fbpx

Categoria: Percorsi e Progetti

31 Ottobre 2021
Corsi di fisioterapia di gruppo in Politerapica

Perché abbiamo deciso di avviare i corsi di fisioterapia di gruppo in Politerapica? Potremmo rispondere che la ragione sta nel fatto che noi siamo un centro dove si fa riabilitazione. Potremmo poi aggiungere che esistono diversi livelli di fisioterapia. E che anche i disturbi non sono sempre di uguale entità. Parliamo di quelli che ci fanno sentire i dolori alla schiena, alla cervicale, alle spalle, alle ginocchia, per fare degli esempi.

Vai al volantino con tutti i dettagli: Volantino corso di fisioterapia di gruppo – 3

Detto in modo più chiaro, la fisioterapia di gruppo è un’attività utile a stare bene. Ci permette di prevenire distrurbi e dolori e di restare in forma. Ci permette anche di curare in modo allegro i disturbi che non sono ancora gravi. Infine, ci dà la possibilità di mantenere nel tempo i risultati di un’eventuale percorso di fisioterapia individuale, eseguito prima.

Tre ottime ragioni, quindi, che spiegano la partenza dei corsi di fisioterapia di gruppo nella nostra struttura. Anche tre ottime ragioni perché uomini e donne di tutte le età li frequentino.

Corsi di fisioterapia di gruppo in Politerapica

I corsi sono tenuti da una fisioterapista molto brava. E’ Camilla Mazzoleni che collabora da tempo con Politerapica. Sono rivolti a uomini e donne di tutte le età. Già, di tutte le età, perché non è mai troppo presto e neppure troppo tardi per prendersi cura di sé.

Non sono ancora comparsi i dolorini di schiena o alle articolazioni? Un’ottima ragione per fare prevenzione ed evitare che vengano. Siamo invece un po’ avanti con l’età e facciamo un po’ fatica a muoverci? Un motivo di più per ricominciare a farlo, partendo nel modo giusto, con l’aiuto di una professionista preparata.

Senza contare quando capita che abbiamo dovuto fare un percorso di fisioterapia individuale. Magari dopo un trauma o un intervento chirurgico di ortopedia, quando è necessario recuparare tutte le funzioni. Oppure per una sofferenza seria della spina dorsale. Parliamo per esempio di lombalgia o lombosciatalgia, cervicobrachialgia o ernia e protrusione del disco. Insomma, nei casi in cui la riabilitazione è lo strumento per curare. Beh, non è che tutto finisca proprio con il ciclo di fisioterapia. E’ sempre utile, da quel momento, seguire dei percorsi di mantenimento.

Piccoli gruppi, naturalmente

I corsi si tengono in piccoli gruppi e hanno la durata di dieci incontri. Poi… se ne possono fare altri dieci e altri dieci e altri dieci. L’esperienza ci insegna che spesso le persone che cominciano a frequentare la fisioterapia di gruppo, non smettono al termine di un ciclo. Diventa, anzi, per loro l’attività con la quale continuano a mentenersi in forma per vivere meglio la loro giornata.

Senza contare il fatto che un gruppo tante volte diventa proprio un gruppo. Si sta insieme, in serenità. Si lavora, scherzando e in allegria.

Un modo anche questo per occuparci della Salute secondo il significato che l’Organizzazione Mondiale della Sanità dà alla parola. Non assenza di malattia ma stato di benessere fisico, psichico e sociale. Possiamo anche dire condizione di buonumore e serenità, insieme a realazioni gradevoli.

 

Politerapica è a Seriate, in Via Nazionale 93
Per informazioni e prenotazioni, tel. 035.298468

 

 

27 Ottobre 2021
Corso di Primo Soccorso pediatrico

Parte il corso di Primo Soccorso pediatrico in Politerapica. Sono due incontri per imparare ad affrontare con serenità e lucidità gli eventuali guai del nostro piccolo. Il corso è diviso in una parte teorica e in esercitazioni pratiche.

Scarica il volantino del corso: Volantino corso primo soccorso – Autunno 2021

Corso di Primo Soccorso pediatrico

Il corso è rivolto a genitori, nonni, zii, baby sitter e a chiunque si curi di bambini. Frequentando il corso non diventeranno specialisti di medicina di urgenza. Porteranno a casa informazioni utili su come affrontare problemi e incidenti nella vita quotidiana. Compreso il caso di ingestione di un corpo estraneo. Tra i temi trattati, infatti, c’è anche quello delle manovre di disostruzione delle vie aeree.

Durante i due incontri, si porrà attenzione sulla prevenzione degli incidenti e sulle tecniche base di primo soccorso. Insieme a queste, come già detto, si affronterà il tema della disostruzione delle vie aeree e quello della rianimazione cardio polmonare. Anche con esercitazioni pratiche. Per queste verranno usati manichini certificati.

Il corso di primo soccorso pediatrico è tenuto dal Dott. Paolo De Lia, infermiere e istruttore BLSD insieme alla Dott.ssa Marta Ada Guerini, Ostetrica.

Gravidanza e neonatalità in Politerapica

Una delle quattro aree di attività di Politerapica è quella rivolta al sostegno e alla cura, quando necessario, nel periodo della gravidanza e neonatalità. In questa area si concentrano iniziative che propongono modi sani e sereni di vivere questa fase. Tutte un po’ speciali, basate sulla visione che abbiamo noi della persona e della salute. Consideriamo la salute una condizinoe di benessere fisico, psichico e sociale. Riteniamo che la persona debba essere considerata nella sua pienezza di mente, corpo e relazioni. Soprattutto quelle affettive. Anche in gravidanza. Anche quando si è ancora piccoli.

In questo momento, si sta svolgendo il corso di accompagnamento alla nascita. Sono nove incontri, uno durante la gravidanza e uno dopo la nascita. E’ rivolto ad entrambi i genitori perché una nascita non è faccenda che riguardi uno solo. E’ tenuto da un’ostetrica e da una psicologa perché l’attesa, il parto e il ritorno a casa non sono solo questioni fisiche. Intorno e in mezzo a loro c’è tutta la dimensione affettiva.

Sta partendo anche il corso di massaggio infantile per genitori di bimbi da 0 a 12 mesi. Sono cinque incontri a frequenza settimanale che si tengono il sabato mattina per permettere ai due genitori di esserci. E’ tenuto da un insegnante certificata A.I.M.I.  Associzione Italiana Massaggio Infantile.

Per la salute della donna e del bambino insieme al papà

Lavoriamo con attenzione per la salute della donna e del bimbo, in Politerapica. Il bimbo quando è nato e quando è ancora in grembo. Sempre con il papà. Tra i nostri specialisti, ci sono il pediatra, la ginecologa e il chirurgo pediatrico. Con loro, la psicologa. E poi l’ostetrica. Lavorano insieme, intorno alla persona. La grande e la piccina.

Per il bimbo, abbiamo l’Ambulatorio multidisciplinare Chirurgia Pediatrica. Lavoriamo per le eventuali disfunzioni ma anche per l’incontinenza e l’enuresi pediatrica.

Per la mamma, prestiamo molta attenzione alla salute del suo pavimento pelvico, prima, durante e dopo la gravidanza. Lo facciamo con la ginecologa, gli urologi, il proctologo, la psicologa e l’ostetrica. Ancora insieme. Ancora intorno alla persona.

 

Politerapica è a Seriate, in Via Nazionale 93.
Per informazioni e prenotazioni, tel. 035.298468

26 Ottobre 2021
Percorso azzurro contro il cancro alla prostata

Percorso azzurro contro il cancro alla prostata, a Novembre, a Bergamo. LILT Bergamo, Fincopp Lombardia e Politerapica si sono messe al lavoro insieme e hanno definito un programma di attività. Gli obiettivi sono chiari. Promuovere prevenzione e diagnosi precoce del tumore della prostata tra i cittadini sul territorio.

Qui si può scaricare il documento con tutti i dettagli: Cancro della prostata. Informazione. Prevenzione. Diagnosi precoce – 21.10.2021

Percorso azzurro contro il cancro alla prostata. Un programma intenso

Il progetto si compone di diverse attività. Eventi di informazione e sensibilizzazzione e momenti dedicati a visite urologiche. I primi sono neccessari come i secondi. Si può fare prevenzione e contribuire alla diagnosi precoce solo se si conosce. La conoscenza permette di scegliere comportamenti sani e orientati al benessere. Permette però anche di riconoscere i segnali dell’insorgenza di qualche problema. Riconoscerli e parlarne col medico per affrontarli subito. Perché quando sono piccoli è più facile e meno complicato combatterli.

Cominciamo il 27 Novembre, alle ore 17, con un incontro pubblico in diretta on-line. Saremo nella sede di LILT Bergamo e racconteremo a chiunque sarà collegato cosa sia il tumore della prostata. Lo guarderemo in faccia e capiremo come prevenirlo, riconoscerlo e affrontarlo. Anche sul piano emotivo.

L’incontro sarà interattivo e il pubblico potrà intervenire con domande e richieste di approfondimenti.

Parteciperanno ai lavori la Presidente di LIT Bergamo, Lucia De Ponti. Ci saranno gli Urologi Oreste Risi e Michele Manica. Con loro, interverrà la Psicologa e Psicoterapeuta Valeria Perego. Un cancro infatti non è questione solo fisica e questo vale per chi ne è colpito ma anche per i suoi cari. Oreste Risi, Michele Manica e Valeria Perego sono membri di Fincopp Lombardia. I primi due fanno parte del suo Consiglio Tecnico Scientifico mentre la Dott.ssa Perego partecipa al suo Consiglio Direttivo. I tre professionisti, inoltre, collaborano da tempo con Politerapica e partecipano al suo progetto Medicina Vicina.

Le visite urologiche

Nel corso del mese di Dicembre, i cittadini che lo desiderano potranno sottoporsi a visite urologiche presso l’Ambulatorio LILT di Trescore Balneario e presso la sede di Politerapica, a Seriate che è anche sede di Fincopp Lombardia. Ognuno dei due centri mette a disposizione 30 visite. L’Ambulatorio LILT di Trescore Balneario si trova in Via Damiano Chiesa 4. Per prenotare è necessario telefonare al numero 035.944720. La sede di Politerapcpica è a Seriate, in Via Nazionale 93. Per prenotare in Politerapica, è necessario chiamare il numero 035.298468.

Alle persone che si avvarranno dell’opportunità, sarà chiesta una partecipazione di 35 Euro per visita.

Intanto, sta procedendo la Campagna per la prevenzione e la diagnosi precoce del tumore della prostata rivolta ai Sacerdoti della Diocesi di Bergamo. Ne ha parlato anche l’Eco di Bergamo. Le attività di prevenzione e diagnosi precoce sono sempre rivolte a tutti ma per un motivo o per l’altro, i preti non sono mai coinvolti. Questa volta, dunque, ne abbiamo pensata una proprio per loro. Anche questo è un modo per promuovere la cultura della salute nella nostra provincia.

Il cancro della prostata

Secondo la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, il cancro alla prostata rappresenta il secondo tumore più diffuso in molti Paesi occidentali. Ogni anno in Italia circa 37.000 uomini si ammalano di questo tumore. (Fonte: https://www.lilt.it/sites/default/files/guide/2018-01/opuscolo_prostata.pdf)

Secondo la Fondazione Veronesi, la sopravvivenza dei pazienti con tumore della prostata a cinque anni dalla diagnosi è oggi dell’88%. Si tratta di un dato in continua e sensibile crescita. Si tratta di un risultato ottenuto dalla diagnosi precoce e “dalla progressiva diffusione dello screening spontaneo”. (Fonte: https://www.fondazioneveronesi.it/magazine/tools-della-salute/glossario-delle-malattie/tumore-della-prostata)

La diagnosi precoce è quindi l’arma più efficace per combattere questa patologia. Con la diagnosi precoce, anche prevenzione, stili di vita e comportamenti sani.

 

1 Ottobre 2021
Accompagnamento alla nascita in coppia

Accompagnamento alla nascita in coppia perchè gravidanza, travaglio e parto – la nascita, appunto! – non è “questione di donne”. Sta arrivando una persona nuova nella coppia e entrambi i partner ne sono coinvolti. Da questo momento le vite di ambedue non saranno più quelle di prima. Da ora, ognuno dei due vivrà una dimensione nuova, riferita a lui e alla coppia. Di più: pure al bambino che sta arrivando!

Per questo Politerapica organizza un percorso di Accompagnamento di coppia alla nascita con la partecipazione di Lui e di Lei. Nove incontri, otto in gravidanza e uno dopo la nascita. Due ore per ogni incontro. Il Martedì sera, dalle 18,30. Aperto dalla 20° settimana di gestazione. Condotto da due professioniste: un’Ostetrica e una Psicologa perinatale.

Vai al documento dettagliato di presentazione del corso: Accompagnamento in coppia alla nascita – Ottobre 2021
Vai alla brochure del corso: Accompagnamento di coppia alla nascita – Brochure

Perché frequentare un corso di accompagnamento alla nascita

I bambini sono sempre nati senza bisogno di corsi pre-parto, è vero. Da quando la specie umana è comparsa sul Pianeta Terra, si è riprodotta senza bisogno di leggere libri e meno ancora di frequentare lezioni, anche questo è vero.

Studi accreditati avrebbero però dimostrato che le donne che frequentano un corso di preparazione, vivono meglio e in modo più sano l’esperienza della nascita per sé e per il bambino. Pare, infatti, che siano a minor rischio di ricorrere a (o ripetere) un parto cesareo e che richiedano meno l’uso di analgesici. La consapevolezza e le conoscenze raggiunte durante la preparazione, le porterebbe a preferire l’utilizzo di altre strategie contro il dolore: movimento, massaggi, sostegno emotivo, uso della voce, tecniche di rilassamento, acqua…  Non solo: sanno come scegliere il luogo del parto in base alle modalità assistenziali offerte.

Anche dopo il parto, i comportamenti delle mamme che si sono formate sarebbero diversi: allattano al seno più precocemente e per più tempo, sono a minor rischio di vivere disagi emotivi nel dopo-parto e hanno maggiori informazioni sulla contraccezione.

Gli incontri di accompagnamento alla nascita offrono l’opportunità di conoscere e incontrare altri futuri genitori che stanno attraversando la stessa esperienza e che stanno vivendo le stesse emozioni ma forse con gli stessi dubbi. Il confronto con gli altri aiuta a vivere più serenamente il particolare momento che ognuno sta vivendo.

Accompagnamento alla nascita in coppia

Il momento dell’attesa di un figlio non è un momento di grande cambiamento solo per la donna. E’ un momento di notevole importanza per la coppia. L’importanza dell’attesa durante la gravidanza, certo, ma anche quella del passaggio da coppia a genitori. Cambia la vita di ognuno e cambia la relazione. Di più: nascono delle relazioni nuove. Quelle di ognuno dei due verso il nuovo nato e quelle dei due, insieme, verso di lui.

Se questa è una condizione particolarmente delicata in occasione del primo figlio, non è meno ricca di novità ed incognite con i figli successivi. Relazioni che inevitabilmente non possono essere più le stesse, quelle con i figli precedenti, con in più la necessità di ricoprire un ruolo di mediazione nella relazione tra loro e il nuovo nato.

Ancora torniamo sul fatto che non siamo di fronte ad una questione che investe solo uno dei partner. Una nuova nascita investe l’insieme della relazione di coppia e familiare. Prepararsi in due, dunque, è il modo migliore per affrontare al meglio un passaggio dopo il quale nulla sarà più come prima. In meglio o in peggio, dipende in grossa parte dagli attori principali: i due partner, appunto.

Il corso/percorso di Politerapica

Il corso Accompagnamento di coppia alla nascita di Politerapica è aperto a mamme e papà, future mamme e futuri papà, dalla 20° settimana di gestazione. Si articola in nove incontri

  • 8 incontri prima della nascita
  • 1 incontro dopo il parto per rivivere l’esperienza del parto, rivedersi con i bambini, toccare nuovamente gli aspetti legati ad allattamento e puerperio

Ogni incontro

  • è della durata di due ore
  • si tiene il Martedì, dalle 18,30
  • presso la sede di Politerapica, in Via Nazionale 93, a Seriate

Il percorso è condotto da due professioniste

  • un’Ostetrica
  • una Psicologa perinatale

perché mai come durante la gravidanza, le fasi del parto e il ritorno a casa, la salute non è solo una questione fisica!

Durante gli incontri saranno affrontati diversi argomenti legati alla gravidanza e l’attesa, la nascita del bambino, l’ultimo mese di gestazione e il periodo dopo il parto (puerperio). Un’occasione per ascoltare e per domandare, esprimere dubbi, chiedere approfondimenti. Un viaggio insieme, tra genitori e professionisti e tra genitori tra loro.

Verrà posta attenzione agli aspetti relazionali, emotivi e psicologici durante l’attesa, le diverse fasi di travaglio, il parto e il dopo parto, con particolare attenzione al tema della depressione post partum e dei cambiamenti della vita di coppia nel dopoparto. Non mancherà l’esperienza di partecipare in modo attivo a lavori corporei utili per il travaglio e allattamento e di sperimentare visualizzazioni, tecniche di rilassamento e tempi di ascolto di sé e del bambino.

In sicurezza per il Covid

Gli incontri saranno tenuti in presenza, nel rispetto delle norme emanate dalle autorità sanitarie. In Politerapica vengono applicate in modo rigoroso tutte le precauzioni prescritte per lavorare in sicurezza.

 

Politerapica è a Seriate, in Via Nazionale 93.
Per informazioni e prenotazioni: Tel. 035.298468

29 Settembre 2021
Educazione alla Salute a Pedrengo

Tre incontri per promuovere l’Educazione alla Salute tra i cittadini di Pedrengo e non solo. Riprende così un’iniziativa che era stata molto apprezzata negli anni scorsi. Questa volta con una marcia in più. Insieme a Politerapica e all’Amministrazione Comunale di Pedrengo, ci sarà l’Ambito Territoriale di Seriate. Non solo: anche due Associazioni impegnate nella lotta contro i tumori. Parliamo della LILT Bergamo Onlus e di Insieme con il Sole dentro.

Qui si può scaricare la locandina che il Comune di Pedrengo ha preparato per informare dell’iniziativa con il programma dettagliato: Pedrengo e Salute – Autunno 2021.

Educazione alla Salute a Pedrengo

Educazione alla Salute a Pedrengo è ciò che faremo ma titolo del programma è un altro ed è evocativo: Pedrengo e Salute, Autunno 2021. Avevamo usato la definizione Pedrengo e Salute per le edizioni che avevamo realizzato negli anni scorsi, aggiornandola di volta in volta alla stagione. Quest’anno la riprendiamo e la chiamiamo, appunto, Autunno 2021. Scriviamo al plurale perché questo è un lavoro fatto insieme. Da una parte c’è Politerapica con i suoi specialisti e dall’altra, c’è l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Pedrengo. Un ente pubblico e una stuttura sanitaria privata, uniti, tra la popolazione.

Terremo tre incontri in questa edizione. Nel primo parleremo della pelle e della necessità di averne cura. In particolare parleremo del Melanoma, il tumore più pericoloso per la pelle. Ci saranno il Dott. Andrea Lisa, Chirurgo plastico in Politerapica e la Dott.ssa Valeria Perego, Psicologa e Psicoterapeuta in Politerapica. Con loro, parteciperà Marina Rota, Presidente di Insieme con il Sole dentro.

Parleremo con le persone in sala, in modo semplice e chiaro. Racconteremo cosa sia la pelle, quanto sia importante per la vita dell’uomo e perché possa ammalarsi. Come possa ammalarsi di tumore e in particolare di Melanoma. Quanto questa malattia sia pericolosa e quali conseguenze abbia sul fisico e sulla sfera emotiva delle persone che ne soffrono. Interverrà Marina Rota che racconterà della sua esperienza di persona che è passata attraverso la malattia.

Il cuore batte, batte, batte e se si ferma sono dolori

Dedicheremo il secondo incontro al cuore, una pompa che lavora, lavora, lavora e non si ferma mai. Inizia a battere tra il 21° e il 28° giorno di gravidanza e non smette fino alla morte. E’ il più forte muscolo del corpo umano. Fa tra 70 e 80 battiti al minuto. Questo significa che durante la vita media di un uomo, il cuore batte 2.500.000.000! Un lavoro enorme che non può interrompersi mai.

Eppure può avere dei problemi. Lo abbiamo visto, per esempio, con il drammatico episodio che ha avuto come protagonista il giocatore Christian Eriksen durante gli ultimi campionati di calcio europei. Sotto le televisioni di mezzo mondo, all’improvviso, il calciatore si è accasciato al suolo, colpito da morte cardiaca improvvisa. Un esempio, dicevamo perché purtroppo il cuore può avere diversi problemi. Conoscerli è importante anche perché molti si possono prevenire e altri possono essere curati meglio se riconosciuti prima.

Parleremo di questo insieme al Dott. Fernando Scudiero, Cardiologo in Politerapica. Lui ci racconterà e i presenti potranno fargli domande e chiedere approfondimenti. Squisito com’è, il Dott. Scudiero risponderà a tutti e saprà farsi capire molto bene.

Mamma mia, che mal di testa!

Le cefalea primarie croniche sono state riconosciute come malattia sociale da una legge dello Stato Italiano. E stiamo parlando di una delle cefalee perché con questo nome si indica un piccolo universo di condizioni patologiche diverse. Si parla di cefalee primarie e di cefalle secondarie. Si parla anche di cefalee croniche e di cefalee episodiche.

E non è neppure un disturbo raro. Ne soffrono più di quattro italiani su dieci. Si fa spesso l’errore di pensare che riguardi solo gli adulti ma non è così. Il 25% delle persone che soffrono di emicrania ha il primo attacco già in età prescolare. E già in questa fase il disturbo può diventare cronico.

Un tema grosso, insomma. Lo affronteremo con la Dott.ssa Maria Grimoldi, Neurologa in Politerapica dove coordina le attività dell’Ambulatorio Multidisciplinare Cefalea.  e ancora con la Dott.ssa Valeria Perego, Psicologa e Psicoterapeuta in Politerapica. Cercheremo di capire un po’ di queste complesse malattie. Perché vengono, come si manifestano, come si curano. Parleremo anche delle loro implicazioni psicologiche ma anche di come alcune moderne tecniche psicologiche, in alcuni casi, possano aiutare a curarle e ad affrontarle.

Educazione alla Salute a Pedrengo non solo per Pedrengo

L’impegno dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Pedrengo è notevole. Insieme, abbiamo definito un programma particolarmente interessante per i temi trattati. Un’iniziativa di questo valore è utile per i cittadini di Pedrengo ma non solo. Per questo l’Ambito Territoriale di Seriate ha concesso il patrocinio all’attività.

Gli incontri sono aperti a tutti, in particolare agli abitanti di Pedrengo ma anche a quelli dei Comuni dell’Ambito di Seriate e a chiunque altro sia interessato.

Allora non è più solo una struttura sanitaria privata e un’amministrazione comunale che lavorano insieme. Con loro ci sono due associazioni onlus e l’Ambito Territoriale.

Insieme si può. Insieme funziona.

22 Febbraio 2021
Accompagnamento alla nascita in coppia

Accompagnamento alla nascita in coppia perchè gravidanza, travaglio e parto – la nascita, appunto! – non è “questione di donne”. Sta arrivando una persona nuova nella coppia e entrambi i partner ne sono coinvolti. Da questo momento le vite di ambedue non saranno più quelle di prima. Da ora, ognuno dei due vivrà una dimensione nuova, riferita a lui e alla coppia. Di più: pure al bambino che sta arrivando!

Per questo Politerapica organizza un percorso di Accompagnamento di coppia alla nascita, con la partecipazione di Lui e di Lei. Nove incontri, otto in gravidanza e uno dopo la nascita. Due ore per ogni incontro. Il Mercoledì sera, dalle 18,30. Aperto dalla 20° settimana di gestazione. Condotto da due professioniste: un’Ostetrica e una Psicologa perinatale.

Vai al documento dettagliato di presentazione del corso: Accompagnamento di coppia alla nascita in Politerapica

Perché frequentare un corso di accompagnamento alla nascita

I bambini sono sempre nati senza bisogno di corsi pre-parto, è vero. Dacché la specie umana è comparsa sul Pianeta Terra, si è riprodotta senza bisogno di leggere libri e meno ancora di frequentare lezioni, anche questo è vero.

Studi accreditati avrebbero però dimostrato che le donne che frequentano un corso di preparazione, vivono meglio e in modo più sano l’esperienza della nascita per sé e per il bambino. Pare, infatti, che siano a minor rischio di ricorrere a (o ripetere) un parto cesareo e che richiedano meno l’uso di analgesici. La consapevolezza e le conoscenze raggiunte durante la preparazione, le porterebbe a preferire l’utilizzo di altre strategie contro il dolore: movimento, massaggi, sostegno emotivo, uso della voce, tecniche di rilassamento, acqua…  Non solo: sanno come scegliere il luogo del parto in base alle modalità assistenziali offerte.

Anche dopo il parto, i comportamenti delle mamme che si sono formate sarebbero diversi: allattano al seno più precocemente e per più tempo, sono a minor rischio di vivere disagi emotivi nel dopo-parto e hanno maggiori informazioni sulla contraccezione.

Gli incontri di accompagnamento alla nascita offrono l’opportunità di conoscere e incontrare altri futuri genitori che stanno attraversando la stessa esperienza e che stanno vivendo le stesse emozioni ma forse con gli stessi dubbi. Il confronto con gli altri aiuta a vivere più serenamente il particolare momento che ognuno sta vivendo.

Accompagnamento alla nascita in coppia

Il momento dell’attesa di un figlio non è un momento di grande cambiamento solo per la donna. E’ un momento di notevole importanza per la coppia. L’importanza dell’attesa durante la gravidanza, certo, ma anche quella del passaggio da coppia a genitori. Cambia la vita di ognuno e cambia la relazione. Di più: nascono delle relazioni nuove. Quelle di ognuno dei due verso il nuovo nato e quelle dei due, insieme, verso di lui.

Se questa è una condizione particolarmente delicata in occasione del primo figlio, non è meno ricca di novità ed incognite con i figli successivi. Relazioni che inevitabilmente non possono essere più le stesse, quelle con i figli precedenti, con in più la necessità di ricoprire un ruolo di mediazione nella relazione tra loro e il nuovo nato.

Ancora torniamo sul fatto che non siamo di fronte ad una questione che investe solo uno dei partner. Una nuova nascita investe l’insieme della relazione di coppia e familiare. Prepararsi in due, dunque, è il modo migliore per affrontare al meglio un passaggio dopo il quale nulla sarà più come prima. In meglio o in peggio, dipende in grossa parte dagli attori principali: i due partner, appunto.

Il corso/percorso di Politerapica

Il corso Accompagnamento di coppia alla nascita di Politerapica è aperto a mamme e papà, future mamme e futuri papà, dalla 20° settimana di gestazione. Si articola in nove incontri

  • 8 incontri prima della nascita
  • 1 incontro dopo il parto per rivivere l’esperienza del parto, rivedersi con i bambini, toccare nuovamente gli aspetti legati ad allattamento e puerperio

Ogni incontro

  • è della durata di due ore
  • si tiene il Mercoledì, dalle 18,30
  • presso la sede di Politerapica, in Via Nazionale 93, a Seriate

Il percorso è condotto da due professioniste

  • un’Ostetrica
  • una Psicologa perinatale

perché mai come durante la gravidanza, le fasi del parto e il ritorno a casa, la salute non è solo una questione fisica!

Durante gli incontri saranno affrontati diversi argomenti legati alla gravidanza e l’attesa, la nascita del bambino, l’ultimo mese di gestazione e il periodo dopo il parto (puerperio). Un’occasione per ascoltare e per domandare, esprimere dubbi, chiedere approfondimenti. Un viaggio insieme, tra genitori e professionisti e tra genitori tra loro.

Verrà posta attenzione agli aspetti relazionali, emotivi e psicologici durante l’attesa, le diverse fasi di travaglio, il parto e il dopo parto, con particolare attenzione al tema della depressione post partum e dei cambiamenti della vita di coppia nel dopoparto. Non mancherà l’esperienza di partecipare in modo attivo a lavori corporei utili per il travaglio e allattamento e di sperimentare visualizzazioni, tecniche di rilassamento e tempi di ascolto di sé e del bambino.

In sicurezza per il Covid

Gli incontri saranno tenuti in presenza, nel rispetto delle norme emanate dalle autorità sanitarie. In Politerapica vengono applicate in modo rigoroso tutte le precauzioni prescritte per lavorare in sicurezza.

 

Politerapica è a Seriate, in Via Nazionale 93.
Per informazioni e prenotazioni: Tel. 035.298468

16 Settembre 2020
Il Melanoma affrontato sul territorio

Il Melanoma affrontato sul territorio. Così si potrebbe definire l’intenso programma di eventi organizzato da Politerapica – Terapie della Saluute, con il patrocinio di Lilt Onlus Bergamo e Insieme con il sole dentro, che si terranno questo Autunno.

Si tratta di incontri pubblici e eventi destinati allo screening rivolti alla popolazione alla scopo di favorire la prevenzione e la diagnosi precoce di un cancro molto pericoloso ma che, se preso in tempo, può essere efficacemente combattuto e vinto.

Conoscere per prevenire

Una persona di grande esperienza che è stata molto vicina a Politerapica, amava ripetere “La Salute è un diritto ma la prevenzione è un obbligo”. Chiaro il senso di questa frase: prevenire vuol dire risparmiare. Risparmiare risorse psico-fisiche e biologiche ed economiche, non solo per la persona e la famiglia ma anche per il sistema di salute pubblico.

Per prevenire, però, bisogna conoscere. Questo è l’obiettivo degli incontri pubblici che si terranno a Ccalcinate, Pedrengo e Seriate nei prossimi mesi. Saranno occasioni per raccoontare il Melanoma ai cittadini, dire loro come lo si possa prevenire, come lo si possa riconoscere e, infine, quali siano i modi per combatterlo cono successo, se mai dovesse arrivare.

Incontri impostati in modo semplice, dove con serenità verrò affrontato uun tema molto serio. Incontri nei quali i presenti saranno sollecitati a partecipare in modo attivo, domandando, commentando, proponendo approfondimenti. Gli specialisti di Politerapica saranno lì a rispondere, chiarire, precisare.

Prima lo sai, meglio lo combatti

La diagnosi precoce svolge un ruolo fondamentale nella lotta contro il Melanoma. Preso all’inizio, lo si può vincere. Preso più avanti, diventa più complicato. Il Melanoma deve essere affrontato prima che abbia superato tutti gli strati della pelle e questo è possibile se lo si riconosce subito.

Ci vuole attenzione da parte delle persone che dovrebbero imparare a osservare la propria pelle per riconoscere subito segni strani. Un po’ come si insegna a fare alle donne con l’autopalpazione del seno per riconoscere subito la presenza di noduli sospetti.

Gli eventi di screening, aperti gratuitamente a coloro che avranno partecipato agli incontri pubblici e tenuti dagli specialisti in Dermatologia di Politerapica, aiutano a fare questo: scoprire prima se qualcosa di anormale sta accadendo sulla pelle.

Il calendario

  • 2 ottobre 2020 – Calcinate
    Incontro pubblico
    Con la partecipazione del Dott. Andrea Lisa
  • 3 marzo 2020 – Seriate, sede Politerapica
    Evento di screening
    Con la partecipazione del Dott. Giambattista Manna
  • 23 ottobre 2020 – Pedrengo
    Incontro pubblico
    Con la partecipazione di Dott. Roberto D’Astolto, della Sig.ra Marina Rota
  • 24 ottobre 2020 – Seriate, sede Politerapica
    Evento di screening
    Con la partecipazione del Dott. Roberto D’Astolto
  • 6 novembre 2020 – Seriate
    Incontro pubblico
    Con la partecipazione di Dott. Salvatore Noto
  • 14 novembre 2020 – Seriate, sede Politerapica
    Evento di screening
    Con la partecipazione del Dott. Giambattista Manna
  • 20 novembre 2020 – Seriate
    Incontro pubblico
    Con la partecipazione di Dott. Andrea Lisa
  • 12 dicembre 2020 – Seriate, sede Politerapica
    Evento di screening
    Con la partecipazione del Dott. Giambattista Manna

L’impegno di Politerapica

Il Melanoma affrontato sul territorio. Un’iniziativa che rientra nel modo di essere di Politerapica. Politerapica – Terapie della Salute è una struttura sanitaria che offre servizi e eroga prestazioni di ambulatorio polispecialistico, riabilitazione neuro-motoria, riabilitazione pavimento pelvico e gestisce diversi ambulatori multidisciplinari. Da sempre imposta le proprie attività secondo principi di responsabilità sociale di impresa.

In quest’ottica, si pone l’obiettivo di mettere le sue risorse e le sue competenze a disposizione del territorio, non restando tra le quattro mura della propria struttura ma andando a raccontare la salute ai cittadini. Lo fa con eventi organizzati in sinergia con amministrazioni pubbliche, associazioni e organizzazioni, istituzioni socio-sanitarie presenti sul territorio. Lo fa anche con artcoli sugli organi di stampa e con presenze televisive.

Questa è Politerapica – Terapie della Salute. Questa è Medicina Vicina, la nuova idea di Salute di Politerapica.

 

Politerapica è a Seriate, in Via Nazionale 93.
Per informazioni e prenotazioni, tel. 035,298468

5 Settembre 2020
Pedrengo. Politerapica. Fincopp Lombardia

Pedrengo. Politerapica. Fincopp Lombardia. Prosegue con Pedrengo, l’impegno di Politerapica – Terapie della Salute e di Fincopp Lombardia OdV, questo Autunno, tra i cittadini e sul territorio perché, come diceva il Prof. Callegaris, La Salute è un diritto ma la prevenzione è un obbligo e, aggiungiamo noi, non è possibile prevenire se non si conosce.

Un programma particolare

Un programma particolare, quello di Pedrengo, che prevede anche un incontro sul tumore al seno nel mese dedicato a questa patologia. Lo ha voluto l’Amministrazione Comunale e lo possiamo realizzare grazia alla sempre cortese disponibilità del Dott. Domenico Gerbasi, Responsabile del Coordinamento della Breast Unit dell’ASST Bergamo Est.

Ottobre il “mese rosa”

A ottobre, Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani promuove la Campagna Nastro Rosa insieme a Fondazione Airc per la ricerca sul cancro, per manifestare vicinanza alle donne colpite dal tumore al seno e sensibilizzare i cittadini sull’importanza della prevenzione e del sostegno alla ricerca oncologica.

Il cancro al seno è la neoplasia più diffusa nel genere femminile, riguarda una donna su nove nell’arco della vita, con circa 53.000 nuove diagnosi in Italia solo nel 2019. Grazie ai costanti progressi nella prevenzione e nella cura, la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi è aumentata fino all’87%, ma i ricercatori Airc lavorano ogni giorno per raggiungere il pieno obiettivo: curare tutte le donne.

Incontinenza e disfunzioni del pavimento pelvico maschile e femminile

L’incontro dedicato all’incontinenza maschile e femminile sarà tenuto con la partecipazione di due professionisti di notevole spessore, di fama nazionale e initernazionale, ambedue membri del Comitato Tecnico di Fincopp Lombardia OdV

  • Dott. Gianni Baudino
    Ginecologo e Uro-ginecologo
  • Dott. Oreste Risi
    Urologo e Neuro-urologo

L’argomento è delicato e riguarda molte ma molte più persone di quanto si possa immaginare. Si calcola (ma il dato è sottostimato) che in Italia siano almeno 5.000.000 le persone che soffrono di questi disturbi. Il 60% di loro sono donne.

Disturbi pesanti sul piano fisico, psichico e sociale – e pure economico! – che spesso spingono le persone in uno stato di grave prostrazione, schiacciate dalla vergogna e dalla paura. Anche all’interno della famiglia. Un problema talmente diffuso che le multinazionali che producono pannolini spendono ingenti somme in pubblicità per pubblicizzarli in televisione, nelle fasce di massimo ascolto.

La soluzione per andare al carnevale di Rio, però, non è il pannolino: l’incontinenza si cura solo che lo si sappia. Addirittura si può prevenire.

Il melanoma, un cancro terribile

Il melanoma è un cancro terribile. Quando supera un certo stadio mette gravemente in pericolo la vita. Lo si può combattere, lo si può curare. Il segreto è uno solo: la diagnosi precoce. Diventa quindi necessario capire quali siano i segni da osservare e da riferire con urgenza al medico. Questo e molto di più verrà raccontato durante l’incontro

Proprio perché la diagnosi precoce è così importante per questa patooggia, chiunque parteciperà all’incontro potrà sottoporsi gratuitamente a screening dermatologico presso la sede di Politerapica, sabato 24 ottobre.

Pedrengo. Politerapica. Fincopp Lombardia

Ripartiamo! Insieme, in sinergia, mettendo a fattor comune le risorse: pubblica amministrazione, azienda privata, associazione di volontariato.

5 Settembre 2020
Calcinate. Politerapica. Fincopp Lombardia

Calcinate. Politerapica. Fincopp Lombardia. Inizia con Calcinate l’attività di Politerapica – Terapie della Salute insieme a Fincopp Lombardia OdV, questo Autunno, per promuovere l’educazione alla salute sul territorio e l’adozione di comportamenti sani e orientati al benessere tra i cittadini.

Non è un inizio in realtà: è una ripresa. Ricominciamo un lavoro che eravamo stati costretti a interrompere quando la pandemia di Covid 19 è venuta a spezzare anche tragicamente la quotidianità, i ritmi e il corso delle nostre vite.

Il tema dell’incontinenza e delle disfunzioni del pavimento pelvico maschile e femminile

L’incontro dedicato all’incontinenza maschile e femminile assume particolare rilevanza. La sua impostazione è multidisciplinare e non si limita agli aspetti fisici dei disturbi trattati. Ormai dovrebbe essere chiaro a tutti: parliamo di disfunzioni che hanno un forte e a volte drammatico impatto sulla condizione fisica, psichica, sociale (e anche economica) delle persone che ne soffrono. Spesso ridotte a rinchiudersi in sé stesse, vittime della paura e della vergogna o alla continua ricerca di soluzioni che permettano loro una vita sociale decente.

Una sofferenza psicologica e relazionale, quindi, oltre che fisica. E così sarà affrontato il tema nel corso dell’incontro con la partecipazione di

  • Gianni Baudino
    Ginecologo. Membro del Comitato Tecnico di Fincopp Lombardia OdV
  • Valeria Perego
    Psicologa. Membro dell’Organo di Amministrazione (già Consiglio Direttivo) di Fincopp Lombardia OdV
  • Oreste Risi
    Urologo. Membro del Comitato Tecnico di Fincopp Lombardia OdV

Ne soffrono in tanti

Sono molte le persone che soffrono di incontinenza e di disfunzioni del pavimento pelvico. Sono uomini e donne di ogni età. Si calcola (ma i dati sono sottostimati)  che in Italia siano almeno 5.000.000. Di queste, il 60% sonoo donne. Parliamo di molte persone, dunque, spesso ridotte a ripiegarsi su sé stesse, nella paura e nella vergogna o alla continua ricerca di soluzioni che permettano loro di vivere in modo decente insieme agli altri.

Che sinao molte, peraltro, basterebbero a dimostrarlo le ingenti somme spese dalle aziende che producono pannolini in pubblicità televisiva nelle fasce di prime time. Le soluzioni però non possono essere quelle. Le soluzioni sono la cura dei disturbi. Si tratta inifatti di disturbi curabile e spesso prevenibili. Curabili anche con la sola riabilitazione esattamente come si cura un muscolo che non funziona più correttamente.

Il melanoma, una “brutta bestia”

Altro tema di notevole importanza è quello del melanoma, un cancro terribile che però si può curare. Nel suo caso, il successo della terapia dipende davvero dalla diagnosi precoce. Per questo durante l’incontro si porrà particolare attenzione ai segnali che devono essere osservati e davanti ai quali ci si deve subito rivolgere al medico.

Faremo però di più! Essendo la diagnosi precoce fondamentale per questa patologia, a chiunque parteciperà all’incontro verrà offerta la possibilità di sottoporsi gratuitamente a screening dermatologico presso la sede di Politerapica, sabato 3 ottobre.

Calcinate. Politerapica. Fincopp Lombardia.

Riprendiamo, dunque. Lo facciamo da là dove ci eravamo interrotti. Lo facciamo con la stessa determinazione e lo stesso entusiasmo che abbiamo sempre messo nelle nostre attività di educazione alla salute tra i cittadini.

E riprendere ci dà il senso di un respiro nuovo.

25 Maggio 2019

Venerdì 24 Maggio è stato il momento della nostra Dott.ssa Lelia Rondi – Specialista in Ortopedia e Traumatologia e straordinaria esperta di protesi d’anca e di ginocchio – e delle prime volte.

  1. Da otto anni, insieme all’Assessorato alla Coesione Sociale del Comune di Bergamo, Politerapica – Terapie della Salute organizza “La Salute che spettacolo! L’età non porta crisi” cicli di incontri mensili, rivolti alla cittadinanza, per contribuire a favorire una corretta educazionen alla Salute ma solo ieri, per la prima volta, abbiamo parlato di artrosi, protesi di anca e protesi di ginocchio.
  2. Per la prima volta la Dott.ssa Lelia Rondi che collabora con Politerapica nell’ambito del progetto Medicina Vicina, partecipava a questa attività
  3. Per la prima volta sono state presenti in sala 60 (sessanta!) persone

Straordinaria la Dott.ssa Rondi. E’ stato un trionfo. Abbiamo iniziato puntualissimi alle 16 perché lei doveva tornare in Clinica alle 18, dopo un’intera mattinata di sala operatoria: alle 18,40, era ancora circondata da un nugolo di persone che non diminuiva mai di numero e che, non paghe di quanto già detto durante l’incontro, avevano ancora domande da farle, spiegazioni da chiederle e consigli da sollecitarle.

Straordinaria, la Dott.ssa Rondi: nella sua eleganza, signorilità, enorme competenza e, allo stesso tempo, semplicità, ha raccolto il favore entusiastico di tutti, nello spiegare cosa sia un’articolazione, come funzioni e come la si curi quando l’artrosi la colpisce. Ha parlato di anatomia, di fisiologia, di tecnica operatoria, di scelte tra opzioni diverse… tuttto in modo così chiaro e coinvolgente che, in certi momenti, in sala non si sentiva volare una mosca e, in altri, si sentiva un brusio quasi incontenibile che esprimeva l’effetto di quanto i presenti sentivano.

Lei, e Politerapica con lei, ha fatto un figurone!

Soprattutto, però, ancora una volta, con il Comune di Bergamo, abbiamo costruito un’esperienza di valore per le persone. Anche questa è Medicina Vicina, la nuova idea di Salute di Politerapica – Terapie della Salute.

In allegato, il volantino dell’incontro
La salute che spettacolo- COLOGNOLA Volantino –

Politerapica è a Seriate, in Via Nazionale, 93.
Per informazioni e appuntamenti, si può chiamare il numero 035.298468.