fbpx

Tag: Dott. Oreste Risi

3 Marzo 2022
Fincopp sui disturbi andrologici in Rai Milano

Oreste Risi e Valeria Perego di Fincopp Lombardia sono intervenuti sui disturbi andrologici nell’adulto in Rai. La trasmissione è stata registrata il 13 dicembre 2021 negli studi Rai di Corso Sempione a Milano. E’ poi andata in onda Sabato 8 gennaio 2022 su Rai 3 Regionale e lo stesso giorno su Rai Radio 1. Successivamente è andata in replica i l 5 febbraio e il 5 marzo su Rai 3 Regionale e il 12 febbraio su Rai Radio 1.

Ci pare una buona copertura per parlare alle persone di un problema che di solito sottovaluta e che può produrre conseguenze serie. Il fatto è che se le donne, di norma, non hanno problemi a rivolgersi al ginecologo per controlli o anche per prevenzione, lo stesso non si può dire degli uomini. E’ difficile infatti che un uomo decida di farsi controllare quando ha problemi che riguardano l’apparato urogenitale. Ancor di più che decida di ricorrere ad un controllo di prevenzione.

Qui la  videoregistrazione integrale della trasmissione:

Disturbi andrologici nell’adulto. E’ necessario curarli.

E’ necessario curare i disturbi andrologici nell’adulto. Prima ancora è necessario sapere cosa siano. Da qui è iniziata la trasmisisone e il Dott. Risi ha fornito una spiegazione chiara. Ha detto che i disturbi andrologici più frequenti sono disturbi della sfera sessuale. Ha parlato di difficoltà di erezione e di eiaculazione precoce, di mancanza di orgasmo o di orgasmo ridotto, di ipogonadismo (scarsa funzione dei testicoli). Senza dimenticare le prostatiti ricorrenti.

I problemi di erezione sono quelli più frequenti. Si stima che in Italia siano 3.000.000 gli uomini che ne soffrano. Il disturbo di erezione impedisce di ottenere un rapporto sessuale soddisfacente. Questo non è una malattia ma un sintomo. Il problema è che, come abbiamo scrtitto sopra, spesso l’uomo non ricorre al medico e meno ancora ricorre a visite di prevenzione nell’adolescenza. Il più delle volte, quando lo fa, è spinto dalla compagna.

Eppure questo disturbo, nell’80% dei casi, si può curare. Spesso si può pure prevenire. E si possono evitare conseguenze serie come infarto e ictus. Già perché la disfunzione erettile, come abbiamo detto, può essere un sintomo. Anche sintomo di problemi che possono causare seri problemi cardiovascolari.

Fincopp sui disturbi andrologici in Rai Milano

Fincopp Lombardia è intervenuta sui disturbi andrologici in Rai Milano perché il problema è ancora più ampio. Stiamo parlando di disturbi che hanno conseguenze anche sulla sfera psicologica e delle relazioni. Sull’autostima e sulla serenità personale e di coppia. Lo ha detto la Dott.ssa Perego. Non è un problema solo medico e fisico ma c’è anche una grossa sofferenza.

E Fincopp Lombardia si impegna a sostenere i pazienti che si rivolgono all’associazione per affrontare questa condizione. Anche quando questa è causata da interventi chirurgici per il tumore della prostata.

Fincopp Lombardia è a Seriate, in Via Nazionale 93, presso la sede di Politerapica. Telefono 035.221931.

Fincopp sui disturbi andrologici in Rai Milano

11 Marzo 2019

E’ il primo medico, nella Bergamasca, a ricoprire un incarico tanto prestigioso: il Dott. Oreste Risi è stato eletto coordinatore della macroregione Lombardia, Piemonte e valle d’Aosta della SIA – Società Italiana di Andrologia.

Al di là del comprensibile orgoglio, il Dott. Risi è determinato a metterci tutto l’entusiasmo e la professionalità di cui ha dimostrato di essere capace nei molti anni di attività sul territorio e col territorio, in cui si è occupato di quei problemi di cui si fa tanta fatica a parlare me che rovinano l’esistenza di tante persone. Il suo primo impegno? Promuovere in modo concreto la prevenzione andrologica nei giovani, scomparsa nella sua forma più semplice ma anche più pervasiva, da quando è stata aboilita la visita militare che veniva eseguita all’età di circa 18 anni.

La Società Italiana di Andrologia, costituita a Pisa il 14 Febbraio del 1976 (http://www.prevenzioneandrologica.it/), raccoglie studiosi italiani o stranieri che svolgono attività clinica o di ricerca in campo andrologico. Prevenzione e cura delle malattie uro-genitali maschili sono il suo obiettivo. Queste, infatti, sono molto più diffuse di quanto si pensi e hanno un forte impatto sulla salute psico-fisica degli uomini, anche in giovane età, oltre che sulla fertilità. Solo raramente, però, vengono affrontate e curate in modo corretto, pur essendoci, oggi, molte possibilità di recupero.

Informazione, sensibilizzazione, diffusione della conoscenza del ruolo dell’Andrologo e dell’importanza del suo intervento intorno a disturbi quali

  • inferitlità
  • varicocele
  • disfunzione erettile
  • idrocele
  • ipoapadia
  • malattia di La Peyronie (IPP)
  • azoospermia
  • tumore del testicolo
  • malattie tìsessualmente trasmissibili
  • eiaculazione precoce

insieme a diversi altri – sia a livello scientifico che tra la cittadinanza – sono tra gli scopi della SIA e dei suoi organi.

E nessuno meglio del Dott. Risi può coordinare un’attività tanto complessa, intorno a questi temi, in un’area geografica come la Lombardia, il Piemonte e la Valle d’Aosta. Noi lo possiamo ben dire, conoscendolo ormai da oltre dieci anni nel suo ruolo di Responsabile Unità Dipartimentale di Urodinamica dell’ASST Bergamo Ovest, impegnata intorno ai temi andrologici e sessuologici con un approccio multidisciplinare degno di nota. Lo possiamo dire ancora di più, avendo l’onore di annoverarlo tra gli Specialisti che collaborano con Politerapica, al progetto Medicina Vicina.

Facciamo i nostri complimenti al Dott. Oreste Risi e alla SIA che comprende tra i suoi iscritti personalità di questo calibro e alleghiamo l’articolo che l’Eco di Bergamo ha dedicato alla nomina: L Eco di Bergamo – 12.3.2019 – Oreste Risi coordinatore SIA – Articolo completo def-page-001

 

Per informazioni e appuntamenti con il Dott. Risi in Politerapica: tel. 035.298468.