mail all’indirizzo k.gissi@servizicec.it.

Il convegno si tiene con il patrocinio di

  • AOGOI
  • A.O. Treviglio
  • A.O. Bolognini di Seriate

In allegato, brochure

16 Marzo 2015

Ambulatorio Multidisciplinare
di

ENDOCRINOLOGIA E GINECOLOGIA
PER LA GRAVIDANZA E IL BAMBINO

__________________________________

“…perché una gravidanza sana è anche questione di ormoni!”

 

E’ un’iniziativa di Medicina Vicina per circondare mamma e bambino di cure e attenzioni.

 

Rivolto a

  • donne che desiderano una gravidanza che non arriva
  • donne che desiderano una gravidanza e vogliono essere sicure
  • donne che sono in gravidanza
  • donne che hanno partorito

 

Tenuto da

  • medico chirurgo, specialista in ginecologia e ostetricia
  • medico chirurgo, specialista in endocrinologia e malattie del ricambio
  • biologo nutrizionista

 

Con servizi multidisciplinari e integrati

________________
Prima della gravidanza

Valutazione congiunta
endocrinologica e ginecologica

  • esame delle cause di eventuali difficoltà al concepimento e di aborti ripetuti
  • valutazione del rischio di sviluppare una disfunzione tiroidea
  • trattamento di eventuale malattia tiroidea già nota
  • sviluppo delle migliori condizioni per il concepimento

_______________
Durante la gravidanza

Assistenza congiunta e continua
endocrinologica e ginecologica

  • correzione tempestiva di eventuali alterazioni ormonali
  • sviluppo delle migliori condizioni per il proseguimento corretto della gravidanza

_____________
Dopo la gravidanza

Assistenza congiunta e continua
endocrinologica, ginecologica e ostetrica

  • adeguamento di eventuali terapie ai cambiamenti ormonali ed immunitari

______________
Durante tutte le fasi

Partecipazione e assistenza nutrizionistica e dietistica


Equipe

  • Dott.ssa Danila Covelli
    Specialista di Endocrinologia e malattie del ricambio
  • Dott.ssa Silvia Nozza
    Specialista di Ginecologia e Ostetricia
  • Dott.ssa Benedetta Raspini
    Nutrizionista
  • Ost. Paola Cortinovis
    Ostetrica

Modalità di accesso

Quelle di Medicina Vicina:

  • Su appuntamento, chiamando il n. 035.298468
  • No liste di attesa
  • Prezzi particolarmente contenuti

Politerapica – Terapie della Salute è una struttura sanitaria che si occupa della cura e del benessere della persona, inteso non come semplice assenza di malattia, ma come stato di completo benessere fisico, psichico e sociale, con un approccio multidisciplinare.

Il paziente al centro
Ogni paziente è al centro dell’attenzione di un team di esperti, che lo seguono durante tutto il percorso terapeutico, coinvolgendolo nelle decisioni con attenzione e sensibilità. Il coordinamento tra i diversi terapisti e il confronto costante con il medico inviante sono alla base di ogni attività.

Visione globale, approccio multidisciplinare
I nostri servizi sono rivolti a singoli individui e a gruppi e hanno come obiettivo la prevenzione, il trattamento e il mantenimento, con un approccio che non si limita a considerare il singolo disturbo ma la persona nella sua interezza.

Questo è Medicina Vicina, la nostra idea di salute!


“La tiroide ha una funzione importante in gravidanza
perché gli ormoni tiroidei sono essenziali per lo sviluppo fetale
e per una normale progressione della gestazione”

Dott. Mario Salvi – Endocrinologo

 

Foto gravidanza

 

“La tiroide ha una funzione importante in gravidanza
perché gli ormoni tiroidei sono essenziali per lo sviluppo fetale
e per una normale progressione della gestazione”

Dott. Mario Salvi – Endocrinologo

16 Marzo 2015

La riabilitazione del pavimento pelvico è un’attività terapeutica con molte possibilità di successo!
Politerapica è da sempre impegnata nella riabilitazione del pavimento pelvico per il trattamento di problemi o disturbi come

  • incontinenza e ritenzione urinaria
  • vescica iperattiva
  • prolassi ginecologici
  • vulvodinia, dispaurenia, dolore pelvico cronico
  • incontinenza fecale e ai gas
  • stipsi
  • dissinergismo ano-rettale
  • prolassi proctologici
  • preparazione a chirurgia pelvica
  • riabilitazione post-chirurgia pelvica

In altri termini, in Politerapica ci occupiamo di

  • problemi urologici, ginecologici, proctologici
  • per uomini, donne e bambini
  • con approccio multidisciplinare e integrato
  • considerando e trattando il pavimento pelvico nella sua interezza
    – comparto anteriore
    – comparto posteriore

Presso la nostra struttura, il paziente viene seguito

  • solo su prescrizione specialistica
  • in relazione con il medico inviante
  • da un’équipe che agisce in modo integrato dall’inizio alla fine del trattamento
  • con un protocollo che prevede
    – 11 sedute di riabilitazione individuale
    – 10 sedute di ginnastica posturale di gruppo

e al termine del trattamento, il paziente riceve una relazione dettagliata per Sé, per il suo medico curante, per lo specialista con la descrizione di

  • condizioni precedenti il trattamento
  • decorso del trattamento ed eventi verificatisi nel corso di esso
  • condizioni al termine del trattamento
  • eventuali suggerimenti

 

Il lavoro di équipe

In Politerapica, il paziente viene seguito da due professioniste che lavorano insieme

  • fisioterapista
  • ostetrica

affiancate, quando necessario, da

  • psicologa
  • psicoterapeuta
  • nutrizionista
  • fisiatra
  • proctologo
  • urologo

 

Lo svolgimento del trattamento

Il trattamento è diviso in due parti:

  • una parte individuale
    composta di 11 sedute: 10 di riabilitazione precedute da 1 di valutazione
  • una parte di gruppo
    composta da 10 sedute di ginnastica posturale

La parte di gruppo è offerta gratuitamente ai pazienti che svolgono la parte individuale.

 

Attività individuale

  • 1 seduta di valutazione
  • 10 sedute di terapia
  • frequenza: due incontri a settimana, ognuno di un’ora
  • ogni seduta prevede
    • esercizi di fisiokinesiterapia
    • elettrostimolazione
    • esercizi con bio-feedback
    • esercizi di dinamica e di sinergia respiratoria
    • esercizi di propriocezione pelvica
      sia in posizione sdraiata che in piedi, sia da fermi che in movimento

I pazienti sono sollecitati a svolgere piccoli esercizi anche durante l’attività quotidiana.

 

Attività di gruppo

  • 10 sedute di ginnastica posturale di gruppo
  • condotte dalla Fisioterapista che si occupa di riabilitazione perineale
  • focalizzazione su postura, statica e dinamica pelvica e del bacino
  • frequenza: due incontri a settimana, ognuno di un’ora

 

 


 

I disturbi del pavimento pelvico sono molto diffusi

Si tratta di disturbi che colpiscono persone di tutte le età e di ambo i sessi, che non pregiudicano la sopravvivenza ma che possono rovinare la vita di coloro che ne sono colpiti e, in molti casi, delle persone che vivono loro attorno. Disturbi che, in alcune circostanze, riguardano anche bambini.

Il pavimento pelvico è quell’insieme di muscoli e tessuti che si trovano alla base del tronco, in mezzo alle gambe, e che svolgono alcune fondamentali funzioni come, per esempio, contenere i visceri nelle giuste posizioni, partecipare alla continenza, contrastare le pressioni addominali, contrarsi e rilassarsi correttamente durante l’attività sessuale. Riabilitarlo vuol dire riportare i muscoli che lo compongono a quelle condizioni di tonicità ed elasticità che servono per lo svolgimento delle loro funzioni.


Per informazioni e appuntamenti:
Politerapica 035.298468 – medicinavicina@politerapica.it

 

16 Marzo 2015

Aumenta il numero di specialisti che decidono di collaborare con Medicina Vicina, il poliambulatorio di Politerapica che mette a disposizione di chiunque visite specialistiche

  • senza lista di attesa
  • effettuate da medici e professionisti di alto livello
  • al costo di 60,00€

e con un approccio che vede gli specialisti lavorare insieme, intorno alla persona, per assicurare un’attenzione globale al suo star bene.

Una lista lunga:

______________
Gabriele Alari – Angiologo
Medico Chirurgo
Specialista in Anatomia Patologica e Tecniche di Laboratorio

Esegue
– Visite specialistiche di Angiologia
– visite specialistiche di Medicina Interna
– Ecocolordoppler

______________
Andrea Balducci – Gastroenterologo
Medico Chirurgo
Specialista in Malattie Apparato Digerente

Esegue
– Visite specialistiche di Gastroeneterologia

______________
Paolo Belvisi – Urologo
Medico Chirurgo
Specialista in Urologia
Specialista in Chirurgia Pediatrica

Esegue
– Visite specialistiche di Urologia
– Visite specialistiche di Andrologia

______________
Marco Bianchi – Chirurgo generale e Proctologo
Medico Chirurgo
Specialista in Chirurgia Generale

Esegue
– Visite specialistiche di Chirurgia generale
– Visite specialistiche di Proctologia
– Prestazioni ambulatoriali di Chirurgia generale e proctologia

______________
Veronica Bona – Chirurgo vascolare
Medico Chirurgo
Specialista in Cardiochirurgia
Master di II livello in tecniche endovascolari
Dottorato di ricerca in Scienze Fisiopatologiche

Esegue
– Visite specialistiche di Chirurgia vascolare
– Prestazioni ambulatoriali di Chirurgia vascolare

______________
Aldo Brevi – Ecografista
Medico Chirurgo
Ecografista

Esegue
– Ecografie

______________
Morena Cassani – Neuropsichiatra Infantile
Medico Chirurgo
Specialista in Neuropsichiatria Infantile
Master II° Livello in Psicopatologia dell’apprendimento

Esegue
– Visite specialistiche di Neuropsichiatria Infantile

______________
Danila Covelli – Endocrinologa
Medico Chirurgo
Specialista in Endocrinologia

Esegue
– Visite specialistiche di Endocrinologia con ecografia tiroidea
Partecipa all’
– Ambulatorio Multidisciplinare della Gravidanza e della Menopausa

______________
Nicola Cuocina – Cardiologo
Medico Chirurgo
Specialista in Cardiologia

Esegue
– Visite specialistiche di Cardiologia con elettrocardiogramma

______________
Enrico Dondé – Chirurgo plastico
Medico Chirurgo
Specialista in Otorinolaringoiatria
Specialista in Microchirurgia e Chirurgia sperimentale
Chirurgo Plastico

Esegue
– Visite specialistiche di Chirurgia e Medicina estetica
– Prestazioni ambulatoriali di Medicina Estetica

______________
Giuseppe Ferrara – Pneumologo e Allergologo
Medico Chirurgo
Specialista in Malattie dell’Apparato Respiratorio – Allergologia

Esegue
– Visite specialistiche di Pneumologia con Spirometria
– Visite specialistiche di Allergologia
– Prestazioni ambulatoriali di Allergoloogia

______________
Miriam Fumagalli – Chirurgo vascolare
Medico Chirurgo
Specialista in Chirurgia Vascolare

Esegue
– Visite specialistiche di Chirurgia vascolare
– Prestazioni ambulatoriali di Chirurgia vascolare

______________
Valeria Ghertani – Psicologa, Psicoterapeuta dell’età evolutiva
Psicologa dello sviluppo e dell’educazione
Psicologa dello sviluppo e dell’intervento nella scuola
Psicoterapeuta Psicanalitica per l’Infanzia e per l’Adolescenza

Esegue
– Valutazioni e terapie di psicologia dell’età evolutiva
– Valutazioni e terapie di psicoterapia infantile

______________
Salvatore Noto – Dermatologo
Medico Chirurgo
Specialista in Igiene e Medicina Preventiva
Specialista in Dermatologia e Venereologia
Master of Science in Clinical Tropical Medicine – Gran Bretagna
Diploma in Medicina Tropicale e Igiene – Gran Bretagna
Diploma in Dermatologica Sciences – Gran Bretagna

Esegue
– Visite specialistiche di Dermatologia
– Mappatura dei nei con Videodermatoscopia elletronica

______________
Silvia Nozza – Ginecologa
Medico Chirurgo
Specialista in Ginecologia e Ostetricia

Esegue
– Visite specialistiche di Ginecologia e Ostetricia
Partecipa all’
– Ambulatorio Multidisciplinare della Gravidanza e della Menopausa

______________
Benedetta Raspini – Nutrizionista
Biologo Nutrizionista
Diploma Master di II livello in Nutrizione Clinica e Dietetica

Esegue
– Valutazioni nutrizionistiche e dietistiche
– Preparazione di diete
Partecipa all’
– Ambulatorio Multidisciplinare della Gravidanza e della Menopausa

______________
Oreste Risi – Urologo
Medico Chirurgo
Specialista in Urologia
Specialista in Chirurgia Pediatrica

Esegue
– Visite specialistiche di Urologia con particolare riferimento al pavimento pelvico
– Visite specialistiche di Andrologia con particolare riferimento al pavimento pelvico

______________
Ezio Serughetti – Ecografista
Medico Chirurgo
Specialista in Chirurgia Generale
Ecografista

Esegue
– Ecografie

______________
Maria Paola Zappia – Geriatra
Medico Chirurgo
Specialista in Geriatria e Gerontologia

Esegue
– Visite specialistiche di Geriatria e Gerontologia

 

Per prenotare una visita gli specialisti di Medicina Vicina
è necessario teleonare in Politerapica, al numero 035.298468.

 

 

16 Marzo 2015

Ranica, Casa di Spiritualità delle Suore Sacramentine, Via Gamba 14
Sabato 21 Marzo, ore 14,30 – 17,00

Proposto dalla Commissione Salute della Diocesi di Bergamo come momento prezioso di incontro e condivisione per tutti coloro che operano nei vari ambiti sanitari. Un momento “di stacco” per “ricaricarsi” alla luce della Parola e per prepararsi alla Pasqua.

Per motivi organizzativi è gradita l’iscrizione.

Per informazioni e iscrizioni:
Ufficio Salute della Diocesi
ufficiosalute@curia.bergamo.it

 

Scarica il pdf 

 

 

 

 

 

 

In occasione della Giornata Mondiale del Malato, l’Ufficio Pastorale della Salute della Diocesi di Bergamo propone un Convegno su un tema particolarmente delicato: i Sacramenti del Malato.

I sacramenti – dice Don Michelangelo Finazzi, Direttore dell’Ufficio per la Pastorale della Salute – ci dicono la forza e la tenerezza con cui Dio vuole starci vicino e sostenerci con la sua grazia in ogni momento della nostra vita. In particolare nel tempo della sofferenza l’Eucaristia e la Santa Unzione possono essere una grande opportunità per la cura e la salvezza del malato”.

Il convegno “Verrò e lo curerò” si terrà Sabato 7 Febbraio 2015 dalle ore 9.30 alle ore 12.00 presso l’Auditorium della Casa del Giovane, Via. M. Gavazzeni 13 – Bergamo, con ingresso libero e gratuito.

Interverranno:

  • Mons. Francesco Beschi
    Vescovo di Bergamo
  • Don Marco Milesi
    Direttore Ufficio Assistenza Clero
  • Don Doriamo Locatelli
    Direttore Ufficio Liturgico
  • Don Michelangelo Finazzi
    Direttore Ufficio Pastorale della Salute

L’argomento – prosegue Don Michelangelo – è particolarmente legato al ministero dei sacerdoti e dei cappellani, ma di fondamentale importanza anche per i laici e i religiosi che lavorano con loro, specialmente se ministri della Comunione, oltre che per tutti gli operatori sanitari e i volontari che ogni giorno incontrano il mondo della sofferenza, e per ciascun credente”.

Altri due momenti di approfondimento sul tema dell’Eucaristia e della Santa Unzione degli Infermi sono in programma a breve

  • Sabato 21 Febbraio
    Partecipa Don Manuel Belli
    Docente di Teologia Sacramentaria
  • Sabato 7 Marzo
    Partecipa Don Maurizio Funazzi
    Responsabile Pastorale della Salute Regione Lombardia

ambedue presso la Sala Nembrini della Casa del Giovane, alle ore 9,30.

 

Per informazioni:
Ufficio Pastorale della Salute
Tel. 035.278206
ufficiosalute@curia.bergamo.it

16 Marzo 2015

Convegno/Tavola rotonda

Ormoni in attesa.
La tiroide in gravidanza è importante per mamma e bambino
__________________

Sintesi dei lavori

E’ stato un lavoro impegnativo, ricco di contenuti, con forte attenzione da parte da parte dei media e delle Autorità Sanitarie della provincia. Entusiasti i commenti delle persone presenti. Decisa e di valore la partecipazione della Dott.ssa Mara Azzi, Direttore Generale della ASL di Bergamo e quella di Emilio Pozzi, Presidente dell’Ordine dei Medici della provincia di Bergamo.

Cliccare per scaricare la sintesi dei lavori