fbpx

Categoria: Video

15 Settembre 2021
Abbiamo inaugurato insieme il Centro Prelievi

Sabato 11 Settembre abbiamo inaugurato insieme il Centro Prelievi di Synlab in Politerapica. Insieme ad importanti attori della Salute sul territorio. Tutti consapevoli della necessità di mettere a fattor comune l’entusiasmo, le risorse e le competenze di ognuno. E tutti con la volontà di farlo. A tutti è infatti chiaro che solo così si può rispondere in modo adeguato ai bisogni dei cittadini in tema di Salute. Salute nel senso pieno del termine. Quello definito dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Non solo assenza di malattia ma stato di completo benessere fisico, psichico e sociale.

Insieme e attenti ai contenuti di ognuno

Abbiamo avuto in sala personalità importanti, in rappresentanza del territorio e degli Enti socio-sanitari della bergamasca. C’era il Dott. Massimo Giupponi, Direttore Generale di ATS Bergamo e l’Ass. Gabriele Cortesi, Presidente dell’Ambito Territoriale di Seriate nonché Vice Sindaco e Assessore alle Politiche Sociali della città. Con loro, tre Sindaci: Cristian Vezzoli di Seriate, Simona D’Alba di Pedrengo e Giuseppe Togni di Cavernago. C’erano anche diversi Assessori alle Politiche Sociali: Federica Rosati di Scanzorosciate, Maria Britta di Cavernago e Evelina Mologni di Pedrengo. Sono state presenti anche due importanti Associazioni di Volontariato impegnate nella Salute: LILT Bergamo Onlus con la sua Presidente Lucia De Ponti e Insieme con il Sole dentro con la Presidente Marina Rota e il Consigliere Diletta Di Leo. Non sono manctai alcuni Medici di Medicina Generale e il Segretario Generale della Diocesi di Bergamo, Mons. Giulio Dellavite.

Con noi il Dott. Cosimo Ottomano, Direttore Medico di Synlab e in videocollegamento il Dott. Andrea Buratti, Amministratore Delegato di Synlab.

E ognuno ha avuto da dire cose interessanti per tutti gli altri.

Abbiamo inaugurato insieme il Centro Prelievi

Abbiamo inaugurato insieme il Centro Prelievi. E’ stata un’importante occasione di incontro e di ascolto.

Tutti sono stati interessati all’intervento del Dott. Cosimo Ottomano,  che è responsabile medico dei laboratori Synlab. Il Dott. Ottomano è una personalità molto nota per le sue competenze e la sua etica preofessionali ma anche per la sua grande umanità. Ha raccontato quale sia il metodo con sui si eseguono le analisi mediche in Synlab. E’ sceso nei dettagli dei processi aprendo ai presenti un mondo affascinante e rigoroso.

Non poteva essere diversamente, peraltro. Durante la pandemia tutti abbiamo imparato a conoscere dell’esistenza di Synlab. Il suo ruolo è stato determinante, in Italia, in Lombardia e, in particolare in provincia di Bergamo, per affrontare una condizione drammatica mai vista prima. Il suo è stato un ruolo efficace ed efficiente, possibile anche con l’adozione di moderni strumenti telematici (la Telepatologia).

Anche l’intervento del Dott. Andrea Buratti era atteso da tutti. Il Dott. Buratti è Amministratore Delegato di Synlab Italia. Ha voluto partecipare per ascoltare e per raccontare. Ha raccontato di Synlab e della sua attenzione al territorio. “Essere un gruppo di grandi dimensioni – ha detto poi – ci permette di fronteggiare una casistica importante che comporta, a sua volta, un incremento della nostra esperienza sul campo; non da meno, la possibilità di far fronte ad importanti investimenti in tecnologie  all’avanguardia è fondamentale per garantire qualità ed eccellenza”.

Il Dott. Giupponi è stato chiaro

Il Dott. Massimo Giupponi, Direttore Generale di ATS Bergamo, lo ha detto chiaramente. Questo è un evento importante. Qui ci sono attori diversi del territorio, impegnati nella salute. Ci sono strutture sanitarie e enti pubblici. Ci sono associazioni e medici di medicina generale. Sono presenti istituzioni sanitarie. Questo è il modello di lavoro che deve essere adottato in provincia di Bergamo. Soprattutto ora, quando siamo chiamati all’implementazione del PNRR nella nostra provincia. Solo così si può realizzare l’assistenza socio sanitaria del futuro.

Ha riconosciuto a Politerapica di lavorare in questo modo da sempre e ha ringraziato Synlab per esserci state ed esserci. Ha detto poi che questo è quello che dobbiamo continuare a fare. Ognuno è necessario per costruire l’insieme. Le competenze e le esperienze di ognuno sono uhualmente importanti. L’assenza di uno toglie un pezzo al progetto. Non importa se quel pezzo sia piccolo o grande: è un pezzo che contribuisce a realizzare il tutto.

Sulla stessa linea il Presidente dell’Ambito Territoriale di Seriate, l’Ass. Gabriele Cortesi. Si è detto orgoglioso di partecipare all’inaugurazione di un servizio per i cittadini ma soprattutto di essere soddisfatto per un altro progetto realizzato in sinergia tra strutture diverse, nell’Ambito Territoriale di Seriate. Anche lui ha riconosciuto il ruolo di Politerapica nel cercare di lavorare insieme per il territorio.

Hanno avuto valore per tutti gli interventi di Cristian Vezzoli, Sindaco di Seriate e di Simona D’Alba, Sindaco di Pedrengo. Stavamo lavorando insieme e ognuno era protagonista dell’evento. Non è mancato il saluto della Curia di Bergamo portato da Mons. Dellavite che ha proposto una simpatica riflessione sugli angeli della salute.

Il percorso di Politerapica

Politerapica è una struttura sanitaria privata accreditata. Non in convenzione ma accreditata. Accreditata perché ha voluto il riconoscimento istituzionale dell’eccellenza del suo approccio. Alta qualità dei suoi servizi, adeguati ai più elevati standard professionali. E in Politerapica il paziente è al centro dell’attenzione perché da noi l’approccio è quello multidisciplinare.

Non ci fermiamo qui però. Noi crediamo davvero nella responsabilità sociale di impresa. Noi crediamo che Politerapica appartenga al territorio e debba mettere a disposizione del territorio le sue competenze. Lo facciamo in due modi. Andiamo sul territorio a promuovere l’educazione alla Salute tra i cittadini. Lo facciamo cercando e offrendo collaborazione alle Istituzioni del territorio, ai suoi operatori socio sanitari e ad Associazioni di pazienti. Anche ad organizzazioni ed enti privati. Con loro organizziamo eventi di screening per la prevenzione e la diagnosi precoce di patologie gravi o poco considerate.

Stiamo poi attenti ai bisogni dei cittadini in tema di Salute e rispondiamo con progetti adeguati. Anche questi in sinegia con altri Enti. In questo senso, per esempio, abbiamo avviato l’Ambulatorio Multidisciplibnare di Chirugia Pediatrica e quello sugli Acufeni.

In quest’ottica si colloca il Centro Prelievi di Synlab in Politerapica.

Abbiamo inaugurato insieme il Centro Prelievi. Politerapica e Synlab

Politerapica e Synlab collaborano da anni. Due strutture che si occupano di Salute lavorano insieme per rispondere alle esigenze del territorio, con l’eccellenza dei loro reciproci approcci. Sinergia, attenzione al territorio e eccellenza, questi sono i modelli di ognuna delle due strutture.

Insieme abbiamo lavorato nel pieno della pandemia. Unendo l’impegno e gli sforzi di ognuno, abbiamo eseguito tamponi Covid in quantità significative, con referti forniti in tempi rapidissimi. Ci siamo ritrovati a lavorare anche di notte. I loro dirigenti e i nostri collaboratori. Siamo rimasti in prima linea e la stampa ha ripetutamente riferito del nostro lavoro.

Ora, insieme, abbiamo avviato il Centro Prelievi di Seriate. Ce ne era bisogno e lo abbiamo aperto. Gli abbiamo dato un’impronta flessibile. Siamo a disposizione degli utenti dal Lunedì al Sabato. Lo siamo per prestazioni convenzionate col Servizio Sanitario e per prestazioni private. Gli utenti possono evitare le code prenotandosi sul sito di Synlab ma possono anche presentarsi spontaneamente in struttura. Siamo aperti a tutti e accogliamo tutti. I referti sono poi rilasciati sul sito e i pazienti non hanno neanche bisogno di venirli a ritirare di persona.

Abbiamo inaugurato insieme il Centro Prelievi

Lo abbiamo inaugurato insieme con un evento corale. Ha rappresentato una tappa di quel lavoro fatto di risorse messe a disposizione da tutti per un lavoro comune che Politerapica facilita da sempre. E’ stato un momento utile per fare il punto insieme di questo percorso. E’ stato anche un punto di partenza per nuovi progetti.

Insieme si può. Insieme funziona.

Copertura mediatica

Il Centro Prelievi di Synlab in Politerapica è evidentemente una notizia di interesse pubblico e Sesaab, il gruppo che esprime i più importanti organi di informazione della provincia di Bergamo l’ha ripresa.

Articolo dell’Eco di Bergamo:
L’Eco di Bergamo – 12.9.2021 – Inaugurazione Centro Prelievi in Politerapica – Def

Servizio Bergamo TV TG:

Immagini

Ass. Evelina Mologni

 

 

 

4 Luglio 2021
5.000.000 in Italia ma non se ne parla

5.000.000 di persone in Italia soffrono di incontinenza urinaria ma non se ne parla. Sono uomini e donne di ogni età. Addirittura anche bambini. Non ci riferiamo a quelle persone molto anziane che hanno perso la capacità di controllo a causa di malattie neurologiche. Non ci riferiamo neppure ai bimbi nei primi anni di vita che hanno bisogno del pannolino. Ne soffrono persone in età adulta, molto spesso in età lavorativa.

Chi ne soffre lo vive come una perdita di dignità. Non lo racconta, anzi: ha paura di essere scoperto. Riduce le frequentazioni. Se può, cerca di stare assente dal lavoro. Si vergogna. Anche all’interno della famiglia, spesso, incontra difficoltà. Perde le relazioni e i punti di riferimento. Va incontro a problemi economici per sé, per la sua famiglia, per la comunità.

L’incontinenza si cura

5.000.000 di persone hanno un problema di salute, in Italia, ma non se ne parla. Ancotra oggi, nel terzo millennio, in un Paese occidentale. Nessuno ha voglia di farlo. Fa parte di quelle cose di cui non sta bene parlare. Intorno a questo argomento si forma la congiura del silenzio. Non ne parlano le persone che ne soffrono. Non ne parla la gente. Se ne parla meno ancora nelle istituzioni sanitarie e in quelle amministrative e politiche. In fondo, di incontinenza non si muore.

Questo silenzio produce effetti disastrosi. Favorisce l’isolamento e la mortificazione delle persone. Impedisce di curare il disturbo. Distrugge la vita. Eppure l’incontinenza molto spesso si cura e comunque si può gestire. E’ il silenzio il primo fattore di impedimento.

Gli unici che ne parlano senza problemi sembano essere i produttori di pannolini. Questi spendono cifre enormi nella pubblicità televisiva in prima serata, a dimostrazione del fatto che il “mercato” per questi prodotti è molto ricco. La loro pubblicità e i loro prodotti, però, favoriscono il silenzio che sembra debba avvolgere il segreto di questo disturbo.

Non è solo incontinenza

Fino a qui, abbiamo parlato di incontinenza urinaria. Questa però è solo una delle disfunzioni del pavimento pelvico. Possiamo elencarne altre. Possiamo cominciare dalla ritenzione urinaria, dai prolassi, le cistiti ricorrenti e il dolore pelvico cronico. Dovremmo aggiungere i problemi del comparto posteriore come incontinenza alle feci e ai gas, dissinergismo e prolassi anorettali. C’è poi tutto l’ambito dei disturbi sessuali, tra cui il deficit erettile e la dispareunia.

Ognuna di queste disfunzioni produce effetti disastrosi sulla qualità della vita di chi ne soffre. Procurano anche pesanti effetti sulle relazioni. Pure su quelle familiari. Senza sottovalutare le difficoltà economiche e il costo sociale.

5.000.000 in Italia ma non se ne parla

Fincopp Lombardia, invece, lo fa. Parla di questo argomento in ogni occasione e con ogni mezzo. Racconta le disfunzioni del pavimento pelvico alle persone che ne soffrono e ai loro cari. Difende la loro dignità davanti a chiunque. Lavora ogni giorno per abbattere questo tabù e per portare questo tema fuori dal cono d’ombra della vergogna.

Recentemente, cinque suoi specialisti hanno scritto insieme un articolo sulla Pagina della Salute dell’Eco di Bergamo. Lo trovate qui: L’Eco di Bergamo – Dolore pelvico – Specialisti Fincopp – Def.

Sabato 3 Luglio, otto suoi specialisti hanno tenuto un incontro pubblico in diretta. La trasmissione è andata in onda sul canale Facebook di Fincopp Lombardia e su quello di Politerapica. Un evento che abbiamo organizzato in occasione della XVI Giornata Nazionale per la Prevenzione e la Cura dell’Incontinenza. Lo abbiamo tenuto a compimento di molte altre iniziative messe a disposizione della popolazione.

Lo trovate qui: https://www.facebook.com/fincopplombardiaonlus/videos/366789724784407

Bisogna che diversi specialisti lavorino insieme per trattare le disfunzioni del pavimento pelvico. Fincopp lo dice da sempre, per questi disturbi è necessario un approccio di équipe tra specialisti e professionisti di estrazione diversa. Servono ginecologo, urologo, proctologo, fisiatra. Serve lo psicologo per sostenere il percorso e per contribuire in modo terapeutico. Servono fisioterapista, ostetreica, infermiuere. A volte bisogna coinvolgere neurologo e gastroenterologo.

Fincopp Lombardia lo ha raccontato. Gli spettatori l’hanno seguita. Hanno posto diverse domande e fatto arrivare diversi commenti. E’ bello lavorare con la gente.

Politerapica – Terapie della Salute è felice di lavorare con Fincopp Lombardia.

16 Marzo 2021
Che giornata il 13 marzo per la prevenzione!

Che giornata il 13 marzo per la prevenzione! LILT Bergamo Onlus e Politerapica – Terapie della Salute hanno lavorato insieme per raccontare quanto sia importante la corretta alimentazione per la prevenzione dei tumori.

SNPO – Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica

Nel 2001, per iniziativa della LILT – Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, l’allora Presidente del Consiglio dei Ministri ha istituito per decreto la Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica. Un’iniziativa di informazione e sensibilizzazione rivolta ai cittadini sugli strumenti di prevenzione contro il cancro. A cominciare dalla corretta alimentazione e dall’adozione dei giusti stili di vita. Si stima infatti che alimentandosi in modo equilibrato si possa prevenire il 35% dei tumori. Questo lo ha detto in modo molto chiaro Francesco Schittulli – Senologo e Chirurgo Oncologo, Presidente nazionale LILT, nella brochure realizzata per raccontare l’iniziativa di quest’anno.

Qui si può scaricare la brochure integrale: SNPO 2021 – Brochure. Al suo interno anche un ampio capitolo dedicato alle fake news sui cibi e il cancro.

La campagna si tiene tradizionalmente nel mese di Marzo, in partnership con FNOMCeO, Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, ANCI-Associazione Nazionale Comuni Italiani, CONI-Comitato Olimpico Nazionale Italiano, CIA-Agricoltori Italiani e l’Associazione CITTÀ DELL’OLIO.

Già, l’olio, perché l’olio extra-vergine di oliva, principe della dieta mediterranea, è da sempre il simbolo della campagna. I volontari LILT lo propongono in banchetti allestiti nelle piazze sul territorio per promuovere la sana alimentazione e per fare un po’ di raccolta fondi.

Fermi nel 2020 ma determinati nel 2021. La 20° Edizione.

A Febbraio del 2020 è scoppiata la prima ondata della pandemia di Covid-19. Tutti sono rimasti tutti schiacciati sotto l’impeto violento di una pandemia che ha messo in ginocchio il Mondo intero. In questa condizione, per la prima volta dopo 19 anni, LILT Bergamo Onlus non ha potuto organizzare alcuna attività per la Settimana della Prevenzione. Nel 2021, però, l’Associazione non ha voluto farsi trovare impreparata e si è organizzata per tempo. La Settimana è infatti un’iniziativa di cui è evidente la necessità perché è seguita da un numero sempre maggiore di cittadini, anno dopo anno. Anche questo, naturalmente, in cui la campagna è giunta alla sua 2o° edizione e nella quale sono stati testimonial il calciatore Demetrio Albertini e il cuoco Davide Oldani. Con loro, il messaggio è stato proprio centrato: sana alimentazione e sana attività fisica. Lo stile di vita mediterraneo, insomma.

Quest’anno non ci sono stati banchetti né distribuzione di olio sul territorio bergamasco ma una serie di iniziative mediatiche aperte a tutta la popolazione. Prima tra tutte la conferenza in diretta sul web, organizzata con Politerapica di Seriate. Un’occasione ancora più importante, nel 2021. Quest’anno, infatti, la Lega Italiana per la Lotta contro i tumori Onlus, sezione di Bergamo compie 90 anni. 90 anni di una vita intensa per aiutare le persone malate di cancro, per favorire la ricerca, la diagnosi precoce e la cura di questa terribile malattia.

La conferenza su YouTube

La trasmissione è andata in onda Sabato 13 Marzo alle ore 18,00, sul canale YouTube di LILT Bergamo Onlus e sul canale YouTube di Politerapica – Terapie della Salute. Notevole la partecipazione di pubblico che è intervenuto con numerose domande, tutte pertinenti.

Un incontro che alla fine è durato più di un’ora e che ha permesso di guardare da diversi punti di vista il tema della prevenzione del cancro attraverso la giusta alimentazione. Hanno partecipato ai lavori:

  • Lucia De Ponti
    Presidente LILT Bergamo Onlus
  • Roberto Sacco
    Medico specialista di chirurgia generale
    Presidente Onorario LILT Bergamo Onlus
  • Maria Britta
    Medico specialista di endocrinologia in Politerapica- Terapie della Salute
  • Valeria Perego
    Psicologa in Politerapica – Terapie della Salute
  • Pasquale Intini
    Direttore Politerapica – Terapie della Salute

Qui la videoregistrazione integrale dell’incontro:

Che giornata il 13 marzo per la prevenzione!

E già, perché non ha fatto in tempo a finire la conferenza che su BergamoTV è andata in onda un’edizione speciale della trasmissione Medicina 33. L’appuntamento settimanale della televisione bergamasca con la medicina, la salute, il benessere questa volta è stato dedicato interamente alla prevenzione oncologica e alla corretta alimentazione come efficace strumento di prevenzione.

In studio, ospiti di notevole prestigio ed esperienza:

  • Lucia De Ponti, presidente LILT Bergamo
  • Giordano Beretta, presidente AIOM e Direttore Oncologia Humanitas Gavazzeni
  • Claudio Macca, medico nutrizionista Humanitas Gavazzeni

Con loro, il giornalista Max Pavan che ha condotto con tutta la sua nota sensibilità e preparazione.

Qui il video della prima parte della trasmissione:

Qui il video della seconda parte della trasmissione:

Notevole copertura mediatica

L’Eco di Bergamo, il principale organo di informazione della provincia, ha seguito con notevole attenzione l’iniziativa.

Il 10 Marzo ha annunciato la conferenza con un articolo in cronaca:

L'Eco di Bergamo - 10.3.2021 - Politerapica e LILT insieme

L’Eco di Bergamo – 10.3.2021 – Politerapica e LILT insieme

Qui in formato .pdf: L’Eco di Bergamo – 10.3.2021 – Politerapica e LILT insieme

Il 15 marzo ha fatto la cronaca dettagliata dell’evento con un articolo di mezza pagina:

L'Eco di Bergamo - 15.3.2021 - Conferenza LILT e Politerapica

L’Eco di Bergamo – 15.3.2021 – Conferenza LILT e Politerapica

Qui in formato .pdf: L’Eco di Bergamo – 15.3.2021 – Conferenza LILT e Politerapica

LILT Bergamo e Politerapica insieme

Che giornata il 13 marzo per la prevenzione! LILT Bergamo e Politerapica insieme. Un’associazione di volontariato senza scopo di lucro e una struttura sanitaria privata che ha fatto dei principi di responsabilità sociale d’impresa il riferimento della sua strategia e della sua missione. Due realtà diverse, unite per portare sul territorio l’educazione alla salute e promuovere con essa quei comportamenti sani e orientati al benessere che stanno alla base di qualsiasi attività di prevenzione.

LILT Bergamo e Politerapica. Insieme si può. Insieme funziona.

 

21 Giugno 2019

21.6.2019 – Bergamo TV ospita Fincopp Lombardia, ASST BG Ovest e Politerapica: XIV Giornata Nazionale per la Prevenzione e la Cura dell’Incontinenza.

In studio:
– Gianni Baudino. Uroginecologo, Socio di  Fincopp Lombardia Onlus e Docente di Fincopp Nazionale
– Pasquale Intini, Direttore di Politerapica e Consigliere Fincopp Lombardia

L’incontinenza è un dramma se bisogno che lo sia. Ne soffrono 5.000.000 di persone in Italia, il 60% sono donne. Riguarda anche i bambini.

Si cura! E si può pure prevenire.

4 Aprile 2019

 

Ospiti in studio:

  • Mario Leo Brena – Chirurgo pediatrico
  • Pasquale Intini – Direttore di Politerapica e di Medicina Vicina

Farsi la pipì addosso durante il giorno e a letto durante la notte è normale. Fino a una certa età non può non succedere. Se non ci sono problemi patologici, si tratta di un fenomeno fisiologico che succede a tutti.

Il problema si pone dopo una certa età o quando diventa un problema per il bambino che cresce e che vive con spavento, con vergogna, con disistima questa difficoltà, soprattutto nelle relazioni con gli altri.

Questo è il momento di non sottovalutare il problema ma soprattutto di non drammatizzarlo. Di inquadrarlo correttamente e di intervenire nel modo più efficace, responsabilizzando il bimbo, unico protagonista della sua salute.

 

 

30 Gennaio 2019

29.1.2018. Bergamo TV – Fattore Salute
ospita Politerapica: il mal di schiena!

Ospite in studio:
– Pasquale Intini, Direttore di Politerapica

 

 

 

13 Novembre 2018

Convegno pubblico

Incontinenza e non solo.
Disturbi che si curano e si prevengono.

Mercoledì 7 Novembre 2018 – ore 18,00
Seriate – Teatro Aurora – Via del Fabbro, 5

Se in sala ci sono state più di 100 persone – persone comuni, cittadini, uomini e donne di ogni età – significa una sola cosa: che nove anni di sforzi per portare il tema dell’incontinenza fuori dal cono d’ombra della vergogna, a qualcosa sono serviti.

Se dopo 3 ore di convegno, oltre la metà dei partecipanti era ancora lì – nonostante l’ora, nonostante il tempo, nonostante la partita della Juventus – e ancora facevano domande, significa che il tema è stato interessante e trattato in modo corretto.

Straordinari i Relatori, straordinario il Comune di Seriate, straordinaria la gente. Ottimo il lavoro del team di Politerapica.

Grazie!

 

Documenti:

7.11.2018 – Convegno “Incontinenza e non solo. Disturbi che si curano e si prevengono” – Locandina

7.11.2018 – Convegno “Incontinenza e non solo. Disturbi che si curano e si prevengono” – Presentazione lavori

7.11.2018 – Convegno “Incontinenza e non solo. Disturbi che si curano e si prevengono” – Agenda

7.11.2018 – Convegno “Incontinenza e non solo. Disturbi che si curano e si prevengono” – Comunicato stampa

 

Relazioni:

Pasquale Intini – Incontinenza e non solo. Presentazione introduttiva – 7.11.2018

Pierpaolo Mariani, Gianni Baudino, Mattia Rossini – Come siamo fatti – 7.11.2018

Gianni Baudino, Pierpaolo Mariani, Mattia Rossini – Disturbi e Patologie – 7.11.2018

Oreste Risi, Marco Bianchi, Gianni Baudino – Terapia e riabilitazione – 7.11.2018

 

Videoregistrazione integrale dei lavori:


Rassegna Media:

Eco di Bergamo – 6.11.2018 – Convegno incontinenza

Corriere della Sera – 7.11.2018 – Convegno Incontinenza

 

Galleria immagini:

 

 

 

 

 

18 Settembre 2018

18.9.2018 – Bergamo TV ospita Politerapica con l’Assessorato alle Politiche Sociali di Seriate.
Vi presento il Sig. Parkinson – V
ideo

In studio:

  • Cristina Rizzetti
    Neurologo Parkinsonologo
    Responsabile U.F.A. Riabilitazione Parkinson, Ospedale S. Isidoro – FERB Onlus di Trescore Balneario  Responsabile Ambulatorio Multidisciplinare Parkinson – Presa in Carico e Riabilitazione di Politerapica
  • Gabriele Cortesi
    Vice Sindaco e Assessore alle Politiche Sociali di Seriate
    Presidente Ambito Territoriale di Seriate
  • Pasquale Intini
    Direttore di Politerapica

 

28 Giugno 2018

28.6.2018 – Bergamo TV ospita Politerapica, Fincopp Lombardia e ASST BG Ovest.
Incontinenza: si cura! – V
ideo

In studio:
– Oreste Risi, Urologo e Neurourologo, Specialista di Medicina Vicina e Consigliere Fincopp Lombardia
– Pasquale Intini, Direttore di Politerapica e Consigliere Fincopp Lombardia

 

 

 

14 Giugno 2018

La Bottega della Domiciliarità è un centro servizi, un’iniziativa, un luogo, un punto di riferimento che si rivolge a persone anziane e diversamente abili che necessitano di aiuto a domicilio e che vivono nei comuni degli ambiti territoriali di Seriate e Grumello Del Monte. La Bottega della Domiciliarità e Politerapica – Medicina Vicina collaborano da tempo per promuovere insieme l’educazione alla Salute sul Territorio.

Sintesi di questa sinergia si trova nell’intervista a Pasquale Intini, Direttore di Politerapica, pubblicata sul sito  della Bottega: http://bottegadelladomiciliarita.it/2018/06/13/politerapica-informazione-e-prevenzione-insieme/

Per sapere di più su La Bottega della Domiciliarità e sui servizi offerti alla popolazione, si può visitare il sito: http://bottegadelladomiciliarita.it/

____________________