26 Ottobre 2019

Il XIV International Perineology Meeting di Treviglio è un evento di eccellenza nel panorama scientifico nazionale dedicato all’incontinenza e alle disfunzioni del pavimento pelvico.

Quest’anno si tiene l’8 e il 9 Novembre, ancora presso l’Auditoriun di Treviglio, in P.zza Garibaldi.

Ogni anno, da 14 anni, i maggiori esperti nazionali si riuniscono qui, insieme ad ospiti di grande prestigio giunti dall’estero, per confrontarsi sullo stato dell’arte della diagnostica e della terapia di disturbi che colpiscono in Italia almeno 5.000.000 di persone.

Oreste Risi, Gianni Baudino, Brigida Rocchi – professionisti di fama nazionale e internazionale – continuano ad essere l’anima organizzatrice dell’evento, insieme a colleghi di non minore notorietà che, con loro, hanno dato vita al Team Interdisciplinare del Pavimento Pelvico, un concetto e un modo di essere oltre che un progetto concreto di approccio e di azione.

Due le grosse novità di quest’anno:

  • il corso ECM precongressuale sulla riabilitazione del pavimento pelvico impostato dal punto di vista posturale, senza rinunciare alla formazione su biofeedback e altre tecniche riabilitative
  • la focalizzazioone sul tema delle stomie cui viene dedicata la prima mezza giornata del convegno

Non meno importanti, naturalmente, gli altri temi che entrano a fondo nella dimensione urologica, ginecologica e proctologica delle patologie pelviche, offrendo ancora una volta un approccio integrato e multidisciplinare che permette la corretta visione d’insieme del pavimento pelvico e dei suoi disturbi.

Notevole il coraggio di Oreste Risi che, per il secondo anno consecutivo, apre le porte del congresso alle associazioni di pazienti: l’anno scorso era stata Fincopp – Federazione Italiana Incontinenti e Disfunzioni del Pavimento Pelvico, quest’anno c’è anche A.I.Stom – Associazione Italiana Stomizzati.

Saranno due giorni di lavoro intensi e sicuramente impegnativi, quelli del XIV Perineology Meeting di Treviglio, per i Medici Chirurghi delle specialità di Urologia, Ginecologia e Ostetricia, Medicina fisica e riabilitazione, Endocrinologia, Chirurgia Generale, Medicina Generale e per i Farmacisti, Dietisti, Infermieri, Ostetriche, Fisioterapisti, Tecnici di radiologia che parteciperanno al convegno.

Per tutti i dettagli sul congresso, si può scaricare qui il programma dei lavori e la scheda di iscrizione: XIV Perinealogy Meeting – Treviglio – programmadef_modifiche_10-10

 

15 Luglio 2019
2° Libro Bianco sull

Risponde in modo chiaro a molte domande il 2° Libro Bianco dell’Incontinenza, non a caso sottotitolato “L’inferno dell’incontinenza” pubblicato in occasione del VII Convegno Nazionale Fincopp che festeggiava anche i 20 anni dell’Associazione.

Cos’è l’incontinenza e cosa sono gli altri disturbi del pavimento pelvico?
Quale è l’impatto di questo disturbo sulla persona che ne soffre?
E quali sono gli impatti sociali ed economici per la persona e per il sistema socio-sanitario?
Come si curano? Come si assistono?
Cosa serve per affrontarla? Cosa abbiamo? Cosa manca?

Si comincia con una panoramica sul contesto sociale e normativo e sul punto di vista dei pazienti. Si passa ad un approfondimento sulle soluzioni dal punto di vista dei professionisti della salute. Viene quindi trattata la tematica della formazione per i professionisti sanitari. Di notevole interesse la parte dedicata alla proposta di legge in favore delle persone che soffrono di incontinenza. Spazio viene poi dedicato ad aspetti concreti nella vita quotidiana: l’accesso ai bagni pubblici e consigli “anti incontinenza”.

Un libro che Fincopp mette a disposizione di tutti. Lo potete scaricare, in formato .pdf, digitando qui: 2° Libro Bianco sull’Incontinenza – Fincopp, Giugno 2019

Continua così un lavoro iniziato anni fa con un obiettivo ambizioso: raccontare l’incontinenza e i disturbi pelvici da ogni punto di vista per fornire una visione corretta di un problema che riguarda, in Italia, più di 5.000.000 di persone, che viene ancora tenuto nascosto e che rimane sottovalutato dalle persone e dalle istituzionio socio-sanitarie, dimenticando che l’incontinenza è uno dei tre giganti dell’invecchiamento, insieme alla confusione mentale e alle cadute per inadeguato controllo posturale.

Politerapica è Centro riconosciuto da Fincopp per la diagnosi e il trattamento dell’incontinenza e dei disturbi del pavimento pelvico.  Qui collaborano specialisti e terapisti di alto livello e preparazione che permettono un reale approccio multidisciplinare per affrontare questi disturbi in modo efficace, insieme al paziente.

Politerapica è a Seriate, in Via Nazionale 93.
Per informazioni e appuntamenti: Tel. 035.298468.

25 Giugno 2019

Articolato, ricco, preciso, dettagliato il Comunicato stampa di Fincopp – Federazione Italiana Incontinenti e Disfunzioni del Pavimento Pelvico sul suo VII Convegno Nazionale, questa volta in occasione del ventennale dell’Associazione.

Venti anni di lavoro e di esperienza che portano il Presidente, Cav. Francesco Diomede a concludere, ancora una volta, con un appello chiaro alle Istituzioni affinché questa patologia venga rivalutata, consentendo percorsi adeguati che rendano le donne finalmente libere di uscire di casa e far risparmiare al Servizio Sanitario Nazionale e Regionale milioni di euro annui in acquisto improprio di pannoloni.

Già, perché l’incontinenza si cura! E senza bisogno dei pannolini per la paura di puzzare in ascensore.

Vai al comunicato stampa: Fincopp – Comunicato Stampa 25 giugno
Vai al programma del convegno: brochure Congresso Fincopp

Per informazioni:
Segreteria Fincopp nazionale, tel. 080.5093389

20 Giugno 2019

Mancano pochi giorni e inizia la settimana in cui ricorre la XIV Giornata Nazionale per la Prevenzione e la Cura dell’Incontinenza. In tutta Italia, i centri ricononosciuti da FINCOPP tengono iniziative di informazione e sensibilizzazione e visite specialistiche gratuite di valutazione e prevenzione.

In provincia di Bergamo, le iniziative sono particolarmente intense. Con l’egida di FINCOPP Lombardia, l’ASST Bergamo Ovest e Politerapica – Terapie della Salute hanno definito un programma di visite specialistiche rivolte a tutti gli aspetti dei disturbi del pavimento pelvico: ginecologico, urologico e proctologico e pure pediatrico. Notizia evidentemente importante per i cittadini e ripresa oggi da l’Eco di Bergamo, il principale organo di informazione della provincia che riporta tutti gli appuntamenti:

ASST Bergamo Ovest – Ospedale di Treviglio

  • mercoledì 26 giugno, dalle 10 alle 12
    visite di valutazione uroginecologica
  • venerdì 28 giugno, dalle 14,30 alle 16,30
    visite di valutazione urologica

Per prenotazioni, si può chiamare l’UOSD Urologia – Urodinamica dell’Asst Bergamo
Ovest ai numeri: 0363/424490 e 0363/424221

Politerapica – Terapie della Salute, a Seriate, in Via Nazionale 93

  • lunedì 24 giugno, dalle 16 alle 18
    visite di valutazione proctologica
  • lunedì 24 giugno, dalle 18,30 alle 20,30
    visite di valutazione urologica
  • martedì 25 giugno, dalle 16 alle 18
    visite di valutazione uroginecologica
  • giovedì 27 giugno, dalle 9 alle 11
    visite di valutazione per l’incontinenza e i disturbi pelvici del bambino.

Per informazioni e prenotazioni si può chiamare Politerapica al numero 035.298468.

I partecipanti, se lo vorranno, potranno iscriversi a Fincopp Lombardia Onlus – Federazione Italiana Incontinenti e Disfunzione del Pavimento Pelvico Regione Lombardia.

Qui si può scaricare l’articolo in formato .pdf: L’Eco di Bergamo – 20.06.2019 – XIV Giornata incontinenza – Def

13 Maggio 2019

Non potevamo trascurare la notizia. Politerapica – Terapie della Salute si occupa da sempre della diagnosi e della cura dell’incontinenza e dei disturbi del pavimento pelvico di uomini e donne di tutte le età e pure di bambini. Non solo: ormai da un anno, ospitiamo l’associazione FINCOPP Lombardia Onlus, l’associazione di volontariato che si occupa di questi problemi dal punto di vista del paziente. Di più: abbiamo anche aperto l’Ambulatorio Multidisciplinare Problematiche Urogenitali e Intestinali del Bambino.

Raccontiamo quindi con piacere dell’intensissima giornata rivolta a Medici, Infermieri, Fisioterapisti e Ostetriche che anche quest’anno il Club dei Funzionalisti dedica alle disfunzioni del pavimento pelvico.

Il convegno si tiene Sabato 22 Giugno, a Milano, presso l’Auditorium Istituto Golgi Redaelli, in Via Caterina da Forlì. Alle 8,10 inizia la registrazione dei partecipanti e le conclusioni sono previste per le 17,30.

I relatori rappresentano il top della competenza pelvi-perineale in Lombardia e, alcuni di questi, in ambito nazionale e internazionale. Tra di loro, ci sono tre specialisti che collaborano con Politerapica, nell’ambito del progetto Medicina Vicina

  • Antonio Manfredi, Urologo
  • Brigida Rocchi, Ginecologa – Uroginecologa
  • Oreste Risi, Urologo – Neurourologo
    che fa pure parte della Segreteria Organizzativa.

Con loro, altri 22 scienziati di altissimo livello, tra i quali possiamo citare, avendo il privilegio di conoscerli personalmente: Elena Andretta, Gianni Baudino, Beppe Calabrò, Sandro Sandri.

Giornata ricca di contenuti e occasione di importanti approfondimenti intorno all’unico approccio possibile per queste patologie: quello Multidisciplinare, dove il paziente è al centro dell’attenzione di un’équipe a lui dedicata per valutarlo e curarlo da tutti i punti di vista.

Un programma molto stimolante nel quale i lavori sono divisi in tre sessioni di due ore l’una e spaziano ad ampio raggio sull tematica urologica, ginecologica, proctologica, sessuale, maschile e femminile.

All’attività sono già stati concessi i patrocini di

  • FINCOPP Lombardia Onlus
  • SIA – Società Italiana di Andrologia

e sono attesi quelli dell’Ordine dei Medici di Milano, della SIMS e della SIUD.

In allegato, è disponibile la brochure con tutti i dettagli:
PIEGHEVOLE_Layout 1

 

24 Aprile 2019

Aistom e Fincopp: “Nuovo Codice rafforza la partnership con gli infermieri”

23 APR – L’Associazione Italiana Stomizzati (Aistom) e la Federazione Italiana Incontinenti e Disfunzioni del Pavimento Pelvico (Fincopp) in un comunicato si complimentano con la Presidente Fnopi dr.ssa Barbara Mangiacavalli e il dr. Tonino Aceti, portavoce Fnopi per aver attivato la Consulta Nazionale delle Associazioni dei Pazienti e dei Cittadini. “E’ la prima volta a nostra memoria che una Federazione di professionisti sanitari coinvolge il mondo del volontariato e delle associazioni pazienti nel mettersi in “Rete” e migliorare il Codice Deontologico di una importante professione sanitaria”.

“Aistom e FINCOPP, in “Rete”, – prosegue la nota – hanno sempre creduto nella preziosa attività professionale svolta dagli infermieri sui posti di lavoro e nell’universo del volontariato, poiché tanti sono gli infermieri che dopo l’orario di lavoro svolgono attività di volontariato socio-sanitario nei Centri Riabilitativi Aistom e FINCOPP. Infatti, gli infermieri stomaterapisti riabilitano le persone stomizzate dal lontano 1973, anno in cui fu fondata l’Aistom in Italia e dal 1982 con l’avvio della prima Scuola nazionale in Stomaterapia; per l’incontinenza e le disfunzioni del pavimento pelvico l’identica cosa accade oggi con FINCOPP che da vent’anni ha Centri Riabilitativi sparsi nel Territorio nazionale e sette anni fa ha attivato la Scuola Nazionale per professionisti sanitari della continenza e del pavimento pelvico”.

“Con questo messaggio – concludono le associazioni –  vogliamo non solo ringraziare tutti gli infermieri che ogni giorno si prodigano per migliorare la nostra “qualità e quantità di vita” sottraendo tempo prezioso alle proprie famiglie, ma vogliamo anche ringraziare la Fnopi, la Presidente Mangiacavalli, e il suo portavoce dr. Tonino Aceti,  per la sensibilità mostrata verso le persone che in Italia soffrono di incontinenza urinaria, fecale e stomale”.

Per leggere l’articolo originale: http://www.quotidianosanita.it/lavoro-e-professioni/articolo.php?approfondimento_id=12928

 

7 Dicembre 2018

Che sia stato un successo non ci meraviglia: lo è da sempre. Che il numero 13 non avrebbe portato alcun problema era scontato.

Il “XIII International Perineology Meeting – Incontinence, sexual dysfunction, chronic pelvic pain, urinary tract infections” che si è tenuto a Treviglio il 30 Novembre e 1 Dicembre 2018 conferma l’eccellenza qualitativa e professionale del Team Multidiscipliinare del Pavimento Pelvico ideato e gestito da Oreste Risi insieme a colleghi che rappresentano il vertice della competenza in questa disciplina, in Italia (e pure all’Estero).

Quest’anno ancora meglio degli anni scorsi. Ogni volta un passo avanti. Contenuti di altissimo livello, esposti, approfonditi e discussi nel modo più efficace. Relatori straordinari, anche dall’Estero, con traduzione simultanea. Ottima l’organizzazione.

Per la prima volta, inoltre, una sessione teorico-pratica sulla coccigodinia, affidata a due mostri sacri del pavimento pelvico – Gianfranco Lamberti e Donatella Giraudo – moderati da un altro luminare della materia, Francesco Vallone. E, ancora per la prima volta, una sessione dedicata al punto di vista dei pazienti, affidata a FINCOPP Lombardia.

Un evento importante, che qualifica la provincia bergamasca nel panorama scientifico nazionale e internazionale. Così lo ha presentato anche l’Eco di Bergamo, nell’articolo che ha dedicato al convegno.

______________________________

In allegato, la brochure col programma definitivo del congresso:

13 Novembre 2018

Convegno pubblico

Incontinenza e non solo.
Disturbi che si curano e si prevengono.

Mercoledì 7 Novembre 2018 – ore 18,00
Seriate – Teatro Aurora – Via del Fabbro, 5

Se in sala ci sono state più di 100 persone – persone comuni, cittadini, uomini e donne di ogni età – significa una sola cosa: che nove anni di sforzi per portare il tema dell’incontinenza fuori dal cono d’ombra della vergogna, a qualcosa sono serviti.

Se dopo 3 ore di convegno, oltre la metà dei partecipanti era ancora lì – nonostante l’ora, nonostante il tempo, nonostante la partita della Juventus – e ancora facevano domande, significa che il tema è stato interessante e trattato in modo corretto.

Straordinari i Relatori, straordinario il Comune di Seriate, straordinaria la gente. Ottimo il lavoro del team di Politerapica.

Grazie!

 

Documenti:

7.11.2018 – Convegno “Incontinenza e non solo. Disturbi che si curano e si prevengono” – Locandina

7.11.2018 – Convegno “Incontinenza e non solo. Disturbi che si curano e si prevengono” – Presentazione lavori

7.11.2018 – Convegno “Incontinenza e non solo. Disturbi che si curano e si prevengono” – Agenda

7.11.2018 – Convegno “Incontinenza e non solo. Disturbi che si curano e si prevengono” – Comunicato stampa

 

Relazioni:

Pasquale Intini – Incontinenza e non solo. Presentazione introduttiva – 7.11.2018

Pierpaolo Mariani, Gianni Baudino, Mattia Rossini – Come siamo fatti – 7.11.2018

Gianni Baudino, Pierpaolo Mariani, Mattia Rossini – Disturbi e Patologie – 7.11.2018

Oreste Risi, Marco Bianchi, Gianni Baudino – Terapia e riabilitazione – 7.11.2018

 

Videoregistrazione integrale dei lavori:


Rassegna Media:

Eco di Bergamo – 6.11.2018 – Convegno incontinenza

Corriere della Sera – 7.11.2018 – Convegno Incontinenza

 

Galleria immagini:

 

 

 

 

 

4 Novembre 2018

Politerapica – Terape della Salute compie 10 anni!
Sono pochi? Sono tanti? Veramente non lo sappiamo. Ci sentiamo solo un po’ confusi.

Sembra ieri, era il 2 Novembre 2008: Politerapica apriva la sua sede in Via Nazionale 93, a Seriate.

Una posizione particolare, nella più importante città della provincia di Bergamo, sulla strada verso Albano Sant’Alessandro. Intorno a noi molti Comuni di piccole, medie e grandi dimensioni. La possibilità di agire sul territorio e con il territorio, di non limitarci ad essere una struttura privata avulsa da quanto ci sta intorno ma di diventare in qualche modo protagonisti della promozione della salute tra le persone, insieme agli Enti, le Strutture e gli Operatori che già vi lavoravano.

Persone e territorio, da subito il riferimento di ogni nostra attività.

La persona al centro, cui dedicare il meglio delle nostre competenze e della nostra struttura, in un approccio multidisciplinare nel quale uno dei componenti sarebbe stata la persona stessa, protagonista della sua terapia, responsabile della sua sallute, insieme a noi, insieme al suo medico coinvolto nell’attività.

Il territorio su cui lavorare, aprendo le porte della nostra sede a chiunque avesse bisogno di usarla e, allo stesso tempo, uscendo dalle mura della nostra struttura per andare in mezzo alla gente, a parlare di salute, di prevenzione, di comportamenti sani. Si avvicina a 200 il numero di incontri pubblici, organizzati in questi anni, insieme ad Amministrazioni Comunali e altri Enti per raccontare la salute ai cittadini. Bergamo, Seriate, Cavernago, Calcinate, Gorle, Pedrengo, Albano S. Alessandro, Brusaporto. Siamo stati ovunque sia stato possibile esserci. Supera il 50 il numero di convegni multidisciplinari organizzati sul territorio, coinvolgendo anche specialisti di altre strutture, insieme a psicologi, sociologi, autorità sanitarie, per offrire una visione d’insieme del tema trattato a chi volesse ascoltarla. Numerosi anche gli eventi di screening aperti alla popolazione, molti gratuiti, altri a condizioni simboliche.

Tutto questo fondato sulle nostre attività

  • riabilitazione neuromotoria
  • riabilitazione pelvica
  • sostegno a gravidanza e neonatalità, pueperio e infanzia
  • ambulatorio multidisciplinare, dove specialisti di altissimo livello lavorano insieme, intorno al paziente e erogano prestazioni senza liste di attesa a condizioni accessibili

sulla nostra squadra

  • quasi trenta specialsiti per ventitre specialità
  • sei professionisti in ambito psicologico, psicoterapeutico e sessuologico
  • venti terapisti tra fisioterapisti, massoterapisti, ostetriche/i, infermiere, logopediste

e sulla nostra missione aziendale

  • portare sul territorio una medicina e prestazioni sanitarie di eccellenza
  • dove la persona sia considerata nella sua interezza
  • dove la Salute sia quella enunciata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità: stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non semplice assenza di malattia
  • dove l’accoglienza e il rispetto si fondessero al meglio con la serietà e la qualità

Sembra ieri, non ci siamo quasi accorti di quello che è successo e del tempo che scorreva.

Sono mille sensazioni che proviamo oggi di fronte al fatto che sono passati 10 anni (dieci anni!). Il pensiero và anche alle mille sensazioni di quel 2 Novembre 2008, dei mesi che avevano preceduto quella data e delle migliaia di giornate che da allora sono trascorse. Sensazioni che si mischiano ai ricordi di speranze, delusioni, entusiasmi e scoramenti, energie, stanchezza. I mille progetti, i mille errori, i molti volti che abbiamo incontrato. La terribile crisi nella quale ci siamo dibattutti e abbiamo visto dibattersi tante persone. Sicuramente troppe.

Alcuni tra i collaboratori presenti oggi in struttura erano qui già allora. Altri ci hanno lasciato. Con alcuni siamo rimasti in ottimi rapporti, legati da rispetto e dalla comunanza di visione. Altri li abbiamo persi. Lo scriviamo con tristezza.

Moltissime le persone che in questi anni si sono rivolte a noi. Uomini e donne di ogni età. Bambini. Tanti non li vediamo più e ne siamo contenti. Tanti li vediamo ancora perché tornano coon altri problemi. Ci spaice per loro ma siamo confortati dall’apprezzamento che anche così continuano a dimostrarci.

Sembra ieri. Rimaniamo convinti che Politerapica sia un progetto speciale e che continuerà ad esserlo.

Un grazie a tutti coloro che ci sono stati.

 

4 Settembre 2018

Siamo alla sesta edizione del Corso di Alta Formazione della Scuola Nazionale per Professionisti Sanitari della Continenza e del Pavimento Pelvico gestita dalla FINCOPP – Federazione Italiana Incontinenti e Disfunzioni del Pavimento Pelvico di Bari.

Obiettivi generali

La Scuola Nazionale di Formazione e Perfezionamento per “Professionisti della Continenza e del Pavimento Pelvico” per fisioterapisti, infermieri e ostetriche, si pone come obiettivo l’assistenza, la gestione e la presa in carico delle persone che soffrono di incontinenza (uro/fecale) e sintomi da disfunzione del pavimento pelvico. Queste complesse problematiche spesso generano una grave alterazione della qualità di vita, il quadro che ne emerge è complesso e richiede un intervento di tipo multidisciplinare, un’ampia conoscenza e sensibilità da parte dei professionisti sanitari.

L’obiettivo formativo ed educativo si realizza attraverso il miglioramento delle conoscenze anatomo-fisiologiche e patologiche dell’apparato urologico, ginecologico e colo-procotologico, nonché attraverso la descrizione di tecniche e strumenti fisioterapici e riabilitativi, di metodiche cliniche e del nursing. Oltre a ciò è necessario considerare tali problematiche anche dal punto di vista psico-sociale, sessuale e lavorativo al fine di recuperare completezza, globalità e reinserimento sociale.

Obiettivi formativi

  • Favorire la conoscenza del Pavimento Pelvico
  • Sviluppare le conoscenze teoriche riguardanti le disfunzioni del Pavimento Pelvico e la loro insorgenza
  • Fornire gli strumenti per l’approccio alla persona incontinente e con disfunzioni del pavimento pelvico
  • Sviluppare le strategie per la prevenzione dei danni strutturali pelvi-perineali
  • Favorire l’apprendimento di abilità manuali, tecniche e pratiche per la rieducazione perineale
  • Attenersi alla normativa nazionale, europea ed internazionale (UNI ISO 9001:2008) in materia di
    certificazioni e competenze

Un percorso ricco e articolato che tratta le problematiche urologiche, ginecologiche e proctologiche del pavimento pelvico, riferite a uomini, donne e bambini, con il contributo di docenti di primissimo livello che rappresentano il top delle professionalità sanitarie in ambito nazionale e internazionale.

In allegato, la brochure con il programma completo.

Brochure Scuola Alta Formazione Pelvica Bari. 2018-2019