fbpx

Tag: Fincopp Lombardia

26 Giugno 2021
Intini nel coordinamento FAVO Lombardia

Pasquale Intini entra nel coordinamento di FAVO Lombardia. L’Assemblea delle Associazioni federate FAVO della Regione Lombardia ha avuto luogo lo scorso 16 Giugno. La riunione ha registrato una notevole partecipazione.

Qui si può scaricare il verbale dell’assemblea: VERBALE Lombardia 16 giugno 2021

I tumori e i tumori rari

Francesco De Lorenzo ha aperto i lavori con un intervento chiaro. Il Presidente di FAVO ha affermato che è indispensabile che il Coordinamento FAVO Lombardia sia particolarmente attivo. La Federazione è infatti oggi impegnata sul tema dei tumori rari. Questi rappresentano il 25% delle patologie oncologiche. Su queste patologie FAVO sta organizzando insieme ad Agenas una rete nazionale informativa e di supporto. Su questo punto, De Lorenzo è stato netto. Ha dichiarato che non si riuscirà a fare la rete dei tumori rari in Italia senza la Lombardia. Qui, le attività in ambito sanitario e oncologico sono notevoli. In questa Regione, peraltro, FAVO ha il numero maggiore di associazioni aderenti. La Federazione può contare quindi su una risorsa importante per una sfida impegnativa.

Il Coordinamento Regionale di FAVO Lombardia si deve occupare anche dei tumori “non rari”. Questo sta nelle linee di azione della Federazione nazionale. E’ quindi, il suo, un ambito d’azione molto ampio con compiti importanti.

Compiti importanti

Il Coordinameno Regionale intrattiene rapporti con autorità e istituzioni socio sanitarie regionali e locali. Interagisce poi con la Rete regionale oncologica. Qui è impegnato ad assicurare la piena applicazione del Documento approvato dalla Conferenza Stato Regioni con l’accordo del 17 aprile 2019. E’ il documento “Revisione delle Linee Guida organizzative e delle raccomandazioni per la Rete Oncologica che integra l’attività ospedaliera per acuti e post acuti con l’attività territoriale”. L’impegno del Coordinamento è esteso all’applicazione dei provvedimenti adottati dalla Rete oncologica e dalle pubbliche autorità socio sanitarie.

L’organismo vigila inoltre sul coinvolgimento delle Associazioni federate nella Rete regionale oncologica.

Intini nel coordinamento FAVO Lombardia

Il Coordinamento di FAVO Lombardia è ora composto da sette membri. Sono Davide Petruzzelli di Lampada di Aladino, Pasquale Intini di Fincopp Lombardia, Adele Patrini di CAOS Varese e Flora Bodei di AILAR Milano. Ne fanno parte anche Piero Rivizzigno di Codice Viola, Barbara Tamagni di AIG e Patrizia Vitali di Fondazione Renata Quattropani.

Al suo interno sono quindi rappresentate sette Associazioni. Questo però non è del tutto esatto. Tutti i membri infatti lavorano in rappresentanza di tutte le Associazioni e, più ancora, di tutti i pazienti oncologici. Questo impegno è stato assunto da tutti. Naturalmente anche da Pasquale Intini che ha partecipato alla Consulta in rappresentaznza di Fincopp Lombardia e di A.I.Stom..

Nella prima riunione del Coordinamento Regionale FAVO Lombardia, verranno assegnate le cariche sociali e verranno indicate le figure del Coordinatore regionale e del Tesoriere.

Si apre un nuovo capitolo a sostegno dei malati oncologici in Lombardia. E’ un capitolo ricco di sfide e di opprtunità. Lo affrontiamo con l’entusiasmo e la determinazione di sempre. Noi di Politerapica lo seguiamo con attenzione.

3 Giugno 2021
XVI giornata prevenzione e cura incontinenza

Visite specialistiche gratuite e incontri di informazione a Bergamo e provincia, in occasione della XVI Giornata Nazionale per la Prevenzione e la Cura dell’Incontinenza. Li organizza Fincopp Lombardia OdV, insieme ai suoi specialisti e volontari. L’iniziativa si tiene con il patrocinio di LILT Bergamo Onlus, Ambito Territoriale di Seriate e Città di Seriate.

Uscire dall’ignoranza e dalla vergogna ingiustificata

Il 28 Giugno 2021 ricorre la XVI Giornata Nazionale per la Prevenzione e la Cura dell’Incontinenza. Un’occasione per raccontare alla gente cosa siano davvero le disfunzioni del pavimento pelvico. Anche un momento di attenzione da rivolgere alle persone che ne soffrono. Un momento per spiegare che quei disturbi si possono curare e a volte si possono prevenire.

Fincopp nazionale ha voluto l’istituzione della Giornata Nazionale non solo per informare pazienti e cittadini. I suoi scopi sono anche quelli di sensibilizzare strutture sanitarie e istituzioni. Stiamo discutendo infatti di un problema per il quale non si muore ma che uccide la vita. Un fenomeno numerosissimo che si stima riguardi almeno 5.000.000 di persone in Italia. Sono uomini e donne di tutte le età. Una condizione che costa tanto a chi ne soffre e pure al Sistema Sanitario e al Sistema Paese.

La cura dell’incontinenza non sono i pannolini profumati. Dobbiamo curare l’incontinenza e le disfunzioni pelviche con le giuste terapie. Solo se queste non funzionano, si deve ricorrere ai dispositivi medici. Parliamo di pannolini, mutandine e cateteri che devono essere messi a disposizione dal Servizio Sanitario.

Visite e valutazioni gratuite

L’anno scorso, eravamo in piena pandemia da Covid 19. Nonostante questo, Fincopp Lombardia non aveva rinunciato alle attività sul territorio, in occasione della Giornata. Aveva organizzato visite gratuite, incontri di sostegno psicologico e attività di comunicazione. Si era trattato di una serie di attività ancora più importanti del solito. Eravamo in un momento in cui il distanziamento e l’isolamento avevano reso complicato prendersi cura delle persone che soffrono di disturbi pelvici.

L’esperienza del 2020 è servita ad essere ancora più decisi quest’anno. Fincopp Lombardia ha messo in campo diverse attività a favore di cittadini e territorio per la XVI Giornata Nazionale per la Prevenzione e la Cura dell’Incontinenza, del 2021. Il numero di apuntamenti, quest’anno, è maggiore. Parliamo di visite specialistiche e incontri di sostegno psicologico. Gratuite le une e gli altri, ovviamente.

Visite ginecologiche, proctologiche e urologiche. Le disfunzioni del pavimento pelvico, infatti, non sono solo l’incontinenza. Tra loro ci sono ritenzione, vescica iperattiva, prolassi, dolore pelvico cronico, dispareunia, giusto per fare alcuni esempi. Incontri di sostegno psicologico perchè le disfunzioni pelviche fanno male anche alla sfera emotiva e relazionale.

Il calendario dettagliato

Cominciamo Lunedì 21 Giugno, con le visite ginecologiche dalle 12,00 alle 14,00. La specialista è la Dott.ssa Clara Gargasole che è una straordinaria professionista dal volto umano. Lo stesso giorno, sono in programma le visite proctologiche, dalle 17,00 alle 19,00 con il Dott. Marco Bianchi, una persona squisita e un bravissimo medico.

Il giorno dopo, martedì 22 Giugno, dalle 18,00 alle 20,00, ci sono le visite urologiche con il Dott, Michele Manica, uno specialista preparato, dinamico e gentile. Altre visite urologiche sono in programma il giorno dopo, Mercoledì 23 Giugno, dalle 19,00 alle 20,00 con il Dott. Oreste Risi. Il Dott. Risi è sicuramente uno dei professionisti più noti a livello nazionale nella diagnosi e terapia delle disfunzioni pelvi-perineali.

Giovedì 24 Giugno, dalle 17,00 alle 19,00, sono disponibili incontri di valutazione e sostegno psicologico con la Dott.ssa Valeria Perego, psicologa e psicoterapeuta. Questi incontri sono aperti a pazienti e floro congiunti.

Visite e incontri si tengono presso la sede di Fincopp Lombardia, a Seriate, in Via Nazionale 93, con la collaborazione di Politerapica. Sarà necessario prenndere appuntamento telefonicamente.

Informazione e sensibilizzazione

Quando si parla di incontinenza e di disfunzioni del pavimento pelvico bisogna cominciare a spiegare. Intorno a questo tema, infatti, c’è silenzio, poca conoscenza e tanta vergogna. Sono tre condizioni che si alimentano reciprocamente. Il silenzio non permette di conoscere. La non conoscenza e la conoscenza sbagliata procurano pregiudizi e vergogna. La vergogna inibisce il desiderio di informarsi.

E’ una condizione che riguarda i pazienti e l’opinione pubblica. Riguarda anche le professioni sanitarie e le istituzioni. Ancora, di questo argomento non si parla e lo si sottovaluta. Fincopp Lombardia parlerà e lo farà attraverso diversi canali: Webinar in rete, trasmissione su Rai 3 e RaiRadio 1, articolo su l’Eco di Bergamo.

Gli appuntamenti per conoscere

Sabato 3 Luglio, alle ore 17,00, si terrà il Webinar diretta dal titolo Incontinenza e disfunzioni pelviche devono essere raccontate per essere curate. Si parlerà di el tema dai suoi diversi punti di vista. Cosa sono i disturbi pelvici, perché vengono, come si curano, come si possono prevenire. Quale è il costo umano e sociale di questo problema e perché è ingiustificato. Parteciperanno Gianni Baudino, Ginecologo, Marco Bianchi, Proctologo, Donatella Giraudo, Fisioterapista e Marta Guerini, Ostetrica. Con loro ci saranno anche Gianfranco Lamberti, Fisiatra, Michele Manica, Urologo, Valeria Perego, Psicologa e Oreste Risi, Urologo.

L’evento sarà trasmesso in diretta sui canali YouTube e Facebook di Fincopp Lombardia. Il pubblico potrà intervenire con domande e commenti.

Da Aprile, Rai3 e Rai Radio 1 stanno trasmettendo la trasmissione Incontinenza: l’importanza di parlarne per curarla.Ospiti in studio sono Gianfranco Lambertim Fisiatra e Pasquale Intini vice presidente di Fincopp Lombardia. La trasmissione è stata registrata il 15 marzo 2021. La programmazione prevede la messa in onda su Rai3 il 10 aprile, l’8 maggio e il 5 giugno 2021. Su Rai Radio 1, invece, il 10 aprile e il 15 maggio

Il 27 Giugno, sulla prestigiosa Pagina della Salute dell’Eco di Bergamo, gli specialisti di Fincopp Lombardia cureranno un articolo sul dolore pelvico cronico. Ne parleranno al maschil sia per quanto riguarda gli uomini, sia per quanto riguarda le donne. Racconteranno cosa sia, come venga, quali ne siano le cause, come si curi. Parteciperanno Gianni Baudino, Uroginecologo, Marco Bianchi, Proctologo e Donatella Giraudo, Fisioterapista. Con loro, anche Valeria Perego, Psicologa e Oreste Risi, Urologo.

XVI Giornata Nazionale per la Prevenzione e la Cura dell’Incontinenza

La Giornata non è un momemnto di celebrazione o di commemorazioe. Soprattutto, non è un momento che nasce e muore nello stesso giorno. E’ un appuntamento importante che si colloca nella serie di iniziative che Fincopp Lombardia tiene durante tutto l’anno. Possiamo affermare che rappresenti un momento di riflessione per svolgere meglio le attività quotidiane dell’associazione sul territorio.

17 Marzo 2021
Politerapica ancora centro accreditato Fincopp

Politerapica ancora centro accreditato Fincopp per la riabilitazione dell’incontinenza e delle disfunzioni del pavimento pelvico. Fincopp ci aveva concesso il prestigioso riconoscimento già nel 2011 e ce lo aveva poi rinnovato nel 2015. Ora ce lo ha nuovamente confermato per il periodo 2021/2024.

Politerapica ancora centro accreditato Fincopp

Fincopp – Federazione Italiana Incontinenti e Disfunzioni del Pavimento Pelvico accredita solo alcuni centri che si occupano del trattamento dell’incontinenza e delle disfunzioni pelvi-perineali. Si tratta di quei centri che rispettano gli alti standard qualitativi e metodologici che l’Associazione di pazienti – tale è Fincopp – ritiene indispensabili per la corretta presa in carico delle persone che soffrono di questi disturbi. Una presa in carico globale e multidisciplinare. Il riconoscimento ha valore per quattro anni e è soggetto a controlli periodici circa gli indicatori di assistenza e qualità della struttura.

In realtà, gli accreditamenti sono due: quello per l’incontinenza urinaria e quello per l’incotninenza fecale. Già nelo 2011, Politerapica ha ottenuto l’uno e l’altro e ambedue le sono stati sempre rinnovati. Questa volta con parole di encomio del Presidente dell’Associazione, Cav. Francesco Diomede. “Ci congratuliamo per l’operato da Voi svolto in favore delle persone incontinenti e con disfunzioni del pavimento pelvico” – scrive – “anche in un periodo difficile come quello attuale a causa del covid 19”. “La presenza sul territorio” – aggiunge – “di una struttura che risponda alle esigenze dei pazienti è per noi importante e costituisce per la Fincopp motivo di orgoglio”.

Qui la lettera di conferma, in formato integrale: FINCOPP – LETTERA RINNOVO ACCREDITAMENTO CENTRO POLITERAPICA

Una équipe multidisciplinare di alto livello

Lo raccontiamo con orgoglio: la équipe che compone l’ambulatorio dell’incontinenza e delle disfunzione del pavimento pelvico in Politerapica, è composta da profesisonisti di altissimo livello:

  • due urologi
  • un proctologo
  • una ginecologa
  • un chirurgo pediatrico
  • un fisiatra
  • una neurologa
  • una psicologa
  • un sessuologo
  • una fisioterapista
  • una ostetrica

Noi prendiamo in carico la persona nella sua interezza e la accompagniamo attraverso i percorsi di diagnosi, trattamento e cura nella loro globalità. Consideriamo il pavimento pelvico come un’unità indivisibile in sottoparti e la guardiamo nel suo insieme. Pensiamo anche che, a sua avolta, il pavimento pelvico sia una parte della persona che è fatta di fisico, di mente, di relazioni e di tutte queste sue parti, insieme, siamo pronti a occuparci.

Un team ancora più ampio

Intorno al team multidisciplinare del pavimento pelvico, in Politerapica ci sono i professionisti di tutte le altre specialità presenti in struttura. Tra le altre:

  • angiologia
  • cardiologia
  • chirurgia
  • dermatologia
  • diabetologia
  • dietologia
  • endocrinologia
  • gastroenterologia
  • geriatria
  • medicina internistica
  • pediatria

Un ambiente di alta professionalità all’interno del quale la persona si sente accolta e accompagnata attraverso i vari momenti della soluzione del suo problema. Non ci sono invii tra uno specialista e l’altro e il paziente non è costretto a girare da un professionista all’altro. Questo perché Politerapica è Medicina Vicina.

Fincopp

Fincopp – Federazione Italiana Incontinenti e Disfunzioni del Pavimento Pelvico è un’Associazione di volontariato che si prefigge l’aggregazione ed il reinserimento sociale dei cinque milioni di cittadini incontinenti. La Federazione tutela la qualità di vita dei pazienti e la fornitura dei dispositivi medici (pannoloni, traverse, sonde, cateteri, ecc., ecc…). Rivendica inoltre la rimborsabilità dei farmaci per la continenza e l’utilizzo gratuito delle nuove tecnologie mediche e chirurgiche.

Fincopp ha contribuito a stimolare diverse proposte di legge in favore dei cittadini incontinenti. Su richiesta dell’Associazione, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, con direttiva del 10 maggio 2006, ha approvato la “Giornata Nazionale per la Cura e la Prevenzione dell’Incontinenza“, che ogni anno si svolge il 28 giugno. Nel 2007 il Presidente della Repubblica On. Giorgio Napolitano, ha elogiato la Federazione, i suoi Operatori sanitari e il Presidente Diomede per il lavoro svolto.

La Federazione collabora con i professionisti dell’incontinenza. Insieme a loro favorisce la realizzazione di studi e ricerche di settore. Fornisce inoltre:

  • formazione ed informazione socio-sanitaria
  • consulenze di gratuite tramite il Numero Verde
  • informazioni sui dispositivi medici
  • consulenza legislativa
  • consulenza burocratica
  • tutela dei diritti
  • convegni e meeting

 

Politerapica è a Seriate, in Via Nazionale 93.
Per informazioni e appuntamenti: tel. 035.298468.

15 Luglio 2019
2° Libro Bianco sull

Risponde in modo chiaro a molte domande il 2° Libro Bianco dell’Incontinenza, non a caso sottotitolato “L’inferno dell’incontinenza” pubblicato in occasione del VII Convegno Nazionale Fincopp che festeggiava anche i 20 anni dell’Associazione.

Cos’è l’incontinenza e cosa sono gli altri disturbi del pavimento pelvico?
Quale è l’impatto di questo disturbo sulla persona che ne soffre?
E quali sono gli impatti sociali ed economici per la persona e per il sistema socio-sanitario?
Come si curano? Come si assistono?
Cosa serve per affrontarla? Cosa abbiamo? Cosa manca?

Si comincia con una panoramica sul contesto sociale e normativo e sul punto di vista dei pazienti. Si passa ad un approfondimento sulle soluzioni dal punto di vista dei professionisti della salute. Viene quindi trattata la tematica della formazione per i professionisti sanitari. Di notevole interesse la parte dedicata alla proposta di legge in favore delle persone che soffrono di incontinenza. Spazio viene poi dedicato ad aspetti concreti nella vita quotidiana: l’accesso ai bagni pubblici e consigli “anti incontinenza”.

Un libro che Fincopp mette a disposizione di tutti. Lo potete scaricare, in formato .pdf, digitando qui: 2° Libro Bianco sull’Incontinenza – Fincopp, Giugno 2019

Continua così un lavoro iniziato anni fa con un obiettivo ambizioso: raccontare l’incontinenza e i disturbi pelvici da ogni punto di vista per fornire una visione corretta di un problema che riguarda, in Italia, più di 5.000.000 di persone, che viene ancora tenuto nascosto e che rimane sottovalutato dalle persone e dalle istituzionio socio-sanitarie, dimenticando che l’incontinenza è uno dei tre giganti dell’invecchiamento, insieme alla confusione mentale e alle cadute per inadeguato controllo posturale.

Politerapica è Centro riconosciuto da Fincopp per la diagnosi e il trattamento dell’incontinenza e dei disturbi del pavimento pelvico.  Qui collaborano specialisti e terapisti di alto livello e preparazione che permettono un reale approccio multidisciplinare per affrontare questi disturbi in modo efficace, insieme al paziente.

Politerapica è a Seriate, in Via Nazionale 93.
Per informazioni e appuntamenti: Tel. 035.298468.

21 Giugno 2019

21.6.2019 – Bergamo TV ospita Fincopp Lombardia, ASST BG Ovest e Politerapica: XIV Giornata Nazionale per la Prevenzione e la Cura dell’Incontinenza.

In studio:
– Gianni Baudino. Uroginecologo, Socio di  Fincopp Lombardia Onlus e Docente di Fincopp Nazionale
– Pasquale Intini, Direttore di Politerapica e Consigliere Fincopp Lombardia

L’incontinenza è un dramma se bisogno che lo sia. Ne soffrono 5.000.000 di persone in Italia, il 60% sono donne. Riguarda anche i bambini.

Si cura! E si può pure prevenire.

20 Giugno 2019

Mancano pochi giorni e inizia la settimana in cui ricorre la XIV Giornata Nazionale per la Prevenzione e la Cura dell’Incontinenza. In tutta Italia, i centri ricononosciuti da FINCOPP tengono iniziative di informazione e sensibilizzazione e visite specialistiche gratuite di valutazione e prevenzione.

In provincia di Bergamo, le iniziative sono particolarmente intense. Con l’egida di FINCOPP Lombardia, l’ASST Bergamo Ovest e Politerapica – Terapie della Salute hanno definito un programma di visite specialistiche rivolte a tutti gli aspetti dei disturbi del pavimento pelvico: ginecologico, urologico e proctologico e pure pediatrico. Notizia evidentemente importante per i cittadini e ripresa oggi da l’Eco di Bergamo, il principale organo di informazione della provincia che riporta tutti gli appuntamenti:

ASST Bergamo Ovest – Ospedale di Treviglio

  • mercoledì 26 giugno, dalle 10 alle 12
    visite di valutazione uroginecologica
  • venerdì 28 giugno, dalle 14,30 alle 16,30
    visite di valutazione urologica

Per prenotazioni, si può chiamare l’UOSD Urologia – Urodinamica dell’Asst Bergamo
Ovest ai numeri: 0363/424490 e 0363/424221

Politerapica – Terapie della Salute, a Seriate, in Via Nazionale 93

  • lunedì 24 giugno, dalle 16 alle 18
    visite di valutazione proctologica
  • lunedì 24 giugno, dalle 18,30 alle 20,30
    visite di valutazione urologica
  • martedì 25 giugno, dalle 16 alle 18
    visite di valutazione uroginecologica
  • giovedì 27 giugno, dalle 9 alle 11
    visite di valutazione per l’incontinenza e i disturbi pelvici del bambino.

Per informazioni e prenotazioni si può chiamare Politerapica al numero 035.298468.

I partecipanti, se lo vorranno, potranno iscriversi a Fincopp Lombardia Onlus – Federazione Italiana Incontinenti e Disfunzione del Pavimento Pelvico Regione Lombardia.

Qui si può scaricare l’articolo in formato .pdf: L’Eco di Bergamo – 20.06.2019 – XIV Giornata incontinenza – Def

1 Giugno 2019

Incontinenza e disturbi del pavimento pelvico si possono curare e anche prevenire. Spesso con la sola riabilitazione e… senza bisogno di pannolini profumati!

Il 28 Giugno ricorre la XIV Giornata Nazionale per la Prevenzione e la Cura dell’Incontinenza e, come ormai è consuetudine, specialisti urologi, ginecologi e proctologi di Centri riconosciuti da Fincopp nazionale sono a disposizione per visite gratuite di valutazione e prevenzione. Quest’anno il programma è ancora più intenso e include pure visite per i bambini con il chirurgo pediatrico. L’attività si tiene sotto l’egida di Fincopp Lombardia Onlus. Il calendario:

_______________
ASST Bergamo Ovest, Ospedale di Treviglio
P.le Ospedale, 1 – Treviglio (Bg)

  • Mercoledì 26 Giugno
    • dalle 10,00 alle 12,00
      visite di valutazione e prevenzione uroginecologica con la Dott.ssa Brigida Rocchi
  • Venerdì 28 Giugno
    • dalle 14,30 alle 16,30
      visite di valutazione e prevenzione urologica con il Dott. Antonio Manfredi

Per informazioni e prenotazioni, si può chiamare l’UOSD Urologia – Urodinamica dell’ASST Bergamo Ovest ai numeri: 0363.424490 e 0363/424221.

_______________
Politerapica – Terapie della Salute, Seriate
Via Nazionale, 93 – Seriate

  • Lunedì 24 Giugno
    • dalle 16,00 alle 18,00
      visite di valutazione e prevenzione proctologica con il Dott. Marco Bianchi
    • dalle 18,30 alle 20,30
      visite di valutazione e prevenzione urologica con il Dott. Michele Manica
  • Martedì 25 Giugno
    • dalle 16,00 alle 18,00
      visite di valutazione e prevenzione uroginecologica con la Dott.ssa Valeria Frega
  • Giovedì 27 Giugno
    • dalle 9,00 alle 11,00
      visite di valutazione e prevenzione per l’incontinenza e i disturbi pelvici del bambino con il Dott. Mario Leo Brena

Per informazioni e prenotazioni, si può chiamare
Politerapica, al numero 035.298468
Fincopp Lombardia Onlus, al numero 035.221931.

_______________

Gli aderenti all’iniziativa avranno anche l’opportunità di iscriversi a FINCOPP Lombardia Onlus – Federazione Italiana Incontinenti e Disfunzioni del Pavimento Pelvico Regione Lombardia, l’Associazione che si prefigge lo scopo di rappresentare e sostenere le persone che soffrono di questi disturbi.

Per la prima volta non è presente il Dott. Oreste Risi – Urologo che, proprio in quei giorni, insieme al Dott. Gianni Baudino – Uroginecologo, parteciperà in veste di relatore al VII Convegno Nazionale Fincopp che si tiene a Bari il 28 e 29 Giugno 2019, in occasione dei 20 anni di vita dell’Associazione che è da sempre impegnata per sensibilizzare cittadini, strutture sanitarie e istituzioni intorno a questa tematica e per ottenere inteventi concreti a favore di chi ne è affetto.

Si stima che in Italia, oltre 5.000.000 di persone soffrano di incontinenza. Di queste, il 60% sono donne. Ci sono poi tutti gli altri problemi pelvici. Un tema che è difficile trattare perché impatta sulla dimensione umana e sociale, prima ancora che sanitaria ed economica e precipita la persona in una condizione di incertezza e di paura che rovina la vita.

Questo non è giusto, non è giustificato! L’incontinenza non è una vergogna, è un problema assai spesso determinato da ragioni “quasi fisiologiche” e che si può curare, senza drammi per tornare a vivere serenamente senza il bisogno di ricorrere ai pannolini profumati per il timore di puzzare in ascensore.

Qui si può scaricare la locandina della XIV Giornata Nazionale per la Cura e la Prevenzione dell’Incontinenza in formato .pdf giornataincontinenza 2019

29 Maggio 2019

Fincopp – Federazione Italiana Incontinenti e Disfunzioni del Pavimento Pelvico Onlus compie 20 anni!

  • Vent’anni di impegno e di lavoro duro.
  • Vent’anni gestiti con fatica ma sempre con entusiasmo.
  • Vent’anni dedicati a rappresentare, sostenere e proteggere i pazienti che soffrono di incontinenza e disturbi del pavimento pelvico.
  • Vent’anni per fare uscire dal cono d’ombra della vergogna un problema di cui non ci si deve e non ci si può vergognare.
  • Vent’anni per raccontare alle Istituzioni un dramma umano, sociale ed economico prima ancora che sanitario che non può essere ignorato in un Paese civile.
  • Vent’anni per ottenere che ci si faccia carico – in modo corretto, efficace e rispettoso – dei milioni e milioni di persone che soffrono di questi disturbi in Italia.
  • Vent’anni per rispondere ai bisogni dei pazienti e dei loro famigliari.
  • Vent’anni per sensibilizzare le strutture sanitarie.
  • Vent’anni per formare le professioni sanitarie.
  • Vent’anni per fare capire che l’incontinenza si cura (solo che lo si sappia!).
  • Vent’anni… vent’anni per fare tutto questo e molto di più.

Vent’anni che sono un inizio: quello di un lavoro che deve proseguire per il molto che abbiamo ancora davanti.

A questo è dedicato il VII Convegno Nazionale Fincopp che si tiene a Bari il 28 e 29 Giugno 2019, presso la Sala Riunioni dell’Istituto Tumori, in Viale Orazio Flacco, 65. Due giorni intensi per fare il punto intorno ad un tema delicatissimo che impatta le tre dimensioni indicate dall’OMS per definire la Salute: Stato di completo benessere fisico, psichico e sociale.
L’obiettivo dei lavori è chiaro: proporre una riflessione sulla situazione dell’incontinenza e
dei Disturbi del Pavimento Pelvico in Italia:

  • far emergere le condizioni delle persone che soffrono di incontinenza: numeri, problemi, costi;
  • strumenti di diagnosi, cura e sostegno: il molto già disponibile;
  • evidenziare l’impegno delle Istituzioni nell’applicazione delle decisioni assunte e di quelle necessarie: Accordo Conferenza Stato/Regioni, proposta di legge, i nuovi LEA, le gare d’appalto in regime di monopolio.

Soprattutto, però, il convegno traccerà le linee guida del lavoro dei prossimi vent’anni. I lavori sono aperti a tutti. Per i professionisti sanitari è previsto il rilascio di crediti ECM. Ai partecipanti sarà consegnata una copia del 2° Libro Bianco sull’Incontinenza.

Qui il collegamento alla brochure del convegno: brochure Congresso Fincopp

La Segreteria di Fincopp è a disposizione per informazioni e dettagli:
Sig.ra Ketty De Pasquale
Tel.: 080.5093389 – Fax: 080.5619181
E-mail: segreteria@finco.org