Politerapica: L’HPV può procurare guai <br/> ma si può prevenire

News

0 22 Settembre 2019

L’HPV può procurare guai – anche seri – ma si può prevenire. Lo racconta l’Eco di Bergamo nella sua pagina della Salute del 22.9.2019, con la collaborazione di Giulia Belussi, brillante Ostetrica che collabora da tempo con Politerapica – Terapie della Salute. Qui partecipa alla gestione dei programmi a sostegno della Salute della Donna oltre che della gravidanza e della neonatalità. Scarica l’articolo: L’Eco di Bergamo – 22.9.2019 – HPV Giulia Belussi – Definitivo C’è virus e virus, spiega l’Eco di Bergamo che poi sottolinea come la prevenzione contro l’HPV (o Papilloma Virus) sia un obbligo. Prevenzione e diagnosi precoce per evitare l’insorgere di una patologia gravissima come il cancro del collo dell’utero (o cervice uterina). Un tumore che è al secondo posto nel mondo, dopo quello della mammella, tra i tumori che colpiscono le donne e che si può combattere efficacemente con la prevenzione, appunto: Pap-Test, Hpv-Dna Test e vaccinazione contro Hpv virus. Screening semplice ed economico, quello del Pap-test, rivolto a tutte le donne di età

0 25 Agosto 2019

Il diabete e la glicemia sono argomenti di cui si parla tanto ma spesso si conosce poco. Ne scrive la Pagina della Salute de l’Eco di Bergamo di oggi, 25.8.2019, con la collaborazione della Dott.ssa Maria Britta, specialista in Endocrinologia, che collabora da diversi anni con Politerapica, nell’ambito del progetto Medicina Vicina. In realtà, la Dott.ssa Britta ha un’esperienza molto concreta di questi argomenti, maturata sul campo, con la sua attività pluri-decennale di Medico di Medicina Generale, a Seriate. Già, perché il diabete è una malattia cronica molto diffusa che i medici sul territorio conoscono bene. Secondo dati Istat del 2017, in Italia ne soffrono almeno 3.200.000 persone, pari al 5,3% dell’intera popolazione (neonati compresi!). Addirittura il 16,5% delle persone che hanno più di 65 anni, in un Paese, il nostro, dove l’aspettativa di vita si allunga sempre di più e, allo stesso tempo, la popolazione anziana sta raggiungendo percentuali sempre maggior, rispetto a quella più giovane. Sempre secondo l’Istat “La diffusione del diabete è quasi raddoppiata in trent’anni (coinvolge

0 12 Agosto 2019

“Cancro della pelle e chirurgo plastico. Una questione non solo estetica”. L’articolo che segue sul cancro della pelle – il primo tumore negli uomini e il secondo nelle donne, dopo quello della mammella – è stato messo cortesemente a disposizione dal Dott. Andrea Lisa, Chirurgo Plastico e Ricostruttivo Il Dott. Lisa è stato allievo di Marco Klinger, uno dei nomi più prestigiosi a livello internazionale nella Chirurgia Plastica e Ricostruttiva, Direttore di Cattedra Universitaria e di Unità Operativa. Nel corso della sua formazione, ha trascorso periodi di studio e affiancamento presso diverse strutture straniere, in Finlandia, Australia, Svezia e Gran Bretagna. Durante il percorso formativo si è occupato anche di attività scientifica, svolgendo molti lavori di ricerca pre-clinica e clinica nell’ambito della chirurgia plastica ricostruttiva, estetica e rigenerativa, ed è autore di più di 30 pubblicazioni di rilievo internazionale. Attualmente, il Dott. Lisa occupa il ruolo di Dirigente Medico presso l’U.O. di Chirurgia Plastica dell’IRCCS Humanitas di Rozzano: http://www.humanitas.it/medici/andrea-vittorio-emanuele-lisa e collabora con Po

0 28 Luglio 2019

“Vaginiti in Estate. Le forme più comuni, le cause e le terapie” è il titolo dell’articolo curato dalla Dott.ssa Grazia Lombardo – Specialista di Ginecologia e Ostetricia in Politerapica – pubblicato sul numero di Bergamo Salute in distribuzionoe in questi giorni. Il tema è attualissimo, considerata la stagione ma assume particolare importanza anche per un altro motivo. Sempre più di frequente gli operatori sanitari osservano una grave carenza di educazione sanitaria intorno ai temi genitali e sessuali, soprattutto tra i giovani. Siamo indotti a credere che le giovani generazioni, disponendo di strumenti di comunicazione e informazione ad alta tecnologia, siano più informate di quelle che le hanno precedute. Siamo portati a pensare anche che certi temi siano oggi affrontati in modo più aperto che in passato. Sembra proprio che non sia così. Negli ambulatori e nei consultori ci si trova quotidianamente di fronte a situazioni che si spiegano solo con l’ignoranza rispetto a questi argomenti che continuano a restare coperi da un amalinetso senso del pudore e, forse, magari più facilmente, da una difficoltà di dialogo tra le generazioni che non è cambiata nel corso del tempo. Qualcuno dice che è addirittura aumentata. Giunge quindi a proposito l’articolo cur

0 28 Luglio 2019

La tiroide, lo iodio e molto di più sono i temi dell’articolo sulla Pagina della Salute de l’Eco di Bergamo di oggi, 28.7.2019, realizzato con la collaborazione della Dott.ssa Danila Covelli, Specialista di Endocrinologia e Malattie del Ricambio in Politerapica – Terapie della Salute. Quando si parla di tiroide in provincia di Bergamo si tocca un tasto delicato. Si dice – ma forse è una leggenda – che in queste zone i disturbi alla tiroide siano piuttosto frequenti. Non sarà un caso che la maschera bergamasca, ol Giopì, abbia il gozzo pronunciato. Rimane il fatto che essere informati sulla tiroide sia più che utile. Questa ghiandola svolge funzioni vitali per il nostro organismo e sapere come funziona ci aiuta ad “alimentarla” e a “mantenerla” meglio e ad accorgerci prima se e quando c’è qualcosa che non va. Non solo: ci aiuta a sfatare certi miti – lo iodio al mare continua a rimanere uno di questi – e a non spaventarci quando c’è da curarla. Tema attualissimo, intorno al quale non manca la confusione ma che suscita sempre grande interesse quando Politerapica – Terapie della Salute lo propone nei molti incontri pubblici ad accesso gratuito che organizza sul territorio bergamasco

0 23 Giugno 2019

Il problema è più diffuso di quanto si immagini e il Dott. Andrea Lisa – specialista in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva e collaboratore di Politerapica, nell’ambito del progetto Medicina Vicina – lo descrive correttamente, sia pure con un linguaggio semplice, comprensibile a chiunque. Vai all’articolo: L’Eco di Bergamo – 23.06.2019 – Diastasi addominale – Dott. Andrea Lisa – Completo.docx Bisogna aggiungere che non sono molti i centri che se ne occupano. Politerapica è tra quelli. Approcciamo il disturbo in modo conservativo con programmi riabilitativi fisioterapici “disegnati” sulla paziente o, quando non ci sono alternative, il Dott. Lisa valuta tempi e modi di un eventuale intervento chirurgico che esegue in strutture pubbliche. Anche per questo, lavoriamo con l’Associazione Diastasi Donna OdV, con la quale abbiamo una convenzione in essere per permetetre alle loro pazienti un accesso ancora più facilitato alle nostre prestazioni. Il tema deve essere sicuramente importante e di interesse generale, visto che il più importante organod i stampa della provicncia di Bergamo ha deciso di riprendere l’articolo del Dott. Lisa anche nella sua pagina web, con un bel pezzo intitolato

0 21 Giugno 2019

21.6.2019 – Bergamo TV ospita Fincopp Lombardia, ASST BG Ovest e Politerapica: XIV Giornata Nazionale per la Prevenzione e la Cura dell’Incontinenza. In studio: – Gianni Baudino. Uroginecologo, Socio di  Fincopp Lombardia Onlus e Docente di Fincopp Nazionale – Pasquale Intini, Direttore di Politerapica e Consigliere Fincopp Lombardia L’incontinenza è un dramma se bisogno che lo sia. Ne soffrono 5.000.000 di persone in Italia, il 60% sono donne. Riguarda anche i bambini. Si cura! E si può pure prevenire.

0 26 Maggio 2019

Un articolo del Dott. Oreste Risi è sempre una lezione di educazione alla Salute. Anche quando riguarda cose che il pudore ci ha abituati a tenere nascoste. Si parla di vescica iperattiva e di incontinenza. Tema difficile perché tutte le volte che si tratta delle “parti basse” e dei loro problemi, scatta la ritrosia e la vergogna. Nessuno ha il coraggio di affrontare questo argomento con la necessaria serenità e distanza per una questione che riguarda milioni di persone e che, come dice qualcuno, “uccide la vita”. Ci aiuta il Dott. Risi che ci accompagna con semplicità attraverso un percorso che ci permette di vedere quasi dall’interno i nostri organi pelvici preposti alla funzione urinaria, il loro funzionamento, i loro possibili problemi e lel loro soluzioni. Alla fine ci sentiamo più sereni. Scopriamo che non siamo un’eccezione quando soffriamo di certi disturbi come l’incontinenza. Capiamo perché ci vengono. Impariamo che si possono curare con successo. Soprattutto, comprendiamo che li possiamo affrontare e che  non ne dobbiamo avere paura. Vai al link per scaricare l’articolo in formato .pdf L Eco di Bergamo – 26.5.2019 – Articolo Oreste Risi. Incontinenza- Composto.docx Il Dott. Oreste

0 28 Aprile 2019

La Dott.ssa Lelia Rondi, specialista di Ortopedia e Traumatologia, è sicuramente uno dei massimi esperti ortopedici che si occupa di protesi di anca e di ginocchio, in provincia di Bergamo. Basterebbe questo per leggere con interesse il suo articolo, pubblicato oggi, sulla pagina dedicata alla Salute de l’Eco di Bergamo. C’è poi da osservare che quello della protesi di anca è un tema sempre più diffuso che può riguardare chiunque (oggi si applicano protesi dell’anca dalle età più giovani fino a oltre 85 anni), e la Dott.ssa Rondi lo spiega molto bene, in modo semplice, scientificamente corretto ma così chiaro da permettere a tutti di comprenderlo senza difficoltà. La cosa più bella dell’articolo però è, forse, la sua conclusione: “lo stato dell’arte oggi della chirurgia protesica d’anca – conclude la Dott.ssa Rondi – ha raggiunto livelli altissimi ma non deve dimenticare di porre al centro della sua ricerca l’uomo”. Ringraziamo la Dott.ssa Lelia Rondi, della cui collaborazione ci onoriamo, in Politerapica, nell’ambito del progetto Medicina Vicina e vi lasciamo alla lettura del suo articolo che trovate qui di seguito in modalità immediatamente leggibile o che potete scaricare in formato .pdf qui: , , , , , , ,

0 4 Aprile 2019

  Ospiti in studio:

  • Mario Leo Brena – Chirurgo pediatrico
  • Pasquale Intini – Direttore di Politerapica e di Medicina Vicina

Farsi la pipì addosso durante il giorno e a letto durante la notte è normale. Fino a una certa età non può non succedere. Se non ci sono problemi patologici, si tratta di un fenomeno fisiologico che succede a tutti. Il problema si pone dopo una certa età o quando diventa un problema per il bambino che cresce e che vive con spavento, con vergogna, con disistima questa difficoltà, soprattutto nelle relazioni con gli altri. Questo è il momento di non sottovalutare il problema ma soprattutto di non drammatizzarlo. Di inquadrarlo correttamente e di intervenire nel modo più efficace, responsabilizzando il bimbo, unico protagonista della sua salute.