fbpx

23 Settembre 2020
Insieme con il sole dentro e Politerapica

Insieme con il Sole dentro e Politerapica – Terapie della Salute unite nella lotta contro il Melanoma e i Tumori della pelle, tra i cittadini, sul territorio. Questa la motivazione della convenzione stipulata tra l’Associazione di pazienti che sono passati attraverso la drammatica esperienza del Melanoma e Politerapica.

Un’associazione di pazienti, fondata sulla loro pelle

E’ proprio il caso di dirlo: l’associazione nasce e si fonda sulla pelle di pazienti che il Melanoma l’hanno visto in faccia. Insieme con il Sole dentro – Melamici contro il Melanoma è la denominazione completa dell’associazione nata dall’esperienza personale del suo Presidente, Marina Rota, impegnata da 5 anni nella lotta contro un melanoma metastatico.

Tutto è iniziato nel 2015 quando scopre che un neo, tolto 20 anni prima, è un tumore maligno in stato di avanzamento. Marina, tecnico di laboratorio in un reparto di oncologia, è adesso una paziente oncologica.

È nata così, a marzo 2018, l’associazione: una rete, un gruppo di melamici composto da persone comuni, pazienti oncologici, medici, professionisti, ragazzi e famiglie. Gli obiettivi sono stati chiari sin dall’inizio:

  • prevenzione
  • supporto ai pazienti e ai loro familiari
  • sostegno economico ai centri di ricerca e cura del Melanoma.

Gli scopi sono perseguiti con le uniche “armi” di cui dispongono i soci: impegno, entusiasmo, sorriso.

Ambulatorio Oncologia Dermatologica – Melanoma

Per contribuire alla lotta contro il Melanoma e i Tumori della pelle, Politerapica ha recentemente avviato l’Ambulatorio Oncologia Dermatologica – Melanoma. Una struttura territoriale di rapido accesso, con professionisti preparati e a condizioni accessibili, che favorisca attività di diagnosi precoce.

Non solo: un gruppo di professionisti determinati a favorire la conoscenza di questo terribile cancro tra i cittadini, con incontri pubblici e eventi di screening, organizzati insieme alle Amministrazioni Comunali.

Un ambulatorio di 1° livello capace di fornire prestazioni di qualità e che si prefigge di collaborare in modo sinergico con le strutture già presenti sul territorio che dispongono di competenze professionali e mezzi logistici e strumentali per seguire nel modo più corretto i pazienti che necessitano di cure di livello superiore. Parliamo della struttura sanitaria che eccelle in questa materia, in provincia di Bergamo, l’ASST Papa Giovanni XXIII di Bergamo a ma anche l’ASST Bergamo Est.

La convenzione

L’accordo conferma la collaborazione in essere tra Politerapica e Insieme con il Sole dentro. L’Associazione ha fornito un prezioso contributo di idee e di contenuti per la costituzione dell’Ambulatorio Oncologia Dermatologica – Melanoma.

Insieme con il Sole dentro ha concesso il patrocinio al progetto. Inoltre, prende parte attivamente alle attività di informazione e sensibilizzazione sul territorio, già pianificate – 4 incontri pubblici e 4 eventi di screening a calendario nei prossimi due mesi – e contribuirà a pianificarne altre.

I Soci di Insieme con il Sole dentro e i loro familiari conviventi potranno accedere alle prestazioni e ai servizi di Politerapica a condizioni di favore.

 

Inizia una collaborazione intorno ad una tematica particolarmente attuale e importante per la salute dei cittadini. Lo facciamo con l’entusiasmo e la volontà che distinguono noi e col piacere di scoprire che non siamo gli unici a muoverci in questo modo. Insieme con il Sole dentro se non ci batte in carica emotiva e disponibilità, è almeno al nostro stesso livello,

 

23 Settembre 2020
Convenzione Politerapica e IMS Technologies

Convenzione Politerapica e IMS Technologies stipulata negli scorsi giorni.

Si tratta di un’altra importante tappa delle attività di Politerapica – Terapie della Salute che ha sempre attribuito grande importanza alla sua presenza sul territorio e a rendere sempre più accessibili i propri servizi e le proprie prestazioni.

IMS Technologies Group

IMS Technologies Group ha sede a Calcinate. Oggi è un punto di riferimento a livello mondiale nel settore della progettazione, costruzione e commercializzazione di macchine ad elevata tecnologia nel campo del Converting, del Packaging e dell’Automotive.

Il gruppo impiega oltre 400 dipendenti in 5 impianti produttivi

  • tre in Italia
  • uno in Germania
  • uno negli Stati Uniti

oltre ad essere presente in Cina, India e Russia con i uffici commerciali ed pst-vendita.

Creatività italiana, precisione tedesca, innovazione americana è il loro motto.

Politerapica sul territorio

Politerapica – Terapie della Salute è aperta. Aperta al territorio, alle persone, ai pazienti e alle strutture che vi sono presenti. Questa è una scelta legata a una visione aziendale che proietta la struttura al di fuori della propria sede e la porta in mezzo ai cittadini, secondo logiche di responsabilità sociale di impresa. Un’apertura che si articola in diverse direzioni, sinergiche tra loro:

  • iniziative di informazione e sensibilizzazione, che sono realizzate insieme ad amministrazioni pubbliche e enti socio-sanitari per promuovere l’educazione alla salute, la prevenzione e l’approcico consapevole alla cura, quando necessaria
  • eventi di screening per favorire prvenzione e diagnosi precoce
  • attività di divulgazione sui media provinciali e sui canali di comunicazione della struttura
  • progetti specifici per rispondere a necessità del territorio
  • convenzioni con
    • ASST per la collaborazione con medici specialisti
    • Associazioni di pazienti per la realizzazione di progetti comuni
    • Assicurazioni e Fondi assicurativi per rendere ancora più accessibili le proprie prestazioni
    • Enti pubblici, Associazioni e Aziende private per la realizzazione di progetti comuni e, ancora, per ampliare il livello di accessibilità alle proprie prestazioni

La convenzione Politerapica – IMS Technologies Group

La convenzione prevede la realizzazzione di attività a favore dei collaboratori di IMS Technologies Group anche presso le loro sedi di Calcinate e di Seriate. Inoltre, per i collaboratori del Gruppo e i loro familiari conviventi sono previste condizioni particolari per l’accesso ai servizi e alle prestazioni di Politerapica.

 

20 Settembre 2020
Eco su Ambulatorio Melanoma in Politerapica

L’Eco su Ambulatorio Melanoma in Politerapica pubblica un articolo sulla Pagina della Salute del 20 settembre 2020. Il pezzo riprende il comunicato stampa che abbiamo distribuito in occasione dell’annuncio dell’Ambulatorio Oncologia Dermatologia – Melanoma di Politerapica – Terapie della Salute.

I tumori della pelle sono in continuo aumento

Comincia parlando di numeri e di cause, l’articolo del l’Eco di Bergamo, il più importante organo di informazione della provincia.

Il progressivo allungarsi della vita media – si legge nell’articolo – e le mutate abitudini della popolazione, in particolare l’esposizione ai raggi ultravioletti, sia naturali che artificiali, ne sono la ragione. Si tratta di tumori che sono in assoluto i tumori più frequenti nei maschi, con incidenza pari a 120 casi su 100.000 abitanti nell’anno 2017 in Italia. Al secondo posto, dopo il tumore della mammella, nelle femmine con incidenza pari a 90 casi su 100.000 abitanti l’anno in Italia. Il melanoma è tra le malattie della pelle probabilmente la più pericolosa e la più insidiosa: presenta rischi molto maggiori per la sopravvivenza rispetto ai carcinomi cutanei

Continua parlando della necessità della diagnosi precoce

Oggi viene diagnosticato con sempre maggiore frequenza – prosegue l’articolo – anche grazie alla maggiore attenzione alla prevenzione della popolazione e al miglioramento delle tecniche diagnostiche, fattori importanti per una. Le possibilità di curarlo con successo sono direttamente proporzionate a quanto sia precoce la sua diagnosi e il suo trattamento.

L’Ambulatorio Oncologia Dermatologica – Melanoma di Politerapica

L’articolo prosegue, presentando l’ambulatorio del melanoma di Politerapica.

Su questo fronte – continua il giornale – opera anche l’ambulatorio di oncologia dermatologica (melanoma) predisposto da «Politerapica» Seriate e che ha il patrocinio della Lilt – Lega Italiana per la Lotta ai Tumori, sezione Bergamo, alle attività che lo sostengono e quello di Insieme con il sole dentro, associazione di pazienti che hanno vissuto sulla loro pelle – è proprio il caso di dirlo – il peso della lotta contro il melanoma. Un ambulatorio territoriale di rapido accesso, con professionisti preparati e a condizioni accessibili, che favorisca attività di diagnosi precoce, questo è l’Ambulatorio Oncologia Dermatologica – Melanoma di Politerapica che dispone di competenze e servizi multidisciplinari: Dermatologia, Ambulatorio di Piccola Chirurgia Ambulatoriale, Laboratorio di analisi di riferimento, Ecografia.

Scende poi nel merito del metodo di lavoro adottato.

L’ambulatorio è strutturato per agire in modo multidisciplinare, intorno al paziente – precisa l’articolo – che viene preso in carica e accompagnato in tutte la fasi della diagnosi e della cura ambulatoriale. Nel caso di melanoma franco o carcinoma in sospetto stadio avanzato non trattabile ambulatorialmente, il paziente viene inviato a percorso ospedaliero.

Un’attività con sinergie sul territorio per condividere le risorse

Il giornale si focalizza poi sull’impostazione sinergica applicata da Politerapica anche a questo progetto.

Il progetto è stato preparato raccogliendo intorno ad esso l’attenzione di Ats Bergamo, Asst Bergamo Est, Asst Papa Giovanni XXIII, Ambito territoriale di Seriate. Con l’Ambulatorio di oncologia dermatologica (melanoma) inizia un lavoro importante con obiettivi ambiziosi: diagnosi precoce, prevenzione, informazione, sensibilizzazione, istituzione di un punto di riferimento per il territorio intorno a queste patologie.

«Politerapica – spiega Pasquale Intini – lo porterà avanti con il suo solito entusiasmo insieme a chiunque voglia parteciparvi. Siamo certi che di fronte a certe patologie l’unione faccia davvero la forza e che si debba avere il coraggio di mettere le risorse a fattor comune» 

L’Eco su Ambulatorio Melanoma in Politerapica

Qui è possibile scaricare l’articolo in formato .pdf:
L’Eco di Bergamo – 20.09.2020 – Annuncio ambulatorio melanoma – Completo

L’attenzione del giornale della provincia – così possiamo definire l’Eco di Bergamo – alla nuova iniziativa di Politerapica è già un riconoscimento della qualità e dell’importanza del progetto. Politerapica e i suoi specialisti sono impegnati a non deludere la fiducia di cittadini e territorio.

 

Politerapica è a Seriate, in Via Nazionale 93.
Per informazioni e appuntamenti: tel. 035.298468.

 

 

 

16 Settembre 2020
Il Melanoma affrontato sul territorio

Il Melanoma affrontato sul territorio. Così si potrebbe definire l’intenso programma di eventi organizzato da Politerapica – Terapie della Saluute, con il patrocinio di Lilt Onlus Bergamo e Insieme con il sole dentro, che si terranno questo Autunno.

Si tratta di incontri pubblici e eventi destinati allo screening rivolti alla popolazione alla scopo di favorire la prevenzione e la diagnosi precoce di un cancro molto pericoloso ma che, se preso in tempo, può essere efficacemente combattuto e vinto.

Conoscere per prevenire

Una persona di grande esperienza che è stata molto vicina a Politerapica, amava ripetere “La Salute è un diritto ma la prevenzione è un obbligo”. Chiaro il senso di questa frase: prevenire vuol dire risparmiare. Risparmiare risorse psico-fisiche e biologiche ed economiche, non solo per la persona e la famiglia ma anche per il sistema di salute pubblico.

Per prevenire, però, bisogna conoscere. Questo è l’obiettivo degli incontri pubblici che si terranno a Ccalcinate, Pedrengo e Seriate nei prossimi mesi. Saranno occasioni per raccoontare il Melanoma ai cittadini, dire loro come lo si possa prevenire, come lo si possa riconoscere e, infine, quali siano i modi per combatterlo cono successo, se mai dovesse arrivare.

Incontri impostati in modo semplice, dove con serenità verrò affrontato uun tema molto serio. Incontri nei quali i presenti saranno sollecitati a partecipare in modo attivo, domandando, commentando, proponendo approfondimenti. Gli specialisti di Politerapica saranno lì a rispondere, chiarire, precisare.

Prima lo sai, meglio lo combatti

La diagnosi precoce svolge un ruolo fondamentale nella lotta contro il Melanoma. Preso all’inizio, lo si può vincere. Preso più avanti, diventa più complicato. Il Melanoma deve essere affrontato prima che abbia superato tutti gli strati della pelle e questo è possibile se lo si riconosce subito.

Ci vuole attenzione da parte delle persone che dovrebbero imparare a osservare la propria pelle per riconoscere subito segni strani. Un po’ come si insegna a fare alle donne con l’autopalpazione del seno per riconoscere subito la presenza di noduli sospetti.

Gli eventi di screening, aperti gratuitamente a coloro che avranno partecipato agli incontri pubblici e tenuti dagli specialisti in Dermatologia di Politerapica, aiutano a fare questo: scoprire prima se qualcosa di anormale sta accadendo sulla pelle.

Il calendario

  • 2 ottobre 2020 – Calcinate
    Incontro pubblico
    Con la partecipazione del Dott. Andrea Lisa
  • 3 marzo 2020 – Seriate, sede Politerapica
    Evento di screening
    Con la partecipazione del Dott. Giambattista Manna
  • 23 ottobre 2020 – Pedrengo
    Incontro pubblico
    Con la partecipazione di Dott. Roberto D’Astolto, della Sig.ra Marina Rota
  • 24 ottobre 2020 – Seriate, sede Politerapica
    Evento di screening
    Con la partecipazione del Dott. Roberto D’Astolto
  • 6 novembre 2020 – Seriate
    Incontro pubblico
    Con la partecipazione di Dott. Salvatore Noto
  • 14 novembre 2020 – Seriate, sede Politerapica
    Evento di screening
    Con la partecipazione del Dott. Giambattista Manna
  • 20 novembre 2020 – Seriate
    Incontro pubblico
    Con la partecipazione di Dott. Andrea Lisa
  • 12 dicembre 2020 – Seriate, sede Politerapica
    Evento di screening
    Con la partecipazione del Dott. Giambattista Manna

L’impegno di Politerapica

Il Melanoma affrontato sul territorio. Un’iniziativa che rientra nel modo di essere di Politerapica. Politerapica – Terapie della Salute è una struttura sanitaria che offre servizi e eroga prestazioni di ambulatorio polispecialistico, riabilitazione neuro-motoria, riabilitazione pavimento pelvico e gestisce diversi ambulatori multidisciplinari. Da sempre imposta le proprie attività secondo principi di responsabilità sociale di impresa.

In quest’ottica, si pone l’obiettivo di mettere le sue risorse e le sue competenze a disposizione del territorio, non restando tra le quattro mura della propria struttura ma andando a raccontare la salute ai cittadini. Lo fa con eventi organizzati in sinergia con amministrazioni pubbliche, associazioni e organizzazioni, istituzioni socio-sanitarie presenti sul territorio. Lo fa anche con artcoli sugli organi di stampa e con presenze televisive.

Questa è Politerapica – Terapie della Salute. Questa è Medicina Vicina, la nuova idea di Salute di Politerapica.

 

Politerapica è a Seriate, in Via Nazionale 93.
Per informazioni e prenotazioni, tel. 035,298468

15 Settembre 2020
Ambulatorio Melanoma aperto in Politerapica

Ambulatorio Melanoma aperto in Politerapica

Ambulatorio Oncologia Dermatologica – Melanoma è il nome completo ed è ancora una volta una risposta della nostra struttura ad una esigenza del territorio e dei suoi abitanti.

I tumori della pelle

Il progressivo aumento della vita media e le mutate abitudini della popolazione, in particolare l’esposizione ai raggi ultravioletti, sia naturali che artificiali (quali quelli emessi dalle lampade abbronzanti), hanno portato negli ultimi vent’anni ad un significativo incremento dell’incidenza di neoplasie cutanee.

I tumori cutanei maligni non melanocitari sono in assoluto:

  • i tumori più frequenti nei maschi, con incidenza pari a 120 casi su 100.000 abitanti nell’anno 2017 in Italia
  • al secondo posto, dopo il tumore della mammella, nelle femmine con incidenza pari a 90 casi su 100.000 abitanti l’anno in Italia.

I dati dei Registri tumori italiani stimano che nel 2018 saranno stati diagnosticati circa 19.000 nuovi casi di CSCC – carcinoma cutaneo a cellule squamose -, il secondo per diffusione dopo il carcinoma basocellulare, con maggiore incidenza nei maschi soprattutto dopo i 65 anni.

Il Melanoma e la diagnosi precoce

Tra le malattie della pelle, il Melanoma, un cancro di origine melanocitaria (cellule che conferiscono la pigmentazione alla pelle) è forse il più pericoloso e il più insidioso.  Il Melanoma, infatti, ha modalità di presentazioni molto diverse le une dalle altre, comprendendo forme pigmentate e non, piane e nodulari. Sotto l’aspetto preventivo, è utile sottolineare la sua frequente somiglianza con i comuni nei (nevi), ma con tendenza al veloce aumento dimensionale e aspetti di irregolarità nella colorazione, nella forma e nei bordi.

Un cancro che si deve affrontare innanzi tutto con la diagnosi precoce, il più efficace strumento per sconfiggerlo.. Se questo vale per qualsiasi tumore, vale ancora di più per questa terribile neoplasia. Arrivare prima che la malattia sia penetrata sotto gli ultimi strati della pelle cambia in modo determinante le possibilità di guarigione.

Ambulatorio Oncologia Dermatologica – Melanoma in Politerapica

Per contribuire alla lotta contro queste malattie, Politerapica apre un ambulatorio territoriale di rapido accesso, con professionisti preparati e a condizioni accessibili, che favorisca attività di diagnosi precoce.

Un ambulatorio di 1° livello capace di fornire prestazioni di qualità e che si prefigge di collaborare in modo sinergico con le strutture già presenti sul territorio che dispongono di competenze professionali e mezzi logistici e strumentali per seguire nel modo più corretto i pazienti che necessitano di cure di livello superiore. Parliamo della struttura sanitaria che eccelle in questa materia, in provincia di Bergamo, l’ASST Papa Giovanni XXIII di Bergamo a ma anche l’ASST Bergamo Est.

Un ambulatorio articolato intorno al paziente

L’Ambulatorio Oncologia Dermatologica – Melanoma si compone di diversi professionisti che lavorano insieme e diverse attività coordinate tra loro.

  • Dermatologia
    Punto basilare dell’attività.
    Si occupa di diagnosi precoce e follow-up periodico
    In Politerapica sono disponibili 3 medici specialisti in Dermatologia
  • Piccola Chirurgia Ambulatoriale/Chirurgia plastica
    Asportazione delle lesioni cutanee che hanno un dubbio di malignità a livello di sedi nobili o del corpo
    In Politerapica sono disponibili

    • 1 medico specialista in Chirurgia plastica che pratica Piccola Chirurgia Ambulatoriale
    • 3 medici specialisti in Chirurgia che praticano Piccola Chirurgia Ambulatoriale
  • Laboratorio di analisi
    Per l’esecuzione di esami istologici
    Specializzato nella diagnosi delle patologie cutanee
    Politerapica si avvale della collaborazione di Synlab Italia e dell’Unità Operativa di Anatomia Patologica dell’ASST Bergamo Est
  • Ecografia
    Per valutazione di stadiazione e follow-up nelle condizioni necessarie e possibili
    In Politerapica è previsto il prossimo inserimento di un nuovo specialista

Un ambulatorio con obiettivi ambiziosi

L’Ambulatorio Oncologia Dermatologica – Melanoma opera prendendo in carico il paziente e accompagnandolo in tutte la fasi della diagnosi e della cura ambulatoriale. Nel caso di melanoma franco o carcinoma in sospetto stadio avanzato non trattabile ambulatorialmente, il paziente viene inviato a percorso ospedaliero.

Gli obiettivi dell’attività sono molti e non si limitano alla cura ma spaziano anche sull’informazione e la sensibilizzazione dei cittadini. In sintesi

  • Diagnosi precoce
  • Prevenzione
  • Informazione
  • Sensibilizzazione
  • Punto di riferimento per il territorio intorno a queste patologie

Un ambulatorio che interagisce con pazienti e istituzioni

Alle attività realizzate intorno all’Ambulatorio Oncologia Dermatologica – Melanoma è stato cooncesso il patrocinio di

Sono in fase di richiesta i patrocini dialtre istituzioni.

Inizia un lavoro importante

Con l’Ambulatorio Oncologia Dermatologica – Melanoma inizia un lavoro importante che porteremo avanti con il nostro entusiasmo insieme a chiunque voglia parteciparvi. Siamo certi che di fronte a certe patologie l’unione faccia davvero la forza e che si debba avere il coraggio di mettere le risorse a fattor comune.

Siamo convinti che lo potremo fare con tante strutture e istituzioni sanitarie e amministrative presenti sul territorio bergamasco. Se sarà così, tutti insieme avremo fatto un buon lavoro.

 

Ambulatorio Oncologia Dermatologica – Melanoma è in Politerapica, a Seriate, in Via Nazionale 93.
Per informazioni e prenotazioni, tel. 035.298468

 

12 Settembre 2020
LILT Bergamo Onlus e Politerapica insieme

LILT Bergamo Onlus e Politerapica insieme. E’ questo il senso della convenzione stipulata tra Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – sezione di Bergamo Onlus e Politerapica – Terapie della Salute.

Inizia una collaborazione importante

Inizia una collaborazione importante tra due strutture che hanno insita nella loro visione della salute il concetto del ruolo essenziale della prevenzione e quello della collaborazione e sinergia tra enti diversi per massimizzare le risorse e ottimizzare i risultati.

L’accordo prevede la collaborazione concreta intorno alle attività sul Melanoma che Politerapica ha programmato per questo Autunno insieme a diverse Amministrazioni Comunali. Si tratta di incontri aperti al pubblico per contribuire a promuovere la prevenzione di questo terribile tumore, attraverso la corretta informazione e l’adozione di comportamenti sani e orientati al benessere. Con essi, sono in programma anche quattro eventi di screening aperti a chi parteciperà agli incontri per favorire la diagnosi precoce della malattia.

LILT Bergamo Onlus e Politerapica insieme stanno già valutando altre collaborazioni, in diversi ambiti, che verranno valutate e costruite insieme.

Politerapica, per parte sua, ha offerto agli associati LILT Bergamo Onlus e ai loro familiari conviventi condizioni di particolare favore per l’accesso ai suoi servizi.

LILT Bergamo Onlus

LILT Bergamo Onlus è una delle 103 Sezioni Provinciali della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT), Ente Pubblico su base associativa che opera sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, sotto la vigilanza del Ministero della Sanità e si articola in Comitati Regionali di Coordinamento e sezioni provinciali, che, a loro volta possono articolarsi in delegazioni.

L’impegno della LILT nella lotta contro i tumori si dispiega principalmente su tre fronti: la prevenzione primaria (stili e abitudini di vita), quella secondaria (promozione di una cultura della diagnosi precoce) e l’attenzione verso il malato, la sua famiglia, la riabilitazione e il reinserimento sociale.

L’obiettivo della LILT è quello di costruire attorno al malato oncologico una rete di solidarietà, di sicurezza e di informazione.

Attraverso le sue Sezioni Provinciali la LILT persegue le proprie finalità sul territorio nazionale. Le Sezioni sono organismi associativi autonomi (a Bergamo è riconosciuta come ONLUS) che operano nel quadro delle direttive e sotto il coordinamento della Sede Centrale di Roma e dei rispettivi Comitati Regionali di Coordinamento.

Stimolo ed entusiasmo

L’accordo stipulato è particolarmente importante per Politerapica che avrà uno stimolo in più per sviluppare ulteriormente le sue attività secondi i principi della responbalità sociale di impresa. Non chiusa nella sua sede, dunque, ma aperta al territorio e tra i cittadini per contribuire a promuovere un corretto approccio alla salute. Insieme a LILT Bergamo Onlus, sarà ancora più forte l’impegno di Politerapica e il suo entusiasmo. Non potrebbe essere diversamente con un’associazione che merita rispetto e considerazione per quanto ha realizzato nei suoi 89 anni di storia.

Sono diversi gli specialisti di Politerapica che si occupano di patologie oncologiche. Tutti loro, con grande disponibilità, partecipano ad iniziative della struttura per informare e sensibilizzare le persone a conoscerle per prevenirle, per contribuire alla loro diagnosi precoce, per affrontarle nel modo più efficace. Parliamo di malattie in ambito

  • chirurgico intestinale
  • dermatologico
  • endocrinologico
  • ginecologico
  • otorinolaringoiatrico
  • urologico

Da oggi su questi temi, l’azione di Politerapica tra la gente sarà ancora più incisiva.

Grazie

Un particolare ringraziamento per essere giunti a questa convenzione và alla Presidente LILT Bergamo Onlus, Lucia De Ponti, e al Consigliere Giuseppe Chiesa.

Abbiamo cominciato a parlarne durante il lockdown. Nonostante le grosse difficoltà causate dalla pandemia e dai suoi drammatici effetti nella nostra provincia, non abbiamo mai smesso. Le condizioni a contorno hanno rallentato i nostri lavori ma né la Presidente De Ponti, né il Consigliere Chiesa si sono mai fermati. Infine, nella sua riunione del 31 Agosto 2020, il Consiglio Direttivo dell’Associazione ha approvato l’accordo.

 

 

5 Settembre 2020
Pedrengo. Politerapica. Fincopp Lombardia

Pedrengo. Politerapica. Fincopp Lombardia. Prosegue con Pedrengo, l’impegno di Politerapica – Terapie della Salute e di Fincopp Lombardia OdV, questo Autunno, tra i cittadini e sul territorio perché, come diceva il Prof. Callegaris, La Salute è un diritto ma la prevenzione è un obbligo e, aggiungiamo noi, non è possibile prevenire se non si conosce.

Un programma particolare

Un programma particolare, quello di Pedrengo, che prevede anche un incontro sul tumore al seno nel mese dedicato a questa patologia. Lo ha voluto l’Amministrazione Comunale e lo possiamo realizzare grazia alla sempre cortese disponibilità del Dott. Domenico Gerbasi, Responsabile del Coordinamento della Breast Unit dell’ASST Bergamo Est.

Ottobre il “mese rosa”

A ottobre, Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani promuove la Campagna Nastro Rosa insieme a Fondazione Airc per la ricerca sul cancro, per manifestare vicinanza alle donne colpite dal tumore al seno e sensibilizzare i cittadini sull’importanza della prevenzione e del sostegno alla ricerca oncologica.

Il cancro al seno è la neoplasia più diffusa nel genere femminile, riguarda una donna su nove nell’arco della vita, con circa 53.000 nuove diagnosi in Italia solo nel 2019. Grazie ai costanti progressi nella prevenzione e nella cura, la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi è aumentata fino all’87%, ma i ricercatori Airc lavorano ogni giorno per raggiungere il pieno obiettivo: curare tutte le donne.

Incontinenza e disfunzioni del pavimento pelvico maschile e femminile

L’incontro dedicato all’incontinenza maschile e femminile sarà tenuto con la partecipazione di due professionisti di notevole spessore, di fama nazionale e initernazionale, ambedue membri del Comitato Tecnico di Fincopp Lombardia OdV

  • Dott. Gianni Baudino
    Ginecologo e Uro-ginecologo
  • Dott. Oreste Risi
    Urologo e Neuro-urologo

L’argomento è delicato e riguarda molte ma molte più persone di quanto si possa immaginare. Si calcola (ma il dato è sottostimato) che in Italia siano almeno 5.000.000 le persone che soffrono di questi disturbi. Il 60% di loro sono donne.

Disturbi pesanti sul piano fisico, psichico e sociale – e pure economico! – che spesso spingono le persone in uno stato di grave prostrazione, schiacciate dalla vergogna e dalla paura. Anche all’interno della famiglia. Un problema talmente diffuso che le multinazionali che producono pannolini spendono ingenti somme in pubblicità per pubblicizzarli in televisione, nelle fasce di massimo ascolto.

La soluzione per andare al carnevale di Rio, però, non è il pannolino: l’incontinenza si cura solo che lo si sappia. Addirittura si può prevenire.

Il melanoma, un cancro terribile

Il melanoma è un cancro terribile. Quando supera un certo stadio mette gravemente in pericolo la vita. Lo si può combattere, lo si può curare. Il segreto è uno solo: la diagnosi precoce. Diventa quindi necessario capire quali siano i segni da osservare e da riferire con urgenza al medico. Questo e molto di più verrà raccontato durante l’incontro

Proprio perché la diagnosi precoce è così importante per questa patooggia, chiunque parteciperà all’incontro potrà sottoporsi gratuitamente a screening dermatologico presso la sede di Politerapica, sabato 24 ottobre.

Pedrengo. Politerapica. Fincopp Lombardia

Ripartiamo! Insieme, in sinergia, mettendo a fattor comune le risorse: pubblica amministrazione, azienda privata, associazione di volontariato.

5 Settembre 2020
Calcinate. Politerapica. Fincopp Lombardia

Calcinate. Politerapica. Fincopp Lombardia. Inizia con Calcinate l’attività di Politerapica – Terapie della Salute insieme a Fincopp Lombardia OdV, questo Autunno, per promuovere l’educazione alla salute sul territorio e l’adozione di comportamenti sani e orientati al benessere tra i cittadini.

Non è un inizio in realtà: è una ripresa. Ricominciamo un lavoro che eravamo stati costretti a interrompere quando la pandemia di Covid 19 è venuta a spezzare anche tragicamente la quotidianità, i ritmi e il corso delle nostre vite.

Il tema dell’incontinenza e delle disfunzioni del pavimento pelvico maschile e femminile

L’incontro dedicato all’incontinenza maschile e femminile assume particolare rilevanza. La sua impostazione è multidisciplinare e non si limita agli aspetti fisici dei disturbi trattati. Ormai dovrebbe essere chiaro a tutti: parliamo di disfunzioni che hanno un forte e a volte drammatico impatto sulla condizione fisica, psichica, sociale (e anche economica) delle persone che ne soffrono. Spesso ridotte a rinchiudersi in sé stesse, vittime della paura e della vergogna o alla continua ricerca di soluzioni che permettano loro una vita sociale decente.

Una sofferenza psicologica e relazionale, quindi, oltre che fisica. E così sarà affrontato il tema nel corso dell’incontro con la partecipazione di

  • Gianni Baudino
    Ginecologo. Membro del Comitato Tecnico di Fincopp Lombardia OdV
  • Valeria Perego
    Psicologa. Membro dell’Organo di Amministrazione (già Consiglio Direttivo) di Fincopp Lombardia OdV
  • Oreste Risi
    Urologo. Membro del Comitato Tecnico di Fincopp Lombardia OdV

Ne soffrono in tanti

Sono molte le persone che soffrono di incontinenza e di disfunzioni del pavimento pelvico. Sono uomini e donne di ogni età. Si calcola (ma i dati sono sottostimati)  che in Italia siano almeno 5.000.000. Di queste, il 60% sonoo donne. Parliamo di molte persone, dunque, spesso ridotte a ripiegarsi su sé stesse, nella paura e nella vergogna o alla continua ricerca di soluzioni che permettano loro di vivere in modo decente insieme agli altri.

Che sinao molte, peraltro, basterebbero a dimostrarlo le ingenti somme spese dalle aziende che producono pannolini in pubblicità televisiva nelle fasce di prime time. Le soluzioni però non possono essere quelle. Le soluzioni sono la cura dei disturbi. Si tratta inifatti di disturbi curabile e spesso prevenibili. Curabili anche con la sola riabilitazione esattamente come si cura un muscolo che non funziona più correttamente.

Il melanoma, una “brutta bestia”

Altro tema di notevole importanza è quello del melanoma, un cancro terribile che però si può curare. Nel suo caso, il successo della terapia dipende davvero dalla diagnosi precoce. Per questo durante l’incontro si porrà particolare attenzione ai segnali che devono essere osservati e davanti ai quali ci si deve subito rivolgere al medico.

Faremo però di più! Essendo la diagnosi precoce fondamentale per questa patologia, a chiunque parteciperà all’incontro verrà offerta la possibilità di sottoporsi gratuitamente a screening dermatologico presso la sede di Politerapica, sabato 3 ottobre.

Calcinate. Politerapica. Fincopp Lombardia.

Riprendiamo, dunque. Lo facciamo da là dove ci eravamo interrotti. Lo facciamo con la stessa determinazione e lo stesso entusiasmo che abbiamo sempre messo nelle nostre attività di educazione alla salute tra i cittadini.

E riprendere ci dà il senso di un respiro nuovo.

27 Agosto 2020
Dott. Alari confermati i corsi

Lo annuncia con soddisfazione il Dott. Alari: confermati i corsi istituzionali semestrali della SIDV – Società Italiana di Dignostica Vascolare. Il tema: Le indagini diagnostiche vascolari con particolare riferimento alle metodiche strumentali ultrasuonografiche.

Rivolti alla professione medica

I corsi sono rivolti a tutti i medici che direttamente o indirettamente si interessano della patologie dell’apparato vascolare sia in ambito clinico, si in ambito diagnostico. L’obiettivo è quello di fornire una corretta formazione e, o un approfondimento sui percorsi diagnostico-terapeutici più idonie nel campo delle malattie vascolari. Viene posta attenzione anche alla modalità di follow-up secondo le più aggiornate linee guida nazionali e internazionali.

L’attenzione della stampa

Si tratta di corsi – quelli organizzati da Gabriele Alari, Responsabile del Dipartimento di Angiologia della casa di Cura Beato Luigi Palazzolo di Bergamo e specialista di Politerapica di Seriate – di notevole livello qualitativo che danno così tanto prestigio al nostro territorio da attirare l’attenzione della stampa. Quando vennero annunciati a inizio anno, l’Eco di Bergamo che è il più importante organo di informazione della provincia, gli aveva dedicato un articolo a cinque colonne. Il giornalista si soffermava sulle patologie cardio-vascolari, per passare poi a parlare dell’importante efficacia diagnostica dell’Ecocolordoppler, soffermandosi sulla diagnosi vascolare e, come giusto che fosse, sulla figura professionale del Dott. Alari.

Le patologie cardio-vascolari

Sono le patologie più frequenti nel Mondo sia sviluppato che non e le più importanti in termini di morbiliità, invalidità e mortalità. Questo anche perché stanno aumentando in modo significativo i fattori di rischio di queste malattie: familiarità, ipertensione arteriosa, diabete mellito, dislipidemie, fumo, obesità e anche sedentarietà, abitudini alimentari inappropriate, gravidanza, traumi, interventi chirugici, trattamenti ormonali e poi stress psicologici e neoplasie.

Vasto campo di applicazione

Il campo di applicazione delle diagnostiche di indagine vascolare riguarda le arterie, le vene e i vasi linfatici che spingendosi in ogni apparato e organo del corpo umano, possono provocare – quando non prevenute, diagnosticate e curate in tempo – eventi drammatici come l’ictus cerebrale, gli infarti e le ischiemie miocardiche e viscerali, le rotture di aneurismi aortici e periferici, la trombosi venosa profonda e trombo-embolia polmonare e altre ancora. A queste si aggiungono patologie dagli esiti meno drammatici ma non meno invalidanti come le varici e il linfedema.

L’Ecocolordoppler

Notevole l’importanza che ha assunto questo strumento nella diagnostica vascolare per la sua non invasività, la attendibilità e riproducibilità nonché il suo basso costo che, come osserva il giornalista, deve essere considerato come particolare non secondario visti i tempi attuali.

La strutturazione teorico-pratica del corso metterà in grado i corsisisti diplomati di conoscere e padroneggiare le conoscenze e le pratiche della diagnostica delle patologie vascolari, in particolare da un punto di vista ultrasuonografico.

Corsi professionalizzanti

Corsi di alta qualità, dicevamo

  • hanno valore professionalizzante, essendo riconosciuti da Accredia
  • sono accreditati per il riconoscimento di 50 crediti ECM
  • sono articolati su 155 ore di lezione
    • 5 ore di formazione residenziale
    • 150 ore di formazione frontale e pratica
  • rappresentano condizione necessaria per accedere agli esami di Accreditamento di Qualità degli Specialisti per gli Esami Vascolari ad Ultrasuoni

Il materiale

Qui è possibile scaricare brochure e volantino di sintesi del corso con tutti i dettagli:
Corsi semestrali istituzionali SIDV 2020

Qui l’articolo de l’Eco di Bergamo, in formato .pdf
Eco di Bergamo – 9.1.2020 – Dott. Alari Corsi SIDV

23 Agosto 2020
La Dott.ssa Danila Covelli su Covid e Tiroide

La Dott.ssa Danila Covelli su Covid e Tiroide è protagonista di un bell’articolo pubblicato oggi da l’Eco di Bergamo sulla sua Pagina della Salute.

La Dott.ssa Covelli è specialista in Endocrinologia e da molti anni professionista attiva nell’équipe di Politerapica. Nell’articolo, in modo chiaro e pulito, tratta degli impatti che il Coronavirus può avere sulla tiroide. Non drammatizza, la Dottoressa, non è nel suo stile: in modo semplice e sereno, racconta le cose così come sono e come si conoscono. E lo fa davvero bene.

Un nuovo Coronavirus quello del Covid-19

Il Sars-Cov-2 è un nuovo Coronavirus che causa la malattia chiamata Covid-19.

Essendo questo un nuovo coronavirus – spiega la Dott.ssa Covelli – le conoscenze del suo effetto sul corpo umano sono in continuo aggiornamento. Sappiamo che ha effetti anche a carico del sistema cardiovascolare e della tiroide.

I dati raccolti finora – prosegue la Specialista – hanno evidenziato che la tiroide può essere colpita da Sars-Cov-2. Questo non stupisce visto che altri virus sono in grado di causare un’infiammazione della tiroide definita tiroidite subacuta e che anche il coronavirus responsabile dell’epidemia Sars altera la funzione tiroidea.

Coronavirus e tiroide: osservazioni a confronto

Precisa la Dott.ssa Covelli che al momento le riviste scientifiche riportano un solo caso di tiroidite subacuta classica in paziente affetta da  Covid-19. I dati raccolti da altri autori nei reparti di terapia intensiva e sub-intensiva durante la pandemia – aggiunge – indicano però che il riscontro di un’alterata funzione tiroidea è stato più frequente rispetto all’anno precedente.

Questo non è sempre stato accompagnato dai sintomi classici della tiroidite subacuta. Sars-Cov-2 potrebbe quindi provocare un danno diverso al tessuto tiroideo e di conseguenza una nuova forma di tiroidite. Per questo motivo nei pazienti affetti da Covid-19 ricoverati nelle terapie intensive si consiglia la valutazione della funzione tiroidea.

Un articolo che scende nei dettagli

Nell’articolo, la Dott.ssa Danila Covelli non si limita a trattare il tema nelle sue dimensioni generali ma scende nei dettagli e fornisce indicazioni su cosa fare di fronte a certi sintomi. Non manca un messaggio tranquillizzante: Milioni di italiani soffrono già di una patologia tiroidea spesso autoimmune ma è stato dimostrato che questo non espone a maggior rischio di contrarre Sars-Cov-2.

La Dottoressa tratta poi le patologie più frequenti della tiroide e per ognuna è spiegato quale effetto possa avere su di essa il Covid-19. Un problema potrebbe riguardare i pazienti affetti da ipertiroidismo non ancora in trattamento che hanno un rischio cardiovascolare maggiore e pertanto, se colpiti da Covid-19, possono sviluppare con maggiore probabilità delle complicanze.

Altro aspetto trattato è quello del tumore tiroideo in relazione allla malattia da Coronavirus. Anche qui ci sono quelli per cui si devono avere maggiiori attenzioni.

La Dott.ssa Danila Covelli su Covid e Tiroide

Covid-19, anche la tiroide potrebbe esserne colpita è il titolo del pezzo. Il sottotitolo: I dati raccolti nelle terapie intensive e sub-intensive indicano un’alterata funzione tiroidea più frequente rispetto al 2019.

Può essere scaricato qui, in formato .pdf:
L’Eco di Bergamo – 23.8.2020 – Tiroide e Covid, Danila Covelli – Completo

 

La Dott.ssa Danila Covelli riceve in Politerapica, a Seriate, in Via Nazionale 93.
Per informazioni e prenotazioni: tel. 035.298468