Politerapica: Il Comune di Bergamo ringrazia <br/> Politerapica e i suoi Specialisti.

Il Comune di Bergamo ringrazia
Politerapica e i suoi Specialisti.

Il Comune di Bergamo ringrazia
Politerapica e i suoi Specialisti.
0 16 Gennaio 2019

Informazione e educazione alla Salute per una vita sana e un corretta prevenzione. Questo l’obiettivo di “La Salute che spettacolo!”, iniziativa organizzata dal Comune di Bergamo insieme a Politerapica – Terapie della Salute, giunta nel 2018 alla 7° edizione.

Nove incontri aperti alla cittadinanza. Ogni incontro un tema della Salute raccontato in modo semplice nella forma ma rigoroso nei contenuti: prostata, pelle e nei, vene e arterie, diabete, digestione, tumore della mammella, mal di schiena… Ogni incontro in una sede diversa tra quelle dei Centri della Terza Età presenti nella città di Bergamo per offrire una copertura territoriale ampia e favorire così l’accesso all’attività a chiunque lo desideri.

Già, i Centri della Terza Età, fruitori e protagonisti al tempo stesso di questa iniziativa: fruitori come pubblico, protagonisti come co-organizzatori che aprono la loro sede ai cittadini e promuovono gli incontri.

Il Comune di Bergamo ci ringrazia.
Lo ha fatto oggi, con una comunicazione scritta molto cortese.
Senza falsa modestia, esprimiamo il nostro orgoglio e la nostra soddisfazione, ringraziando a nostra volta tutti gli specialisti di Politerapica che hanno partecipato all’attività nel 2018 e tutti quelli che sostengono il suo progetto Medicina Vicina: una medicina di qualità, senza liste di attesa, accessibile per i costi e per l’accoglienza. Da noi, il paziente è davvero al centro dell’attenzione di ognuno.

Il Comune di Bergamo ci chiede di ripetere l’iniziativa anche quest’anno, per l’8° volta. 
Lo ha fatto nella stessa comunicazione con cui ci ringrazia per il lavoro svolto nel 2018.
Senza falsa modestia, ne siamo lusingati e stimolati. Naturalmente, siamo già impegnati ad organizzarla con loro con l’entusiasmo e la carica che ci contraddistinguono.

Noi ringraziamo il Comune di Bergamo per questa straordinaria esperienza di lavoro insieme.